Come risolvere i problemi audio con Windows 10

By | Novembre 1, 2019
Come risolvere i problemi audio con Windows 10

Avvii un gioco per PC o esegui lo streaming di un film, ma non senti alcun suono. In apparenza, non c’è motivo apparente per la mancanza di audio. Questa guida mostra come risolvere i problemi audio in Windows 10.


Sfortunatamente, i problemi audio possono essere difficili da risolvere. I problemi potrebbero semplicemente risiedere in software di terze parti, richiedendo una patch. I problemi potrebbero anche derivare da Windows 10 stesso o dall’hardware. Le possibili correzioni includono l’installazione di nuovi driver, la modifica delle impostazioni o il ripristino di un precedente punto di ripristino.

Questa guida inizia con i semplici passaggi e parla di come fare se si continuano a riscontrare problemi audio con Windows 10.

Verificare innanzitutto le correzioni semplici

Non c’è niente di più imbarazzante che urlare al PC per problemi di suono derivanti da una pressione involontaria del pulsante di disattivazione del microfono.

Innanzitutto, verifica che l’audio non sia disattivato sull’estremità del PC. Se la tua tastiera ha i controlli del volume, premi un tasto o ruota un cursore per vedere se la barra del volume sullo schermo si alza e si abbassa. È inoltre possibile visualizzare la barra delle applicazioni per esaminare l’icona “altoparlante” parcheggiata accanto all’orologio di sistema.

Una “X” accanto all’icona dell’altoparlante virtuale indica che l’audio è disattivato. Basta fare clic sul pulsante dell’altoparlante per espandere il pannello del volume.

Quindi, fai clic sull’icona dell’altoparlante a sinistra del cursore per riattivare l’audio.

È inoltre necessario verificare che l’audio non sia disattivato lato hardware. Ad esempio, gli altoparlanti potrebbero essere dotati di pulsanti del volume o potrebbero essere accidentalmente scollegati dal PC o dalla presa di corrente.

Allo stesso modo, l’auricolare o il microfono potrebbero includere quadranti del volume in linea che sono abbassati o potrebbero essere semplicemente scollegati dal PC.

Un’altra semplice soluzione è verificare che il problema non sia correlato a un’app o un programma specifici installati sul tuo computer. Potrebbe esserci qualcosa di sbagliato nell’app o nel programma stesso che necessita di patch o l’audio viene disattivato o disattivato dall’interno.

Altre correzioni che puoi provare includono l’installazione di tutti gli aggiornamenti di Windows 10 o il riavvio del PC.

Verifica il dispositivo audio predefinito

In genere, è necessario disporre di un solo dispositivo audio installato. Tuttavia, l’elenco si accumula quando si inizia ad accumulare su dispositivi esterni come HTC Vive, un controller Xbox wireless, un auricolare e così via.

Potrebbero verificarsi situazioni in cui si passa da un auricolare agli altoparlanti integrati di un laptop, ma Windows 10 continua a trasmettere l’audio attraverso l’auricolare disconnesso.

È possibile verificare il dispositivo audio predefinito in due modi: dalla barra delle applicazioni o tramite il Pannello di controllo.

Il percorso della barra delle applicazioni

Fare clic sull’icona “altoparlante” accanto all’orologio di sistema. Vedrai un nome elencato sopra il pannello a comparsa del volume. Fai clic sul nome per visualizzare un elenco a comparsa denominato “Seleziona dispositivo di riproduzione” e scegli un dispositivo audio diverso finché non senti un suono.

Se nessuno di questi funziona, passa al passaggio “Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi”.

La rotta del pannello di controllo

Premi il tasto Windows, digita “Pannello di controllo” nel campo di ricerca della barra delle applicazioni e seleziona l’app desktop Pannello di controllo nei risultati. Quindi, selezionare “Hardware e suoni” nel menu principale del Pannello di controllo, seguito da “Audio” nel pannello successivo.

