Come risolvere Galaxy Note10 non si carica

By | Agosto 21, 2019
Come risolvere Galaxy Note10 non si carica

I problemi di ricarica sono alcuni dei problemi perenni sugli smartphone. In questo episodio di risoluzione dei problemi, ti mostreremo le soluzioni per riparare un Galaxy Note 10 che non si carica. Stiamo provando a risolvere un problema di ricarica via cavo qui, quindi se hai un problema di ricarica wireless sul tuo dispositivo, lo affronteremo in un articolo separato.



Come correggere l’errore Galaxy Note 10+ umidità rilevata

Perché Galaxy Note 10 non si carica e come risolvere

Ci possono essere molti motivi per cui il tuo Galaxy Note 10 non si carica. Di seguito sono riportate alcune delle cause più comuni per la maggior parte dei problemi di ricarica sui dispositivi Samsung Galaxy:

  • Cavo o adattatore USB difettoso
  • Malfunzionamento della porta di ricarica
  • Umidità rilevata errore o acqua nel porto
  • App non valida
  • Problema del software sconosciuto
  • Problema della scheda madre sconosciuto

In questa guida alla risoluzione dei problemi, ti mostreremo come risolvere i problemi di ricarica sul Note 10.

1) Controlla gli accessori di ricarica

Uno dei motivi più comuni per cui si verificano problemi di ricarica sono gli accessori di ricarica difettosi. Proprio come il telefono stesso, anche il cavo di ricarica e l’adattatore possono rompersi. Assicurati di controllare gli accessori per segni visibili di danni.

Se il cavo è rotto o piegato, potrebbe non essere sufficiente trasferire energia alla batteria durante la ricarica. Lo stesso vale se l’adattatore, l’elemento a cui si collega l’altra estremità del cavo, non funziona correttamente.

Per sapere se il motivo per cui il tuo Galaxy Note 10 non si carica è causato dal cavo o dall’adattatore è utilizzando un altro set di accessori. Se hai un altro membro della famiglia che ha un adattatore e un cavo Galaxy Note 10, usali per caricare.

Se il tuo Note 10 si carica normalmente, sostituisci quelli che hai. Assicurati di acquistare accessori di ricarica Samsung originali per evitare di danneggiare il tuo Note 10.

Per quanto possibile, prova a utilizzare gli accessori di ricarica ufficiali Galaxy Note 10. Altri caricabatterie Samsung potrebbero non essere compatibili con il tuo Note 10 o potrebbero non essere in grado di fornire la capacità di ricarica rapida del caricatore Note 10.

Come riparare Galaxy Note 10+ non si ricarica velocemente | La ricarica rapida non funziona

2) Carica il dispositivo

Se hai confermato che ora hai un buon cavo e un adattatore funzionanti, ricomincia a caricare il tuo Note 10. Questa volta, assicurati di caricare il telefono per almeno 30 minuti prima di fare qualcosa con esso. Ti consigliamo di spegnere il telefono per 30 minuti durante la ricarica. Questo dovrebbe essere abbastanza tempo per caricare completamente la batteria dallo 0-100%.

A volte, Android potrebbe perdere la traccia dei livelli effettivi della batteria. Per ricalibrare il sistema operativo in modo da ottenere letture accurate del livello della batteria, procedere come segue:

  1. Scaricare completamente la batteria. Ciò significa utilizzare il dispositivo fino a quando non si spegne da solo e il livello della batteria è 0%.
  2. Caricare il telefono fino a quando non raggiunge il 100%. Assicurati di utilizzare l’equipaggiamento di ricarica originale per il tuo dispositivo e lasciarlo caricare completamente. Non scollegare il dispositivo per almeno altre due ore e inoltre non utilizzarlo durante la ricarica.
  3. Dopo il tempo trascorso, scollegare il dispositivo.
  4. Riavvia il dispositivo.
  5. Utilizzare il telefono fino a quando non si esaurisce completamente.
  6. Ripetere i passaggi 1-5.

3) Ispeziona la porta di ricarica

Se il tuo Galaxy Note 10 non si carica ancora, la prossima cosa buona da fare è fare un controllo visivo alla porta di ricarica. Devii assicurarti che la porta sia pulita e che non ci siano detriti, sporco o oggetti estranei che bloccano la punta del cavo. Se vedi sporco o detriti all’interno, usa una bomboletta di aria compressa per eliminarla.

Evitare di inserire qualcosa nella porta in quanto ciò potrebbe danneggiare il sistema.

4) Riavvio forzato del Galaxy Note 10

A volte i problemi di ricarica possono essere causati da un piccolo problema nel software. Tale situazione può essere risolta riavviando il dispositivo. Se non l’hai ancora provato, assicurati di farlo questa volta. Prova a riavviarlo normalmente prima premendo il pulsante di accensione per accedere al menu di avvio. Quindi, selezionare l’opzione Riavvia e vedere se funziona.



