3 metodi per ripristinare Chrome

By | Maggio 20, 2022
ripristinare Chrome

“Perché Chrome è così lento?” – È una domanda a cui vorresti una risposta? Potresti anche avere a che fare con fastidiosi reindirizzamenti quando provi a visitare un sito web. Se questi sono i problemi con cui ti imbatti ogni giorno, allora devi considerare di ripristinare Google Chrome. Potrebbe essere necessario ripristinare Chrome se si verificano determinati disturbi durante la navigazione sul Web tipo, vieni reindirizzato a una pagina sconosciuta e non sicura quando tenti di visitare un sito web, Chrome si blocca o va lento o continuano a comparire fastidiosi annunci pop-up. Questi problemi potrebbero essere un segno che il tuo browser è stato dirottato da qualche programma o estensione dannosa, adware o malware. La tua home page predefinita, il motore di ricerca e la pagina di avvio potrebbero essere state modificate. Potrebbe non essere sufficiente utilizzare le impostazioni manuali per ripristinare il motore di ricerca, la home page o la pagina di avvio. Questo perché la maggior parte delle estensioni, delle entità adware e di altri tipi di malware possono alterare nuovamente le impostazioni immediatamente dopo il riavvio di Chrome.  Pertanto, dovrai ripristinare Google Chrome alle impostazioni di fabbrica per eliminare il problema.

Leggi anche: Preferiti Chrome, esportare e importare

Cosa succede quando si ripristina Chrome?

Potresti chiedere: “È sicuro ripristinare Chrome?” Se sei preoccupato per le conseguenze del ripristino del browser, leggi di seguito. Tieni presente che in Chrome puoi creare più profili utente in modo che ogni utente abbia le proprie impostazioni, segnalibri, cronologia ed estensioni. Quando hai bisogno di resettare Chrome, sarà interessato solo il profilo a cui hai effettuato l’accesso. Pertanto, se hai due profili, ad esempio Utente 1 e Utente 2, e hai effettuato l’accesso all’Utente 2, le modifiche che si verificano a causa del ripristino del browser influiranno solo sull’Utente 2.

1. Pulsante Home e Home Page: il ripristino di Chrome allo stato di fabbrica disabiliterà il pulsante Home. Il pulsante Home viene visualizzato sul lato sinistro della barra degli indirizzi (barra degli URL). Quando si fa clic su di esso, si apre una nuova scheda. Puoi anche personalizzarlo per aprire qualsiasi indirizzo web di tua scelta. Quando il pulsante viene rimosso dopo aver eseguito il ripristino Chrome, puoi andare su Impostazioni > Aspetto > Mostra pulsante Home per abilitarlo di nuovo. Se in precedenza hai impostato un indirizzo web per il pulsante Home, sarà ancora lì dopo aver ripristinato Chrome. Quindi devi solo selezionare l’URL invece della pagina Nuova scheda nelle Impostazioni di Chrome.

2. Servizio di sincronizzazione: quando Google Chrome viene ripristinato, vieni disconnesso dall’account Google del tuo profilo utente e il servizio di sincronizzazione viene disattivato. È possibile che venga visualizzata una notifica che dice “La sincronizzazione è in pausa”. Dovrai accedere di nuovo per abilitarlo.

3. Motore di ricerca: Google è il motore di ricerca predefinito per Chrome. Se sei passato a un motore di ricerca diverso, l’opzione predefinita verrà nuovamente impostata su Google dopo aver eseguito il ripristino di Chrome. Per scegliere il motore di ricerca che preferisci dopo il ripristino, vai su Impostazioni > Motore di ricerca e fai clic sul menu a discesa accanto all’opzione che dice: ‘Motore di ricerca utilizzato nella barra degli indirizzi’.

Leggi anche: Chrome non apre alcuni siti, 7 soluzioni

4. Cache e cookie: i dati temporanei, come file e cookie memorizzati nella cache, verranno cancellati quando ripristini Chrome. Quando i cookie vengono cancellati sul tuo browser, verrai disconnesso da qualsiasi sito Web su cui hai effettuato l’accesso. Inoltre, gli articoli nei tuoi carrelli su vari siti Web verranno rimossi. Tuttavia, le password salvate non verranno eliminate da Chrome.

5. Pagine di avvio: quando accendi il computer e avvii Chrome, ti vengono presentate le pagine di avvio: ottieni la pagina Nuova scheda, prosegui da dove eri rimasto l’ultima volta che hai aperto il browser o apri una pagina o un set specifici di pagine. Puoi impostare Chrome per eseguire una delle operazioni precedenti all’avvio. Tuttavia, l’opzione predefinita è aprire la pagina Nuova scheda. Quindi, se stai utilizzando una delle altre opzioni, quando ripristini Chrome, l’opzione di avvio verrà ripristinata alla pagina Nuova scheda.


