Come ripristinare il tuo PC tramite le impostazioni di ripristino

By | Novembre 1, 2019
Come ripristinare il tuo PC

Il ripristino comporta la reinstallazione di Windows, ma consente di scegliere se conservare i file o rimuoverli prima di reinstallare Windows. Puoi ripristinare il PC nella sezione Impostazioni o nella schermata di accesso oppure tramite un’unità di ripristino o un supporto di installazione.


Reimposta il PC è uno strumento di riparazione per gravi problemi del sistema operativo, disponibile dal menu Opzioni di avvio avanzate in Windows. Lo strumento Reimposta il PC mantiene i tuoi file personali (se è quello che vuoi fare), rimuove qualsiasi software che hai installato e quindi reinstalla Windows.

In Windows 8, Ripristina il PC esiste con due funzioni di riparazione indipendenti con nomi leggermente diversi: Aggiorna il PC e Ripristina il PC. La parola “reset” è spesso usata come sinonimo di “riavvio”, ma in realtà sono diversi.

Quando ripristinare il PC (e quando non farlo!)

Reimposta il PC è quasi sempre uno strumento di riparazione di ultima istanza. Ripristinare il PC è un martello davvero grande, ottimo per unghie molto grandi ma probabilmente eccessivo per una puntina da disegno. In altre parole, Ripristinare il PC è una scelta fantastica quando la colpa sembra essere correlata a Windows e tutte le altre procedure di risoluzione dei problemi non sono riuscite.

Ad esempio, supponiamo che stai risolvendo un grave problema dopo un aggiornamento di Windows e ora Windows non si avvia correttamente. Hai fatto tutto ciò che ti è venuto in mente per risolvere il problema, hai consultato Internet per un consiglio e non hai più idee. A questo punto, Ripristinare il PC ti salva la vita, una soluzione garantita per un problema davvero frustrante.

Quando una pagina Web non viene caricata, il mouse wireless non si connette o non riesci nemmeno a riavviare il computer per correggere un fastidioso messaggio di errore, Ripristina il PC probabilmente non è la strada da percorrere.

Ripristina il PC rimuove tutto il tuo software, il che significa che un’attività di follow-up da parte tua sarà quella di reinstallare quel software. È un’attività che richiede tempo e che vale la pena eseguire se il tuo computer è tornato a funzionare correttamente, ma sarà una grande perdita di tempo se tutto ciò che dovevi fare era svuotare la cache del browser.

Gli strumenti per ripristinare il PC

Gli strumenti per il ripristino del tuo computer sono disponibili in Windows 1o e come Aggiorna il PC e Ripristina il PC in Windows 8.

Windows 7 e Windows Vista non dispongono di strumenti di riparazione che funzionano come Ripristina il PC.

Il processo di installazione di riparazione, disponibile solo in Windows XP, è molto simile alla versione conserva i miei file e Ripristina il PC.

Come utilizzare gli strumenti per ripristinare il PC

Gli strumenti per ripristinare il PC sono abbastanza facili da usare. Di solito la cosa più difficile da capire è come arrivare nel posto giusto (Opzioni di avvio avanzate) per iniziare.

Uno dei modi più semplici per accedere al menu ASO è tenere premuto il tasto MAIUSC mentre si tocca o si preme qualsiasi opzione di ripristino, disponibile con le icone di alimentazione che troverai in Windows 10 e Windows 8.

Qui vengono descritti sei diversi modi per accedere al menu ASO, sia in Windows 10 che in Windows 8. Con così tante opzioni, è probabile che almeno una di esse funzionerà, indipendentemente dal problema principale che stai affrontando con Windows.

  1. Una volta entrato, tocca o fai clic su Risoluzione dei problemi e quindi Ripristina questo PC se stai utilizzando Windows 10. Sui computer Windows 8, scegli Aggiorna il PC o Ripristina il PC.
  2. Scegli Mantieni i miei file in Windows 10 (o Aggiorna il tuo PC in Windows 8) per reinstallare Windows ma conserva tutti i tuoi file personali, come i documenti salvati, la musica scaricata, ecc. Scegli Rimuovi tutto in Windows 10 (o Ripristina il PC in Windows 8) per reinstallare Windows senza salvare nulla (tutti i programmi installati verranno rimossi e tutti i tuoi file personali eliminati). Questo ricomincia da capo ed è identico al processo di installazione pulita di Windows. Su alcuni computer, potresti anche visualizzare l’opzione Ripristina impostazioni di fabbrica. Scegli questa opzione per riportare il tuo computer allo stato in cui si trovava quando lo hai acquistato, il che potrebbe significare una versione precedente di Windows se l’hai aggiornato da allora.
  3. Seguire le istruzioni fornite per avviare il processo di “ripristino” che, a seconda delle scelte effettuate, potrebbe richiedere fino a 10 minuti o fino a qualche ora o più.

Prompt dei comandi: cos’è e come si usa

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.