Un altro modo per riavviare il dispositivo è tenere premuti contemporaneamente il pulsante Volume giù e il tasto di accensione per 10 secondi o fino a quando lo schermo del dispositivo si accende. Questo simula l’effetto di aver scollegato la batteria dal dispositivo. Se funziona, questo potrebbe sbloccare il dispositivo.

Se il riavvio regolare non è di aiuto, prova questo:

  1. Premi e tieni premuto prima il pulsante Volume giù e non rilasciarlo.
  2. Tenendolo premuto, tenere premuto il tasto di accensione.
  3. Tenere premuti entrambi i tasti per almeno 10 secondi.

La seconda procedura di riavvio tenta di simulare gli effetti della rimozione della batteria. Sui dispositivi meno recenti, scollegare la batteria è spesso un modo efficace per riparare i dispositivi che non rispondono. Se non è cambiato nulla, passare ai suggerimenti successivi.

Il riavvio regolare del dispositivo almeno una volta alla settimana può essere utile. Se tendi a dimenticare le cose, ti suggeriamo di configurare il telefono per riavviare da solo. È possibile pianificare l’esecuzione di questa attività procedendo come segue:

  1. Apri l’app Impostazioni.
  2. Tocca Cura dispositivo.
  3. Tocca il punto 3 in alto.
  4. Seleziona Riavvio automatico.

Come riparare schermo nero Galaxy Note10+ | Lo schermo non funziona

5) Riavvia in modalità provvisoria il tuo Galaxy Note 10

Se il tuo Galaxy Note 10 ha iniziato a presentare problemi di ricarica dopo l’installazione di una nuova app, potresti avere un problema con terze parti. La cosa migliore che puoi fare in questo caso è provare a riavviare il telefono in modalità provvisoria. In modalità provvisoria, tutte le app di terze parti sono sospese e non possono essere eseguite.

Se non ricordi l’app, prova a riavviare il dispositivo in modalità provvisoria e guarda cosa succede. Quindi, se il problema scompare solo in modalità provvisoria, ciò indica chiaramente che la causa è un’app di terze parti difettosa. Per avviare il dispositivo in modalità provvisoria:

  1. Tieni premuto il pulsante di accensione fino a quando non viene visualizzata la finestra Spegni, quindi rilascia.
  2. Toccare e tenere premuto Spegni fino a quando non viene visualizzato il prompt Modalità provvisoria, quindi rilasciare.
  3. Per confermare, tocca Modalità provvisoria.
  4. Il completamento del processo può richiedere fino a 30 secondi.
  5. Al riavvio, “Modalità provvisoria” appare nella parte inferiore sinistra della schermata principale.
  6. Caricare il telefono in modalità provvisoria.

Ricorda che le applicazioni di terze parti sono disabilitate in questa modalità, quindi ciò che puoi usare sono app preinstallate. Se Galaxy Note 10 si carica normalmente in modalità provvisoria, significa che il problema è dovuto a un’app difettosa.

Disinstalla l’app che hai installato di recente e verifica se verrà risolto. Se il problema persiste, utilizzare il processo di eliminazione per identificare l’app canaglia. Ecco come:

  1. Avvia in modalità provvisoria.
  2. Controlla il problema.
  3. Dopo aver confermato che la colpa è di un’app di terze parti, puoi iniziare a disinstallare le app singolarmente. Ti consigliamo di iniziare con quelli più recenti che hai aggiunto.
  4. Dopo aver disinstallato un’app, riavviare il telefono in modalità normale e verificare il problema.
  5. Se il tuo Galaxy Note 10 non si carica ancora normalmente (ma funziona in modalità provvisoria), ripeti i passaggi 1-4.

6) Verifica la presenza di errori di umidità rilevati o danni causati dall’acqua

Riceverai un errore di rilevamento dell’umidità ogni volta che provi a caricare? Se sì, la porta di ricarica è bagnata o contiene tracce di umidità. Pulisci il telefono e lascialo asciugare per alcune ore prima di ricaricare di nuovo.

Il Galaxy Note 10 ha un grado di protezione IP68, il che significa che è resistente all’acqua e alla polvere. Tuttavia, questa resistenza non è assoluta e può essere compromessa se non si prende cura del dispositivo. Mentre il telefono può subire schizzi d’acqua, non è consigliabile nuotare o immergersi con esso.

Non vuoi lasciarlo cadere intenzionalmente in una piscina o in un oceano solo per verificare l’efficacia della classificazione IP68. A volte, questa protezione potrebbe non funzionare come pubblicizzato.

Nel caso in cui tu abbia accidentalmente esposto il dispositivo all’acqua, una delle cose che vuoi fare è pulire immediatamente con un panno pulito e morbido per asciugarlo esternamente. Quindi, si desidera che l’acqua goccioli dalla porta di ricarica esposta.