La finestra pop-up audio appare sullo schermo. Assicurarsi che il dispositivo audio sia impostato come predefinito. In caso contrario, fare clic sulla voce del dispositivo per selezionare, quindi fare clic sul pulsante “Imposta predefinito”. Quindi, fare clic sul pulsante “OK” per terminare.

Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi

Windows 10 offre uno strumento di risoluzione dei problemi integrato che esegue la scansione del sistema e offre potenziali correzioni.

Premi il tasto Windows, digita “Audio” nel campo di ricerca della barra delle applicazioni e seleziona “Trova e risolvi problemi con la riproduzione dell’audio” nei risultati. Questo apre uno strumento di risoluzione dei problemi nel Pannello di controllo.

Puoi anche accedere a questo strumento di risoluzione dei problemi andando su Start> Impostazioni> Sistema> Audio> Risoluzione dei problemi.

Dopo che lo strumento di risoluzione dei problemi esegue la scansione dei dispositivi audio, selezionare il dispositivo che si desidera risolvere e fare clic sul pulsante “Avanti”.

Windows 10 esegue la scansione dei problemi. Segui le indicazioni disponibili per risolvere i tuoi problemi audio.

Riavvia i servizi audio

Tocca il tasto Windows, digita “Servizi” nel campo di ricerca della barra delle applicazioni e seleziona l’app desktop Servizi nei risultati.

Nella finestra Servizi, dovrai riavviare tre servizi:

  • Chiamata di procedura remota (RPC)
  • Windows Audio
  • Windows Audio Endpoint Builder

Per ciascun servizio, fare clic singolo per selezionare, fare clic con il pulsante destro del mouse per aprire il menu del servizio, quindi selezionare l’opzione “Riavvia”. Se “Riavvia” è disattivato, provare invece l’opzione “Aggiorna”.

Disattiva i miglioramenti audio

Questi “miglioramenti” forniti dai fornitori di hardware audio e Microsoft mirano a offrire la migliore esperienza possibile. Tuttavia, potrebbero essere il problema di fondo.

Digita “Pannello di controllo” nel campo di ricerca della barra delle applicazioni e seleziona l’app desktop del Pannello di controllo risultante.

Selezionare “Hardware e suoni” nel menu principale del Pannello di controllo, seguito da “Audio” nel pannello successivo.

Seleziona il dispositivo audio elencato nella scheda “Riproduzione” e fai clic con il pulsante destro del mouse per aprire un menu. Seleziona l’opzione “Proprietà” in basso.

Quando viene visualizzata la finestra Proprietà Altoparlanti / Cuffie, fai clic sulla scheda “Miglioramenti”. Seleziona la casella accanto a “Disabilita tutti gli effetti sonori” (o “Disabilita tutti i miglioramenti”). Confermare la modifica facendo clic sul pulsante “OK”.

Se non funziona, potresti non avere il dispositivo audio corretto impostato come predefinito. Segui le istruzioni sul percorso del Pannello di controllo per impostare il dispositivo audio predefinito. Se il problema persiste, vai al passaggio successivo.

Cambia formato audio

Il formato audio corrente potrebbe non funzionare correttamente con l’hardware del PC. Per vedere se questo è il caso, digita “Pannello di controllo” nel campo di ricerca della barra delle applicazioni e seleziona l’app desktop del Pannello di controllo risultante.

Selezionare “Hardware e suoni” nel menu principale del Pannello di controllo, seguito da “Audio” nel pannello successivo.

Seleziona il dispositivo audio elencato nella scheda Riproduzione e fai clic con il pulsante destro del mouse per aprire un menu. Seleziona l’opzione “Proprietà” in basso.

Quando viene visualizzata la finestra Proprietà Altoparlanti / Cuffie, fare clic sulla scheda “Avanzate”. Nella sezione “Formato predefinito” viene visualizzato un menu a discesa. Seleziona un formato diverso e fai clic sul pulsante “Test” per vedere se un formato diverso funziona. In tal caso, fare clic sul pulsante “Applica”, seguito dal pulsante “OK”.