6. Schede bloccate: quando si ripristina Google Chrome alle impostazioni di fabbrica, i siti Web visitati di frequente non verranno più bloccati.

7. Autorizzazioni del sito e impostazioni del contenuto: quando visiti determinati siti Web, potresti dover concedere l’accesso alla fotocamera, al microfono e alla posizione del tuo PC e concedere altre autorizzazioni, ad esempio per salvare cookie e dati del sito, mostrare popup e altro. Questi sono indicati come impostazioni del sito. Quando ripristini Chrome, le impostazioni del tuo sito verranno ripristinate ai valori predefiniti. Per modificare queste impostazioni, vai su Impostazioni. Scorri verso il basso fino alla fine della pagina ed espandi il menu a discesa “Avanzate”. Quindi fare clic su Impostazioni sito in Privacy e sicurezza.

8. Temi ed estensioni: Chrome ti consente di installare estensioni di terze parti per accedere a funzioni aggiuntive che non sono integrate nel browser. Se hai delle estensioni installate sul tuo browser, il ripristino di Chrome le disabiliterà. Tuttavia, non verranno rimossi dal browser e nemmeno le personalizzazioni apportate verranno modificate. Dopo aver ripristinato Chrome, dovrai abilitare nuovamente le estensioni. Per farlo, vai al menu Chrome e fai clic su Altri strumenti > Estensioni. Lì troverai tutte le estensioni che sono state installate sul tuo browser. Fare clic sull’interruttore su ciascuno per abilitarlo.

Leggi anche: Come gestire i preferiti in Chrome su PC, iPhone e Android

Come ripristinare Chrome

Ripristinare Google Chrome richiede solo pochi secondi. Esamineremo i vari metodi che puoi utilizzare per ripristinare le impostazioni predefinite di Google Chrome ed eliminare fastidiosi problemi.


1. Resettare Chrome utilizzando l’opzione “Ripristina impostazioni”. Avvia il tuo browser Google Chrome. Fai clic sui tre punti verticali (l’icona del menu) nell’angolo in alto a destra dello schermo. Fare clic su Impostazioni. Nella pagina Impostazioni che si apre, scorri verso il basso fino alla fine della pagina e fai clic su Avanzate per espandere il menu a discesa. Scorri ancora una volta verso il basso fino alla fine della pagina. Troverai la sezione “Ripristina e ripulisci”. Fai clic su “Ripristina le impostazioni ai valori predefiniti originali”. Ti verrà quindi presentata la casella “Ripristina impostazioni”, che dice che la tua pagina di avvio, la pagina Nuova scheda, il motore di ricerca e le schede bloccate verranno ripristinati, che tutte le tue estensioni saranno disabilitate e che i tuoi dati temporanei, come come cookie, verranno cancellati. Tuttavia, i preferiti, la cronologia e le password salvate non verranno cancellati. Se lo desideri, puoi contrassegnare la casella di controllo “Aiuta a migliorare Chrome segnalando le impostazioni correnti”. Fare clic sul pulsante “Ripristina impostazioni”. Riavvia il browser.

2. Come ripristinare Google Chrome utilizzando il collegamento Easy Access. Questo metodo è un modo più veloce per ripristinare Chrome. Ti consente di saltare la maggior parte dei passaggi del Metodo 1 e di accedere immediatamente alla casella Ripristina impostazioni. Tutto quello che devi fare è. Avvia il tuo browser Google Chrome. Digita il seguente link nella barra degli indirizzi del tuo browser Chrome, quindi premi Invio sulla tastiera: “chrome://settings/resetProfileSettings”, in alternativa, puoi copiare il collegamento sopra, aprire una nuova scheda sul browser e quindi fare clic con il pulsante destro del mouse sulla barra degli indirizzi. Seleziona l’opzione che dice “Incolla e vai a chrome://settings/resetProfileSettings”. Ora, fai clic sulla casella Ripristina impostazioni per ripristinare Chrome.

3. Ripristina Chrome tramite il pannello Flags. I flag sono un insieme di funzioni e impostazioni sperimentali presenti nel tuo browser Chrome. È possibile resettare Google Chrome dal pannello di controllo di Flags. Questo metodo può aiutare a ripristinare le modifiche sfavorevoli al tuo browser. Tuttavia, la sua efficacia dipende dal problema che stai affrontando. Questo perché comporta solo il ripristino del browser allo stato in cui si trovava prima di abilitare una qualsiasi delle funzionalità sperimentali di Chrome. Segui questi semplici passaggi. Avvia il tuo browser Google Chrome. Vai alla barra degli indirizzi e digita (o copia e incolla) “Chrome://flags” (non includere le virgolette). Quindi premere Invio. Troverai il pulsante “Ripristina tutto sui valori predefiniti” nella parte superiore della pagina. Cliccaci sopra. Riavvia il browser.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.