Se c’è umidità o acqua nella porta, il dispositivo non si carica affatto. Questo per evitare che si metta in corto circuito, che può danneggiare fatalmente i suoi componenti elettronici. In questo caso, ciò che si desidera fare è asciugare completamente il telefono pulendolo e lasciando fuoriuscire l’acqua.

L’acqua evapora naturalmente a temperatura ambiente dopo alcune ore, quindi lascia il dispositivo. NON tentare di accelerare il processo di asciugatura soffiando nella porta. Ciò può potenzialmente spingere l’umidità all’interno e causare un problema.

7) Ripristino delle impostazioni di fabbrica di Galaxy Note 10

Se il tuo Galaxy Note 10 si rifiuta ancora di caricarsi in questa fase, devi considerare di ripristinare le impostazioni predefinite del suo software. Questa è la soluzione finale che puoi fare per verificare se la causa del problema è legata al software. Assicurati di creare un backup dei tuoi dati personali prima di pulire il telefono.

Di seguito sono riportati due modi per ripristinare le impostazioni di fabbrica del tuo Galaxy Note 10:

Metodo 1: Come eseguire un hard reset su Samsung Galaxy Note 10 tramite il menu Impostazioni

Questo è il modo più semplice per cancellare il tuo Galaxy Note 10. tutto quello che devi fare è andare nel menu Impostazioni e seguire i passaggi seguenti. Consigliamo questo metodo se non hai problemi ad andare in Impostazioni.

  1. Crea un backup dei tuoi dati personali e rimuovi il tuo account Google.
  2. Apri l’app Impostazioni.
  3. Scorri e tocca Gestione generale.
  4. Tocca Ripristina.
  5. Selezionare Ripristino dati di fabbrica tra le opzioni fornite.
  6. Leggi le informazioni, quindi tocca Ripristina per continuare.
  7. Tocca Elimina tutto per confermare l’azione.

Metodo 2: Come eseguire il ripristino completo su Samsung Galaxy Note 10 utilizzando i pulsanti hardware

Se il tuo telefono si accende ma il menu Impostazioni non è accessibile, questo metodo può essere utile. Innanzitutto, è necessario avviare il dispositivo in modalità di ripristino.

Dopo aver eseguito correttamente l’accesso al recupero, è il momento di iniziare la procedura di ripristino principale corretta. Potrebbero essere necessari alcuni tentativi prima di poter accedere a Recovery, quindi sii paziente e semplicemente riprova.

  1. Se possibile, creare in anticipo un backup dei dati personali. Se il tuo problema ti impedisce di farlo, salta semplicemente questo passaggio.
  2. Inoltre, vuoi assicurarti di rimuovere il tuo account Google. Se il tuo problema ti impedisce di farlo, salta semplicemente questo passaggio.
  3. Spegni il dispositivo. Questo è importante. Se non riesci a spegnerlo, non sarai mai in grado di avviare la modalità di ripristino. Se non riesci a spegnere il dispositivo regolarmente tramite il pulsante di accensione, attendi fino a quando la batteria del telefono si scarica. Quindi, caricare il telefono per 30 minuti prima di avviare la modalità di ripristino.
  4. Tieni premuti contemporaneamente il pulsante Volume su e il pulsante Bixby.
  5. Mentre tieni ancora premuti i tasti Volume su e Bixby, tieni premuto il pulsante di accensione.
  6. Verrà ora visualizzato il menu della schermata di ripristino. Quando vedi questo, rilascia i pulsanti.
  7. Utilizzare il pulsante Volume giù fino a quando non si evidenzia “Cancella dati / Ripristino delle impostazioni di fabbrica”.
  8. Premi il pulsante di accensione per selezionare “Cancella dati / Ripristino delle impostazioni predefinite”.
  9. Utilizzare Volume giù per evidenziare Sì.
  10. Premere il pulsante di accensione per confermare il ripristino delle impostazioni di fabbrica.

8) Utilizza il caricabatterie wireless

Il Galaxy Note 10 è in grado di ricaricare senza fili. Se hai solo problemi con la ricarica via cavo, puoi passare alla ricarica wireless. Sebbene non sia l’ideale in quanto la ricarica wireless è più lenta della ricarica via cavo, è un’opzione che puoi prendere per mantenere in vita il sistema.

Forse vuoi creare un backup dei tuoi file prima di visitare il tuo negozio Samsung locale ma il telefono è già in esaurimento. In questa situazione, puoi provare a utilizzare la ricarica wireless per ricaricare la batteria. La ricarica wireless è davvero utile soprattutto se il problema è causato da una porta di ricarica errata.

Il caricabatterie wireless Samsung ufficiale per Note 10 è un articolo separato e deve essere acquistato separatamente. Visita il tuo negozio Samsung per ottenerne uno.

Come riparare Galaxy Note 10+ che continua a riavviarsi | Si arresta in modo casuale

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.