Come riparare un telefono che non si ricarica correttamente

By | Settembre 15, 2018
Come riparare un telefono che non si ricarica correttamente

Se la batteria non si carica correttamente, non pensare subito che il caricabatterie del telefono o la batteria si è rotta. In base all’esperienza personale, il problema e la soluzione potrebbero essere molto più semplici di quanto si pensi. Se il tuo telefono o tablet non si ricarica in modo corretto, dai un’occhiata a questi modi per riparare un telefono che non si ricarica.

La batteria si scarica troppo velocemente? Problemi e soluzioni

Il problema si verifica in vari gradi. Il tuo telefono non si carica affatto quando è collegato, o si carica molto lentamente. È una lamentela molto comune, quindi ecco alcune soluzioni. La maggior parte dei problemi di ricarica è legata al cavo o al caricabatterie USB o alla stessa porta.

Diamo un’occhiata alla porta USB

La soluzione più rapida, più semplice e spesso più efficace è quella di eseguire una piccola riparazione fai-da-te sul tuo hardware. Il problema è spesso che le superfici metalliche all’interno della porta USB e il caricatore microUSB non fanno bene contatto, sia per via di un difetto di fabbricazione, sia per il continuo collegamento e scollegamento del cavo di ricarica.

Tutto quello che devi fare è spegnere il dispositivo, rimuovere la batteria se possibile e utilizzare qualcosa di piccolo, come uno stuzzicadenti, per “alzare” la piccola linguetta all’interno della porta USB dello smartphone o del tablet. Fallo con molta cautela e delicatezza, poi reinserisci la batteria e inseriscila di nuovo. Nove volte su dieci risolvi.

Errori che possono danneggiare la batteria del tuo smartphone

Rimuovi pelucchi, polvere e altro

Tieni il telefono nella tasca dei tuoi jeans? Se è così la colpa è dei pelucchi. Lo tieni nella borsa? Allora sono le caramelle. Abbiamo visto telefoni con porte di ricarica soffocati dal cioccolato dopo essere stati buttati in una borsetta accanto a un pacchetto di caramelle. Una bomboletta di aria compressa può far fuoriuscire le sostanze irritanti e ripristinare la normale connessione USB.

I cavi?

La parte più importante di un caricatore è il cavo, non l’adattatore che si inserisce nella presa a muro. Gli utenti Apple sono particolarmente vulnerabili perché i cavi Lightning proprietari di Apple (e costosi) sembrano avere un’aspettativa di vita di circa 15 minuti. Tutti i cavi fanno una vita dura e la flessione o l’arricciamento possono far rompere il cavo. La sostituzione di un cavo USB parallelo con quello fornito con il telefono è un”altra causa che il telefono non si ricarica.

Il modo più semplice per diagnosticare un cavo difettoso è provarne uno diverso e verificare se funziona correttamente con il tuo dispositivo. Se il telefono non si ricarica con questo cavo, sai che il cavo originale era guasto.


Se il cavo non è il problema, controlla l’adattatore della presa a muro, soprattutto se è quello in cui è possibile rimuovere il cavo di ricarica. Abbiamo riscontrato problemi in più caricabatterie in cui la porta USB si allentata dopo aver collegato e scollegato il cavo per un po’ di tempo.

Verificare inoltre se la stessa combinazione caricatore / cavo funzioni su un dispositivo diverso, poiché ciò consente di eliminare la possibilità che il dispositivo sia guasto, piuttosto che il cavo o il caricabatterie. Assicurati inoltre che non ci siano problemi con la presa a muro.

Non caricare il telefono vicino all’acqua o in condizioni eccessivamente calde o umide. Come con qualsiasi apparecchiatura elettrica, assicurati che tutto ciò che acquisti sia conforme a tutti gli standard di sicurezza.

Detto questo, caricare una batteria genera calore e, se uno smartphone si trova in uno spazio ristretto, come sotto un cuscino o all’interno di una custodia, è possibile che diventi troppo caldo. In sostanza, se hai intenzione di caricare il tuo telefono durante la notte, assicurati che si trovi in un posto sicuro.

Sostituire la batteria

Le batterie non durano per sempre. Quanto più si scarica e si ricarica, tanto prima dovranno essere sostituite. Se la batteria si scarica velocemente dopo soli sei mesi, probabilmente è difettosa e dovresti sostituirla in garanzia, ma se la batteria è più vecchia di due anni probabilmente si avvicina la fine della sua vita.

Alcune batterie difettose sono facili da individuare perché iniziano a gonfiarsi o a perdere liquido. Rimuovere il coperchio del dispositivo e ispezionare la batteria (se possibile, alcuni dispositivi hanno scomparti a tenuta stagna).

Se il telefono monta una batteria non rimovibile, potresti provare a posare il dispositivo sul dorso e girarlo. Se la batteria è gonfia il telefono sicuramente girerà su se stesso (sulla pancia). Se sospetti che la batteria è gonfia o perde liquidi portare il telefono in un negozio di assistenza.

Come capire se è necessario sostituire la batteria dello smartphone

Spegni il telefono

L’utilizzo di app / funzioni durante la ricarica del dispositivo influisce sulla velocità con cui aumenta la durata della batteria. Se stai caricando la batteria mentre giochi con una luminosità del 100 percento, il dispositivo impiegherà naturalmente più tempo a caricarsi di quanto non farebbe con il suo schermo, Wi-Fi e 4G disattivati.

Metti il dispositivo in modalità aereo o spegnilo completamente, quando sta sotto carica se vuoi vedere il telefono caricarsi più velocemente.

Calibrare la batteria

Abbiamo già scritto una guida esaustiva su come calibrare la batteria dello smartphone, quindi non inserirò nuovamente tutto qui, questa è una cosa da provare prima di buttare la tua batteria.

Qui invece ho scritto le risposte alle tue domande: È utile calibrare la batteria dello smartphone?

Controllare la tensione e l’amperaggio della batteria

Questo suggerimento è stato sottolineato nei commenti e può aiutarti a identificare rapidamente un cavo difettoso. Scarica l’app gratuita Ampere dal link sottostante e aprila. Ora collega il caricabatterie e l’interfaccia dovrebbe diventare verde e il testo in alto dovrebbe indicare “misurazione”. Se non lo vedi, o non succede niente, significa che non c’è corrente sul tuo dispositivo.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.