Se la modifica del formato audio non funziona, passa all’aggiornamento del driver audio.

Aggiorna i driver della scheda video

Esistono due modi per aggiornare il driver audio. Molti PC predefiniti di Dell, HP e altri installano un’applicazione “centro di comando” che esegue la scansione del dispositivo e installa i driver aggiornati.

Ad esempio, i PC Alienware vengono forniti con SupportAssist che ricerca driver obsoleti, problemi hardware e così via. Esegui queste applicazioni per verificare la presenza di aggiornamenti del driver.

Il secondo approccio consiste nell’aggiornamento manuale del driver tramite Gestione dispositivi. Per iniziare, fai clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start e seleziona “Gestione periferiche” dal menu a comparsa.

Seleziona ed espandi la voce “Controller audio, video e giochi” per elencare tutti i dispositivi audio disponibili. Fai clic una volta sul dispositivo principale, in questo esempio viene utilizzato Realtek Audio, quindi fai clic con il pulsante destro del mouse per aprire un menu a comparsa. Seleziona l’opzione “Aggiorna driver”.

Selezionare “Cerca automaticamente il software driver aggiornato” nella finestra seguente.

In alternativa, è possibile cercare nuovi driver nel sito Web del produttore della scheda audio e scaricarli sul PC. Se segui quel percorso, scegli invece l’opzione “Cerca il mio computer per il software del driver”. Basta indirizzare Windows 10 nella posizione di download.

Un’altra opzione “Cerca il software del driver per il mio computer” è quella di installare driver compatibili da un elenco. Pertanto, anziché immettere un percorso di download, fare clic sull’opzione “Fammi scegliere da un elenco di driver disponibili sul mio computer”.

Assicurarsi che la casella “Mostra hardware compatibile” sia selezionata e selezionare uno dei driver elencati nella finestra seguente. Fare clic sul pulsante “Avanti” per terminare.

Disinstalla e reinstalla il tuo dispositivo audio

Rimuovere del tutto il dispositivo audio e consentire a Windows 10 di rilevare e reinstallare il driver appropriato.

Fare clic con il tasto destro del mouse sul pulsante Start, quindi selezionare “Gestione periferiche” dal menu contestuale.

Quando Gestione dispositivi viene visualizzato sullo schermo, seleziona ed espandi la voce “Controller audio, video e giochi”. Fai clic una volta sul dispositivo principale, in questo esempio viene utilizzato Realtek Audio, quindi fai clic con il pulsante destro del mouse per aprire un menu a comparsa. Seleziona l’opzione “Disinstalla dispositivo” e riavvia il PC.

Windows 10 dovrebbe reinstallare il driver audio appropriato dopo il riavvio. Per verificare, torna a Gestione dispositivi e verifica se il dispositivo audio viene visualizzato in “Controller audio, video e giochi”.

Se non è presente, fai clic singolo per selezionare la categoria, quindi fai clic con il pulsante destro del mouse per aprire un menu a comparsa. Seleziona l’opzione “Cerca modifiche hardware” nel menu.

Se il tuo dispositivo audio continua a non apparire, è probabile che tu abbia problemi hardware che un aggiornamento / aggiornamento del driver non può risolvere.

Eseguire un ripristino del sistema

Infine, se tutto il resto fallisce, spera che Windows 10 abbia creato un punto di ripristino prima che inizino i problemi audio.

Digita “Ripristina” nel campo di ricerca della barra delle applicazioni e seleziona “Crea un punto di ripristino” nei risultati.

Fare clic sul pulsante “Ripristino configurazione di sistema” nella seguente finestra Proprietà del sistema per avviare il servizio.

Sullo schermo appare una finestra Ripristino configurazione di sistema. Fare clic sul pulsante “Avanti” per continuare.

Nel passaggio successivo, fai clic sulla casella accanto a “Mostra più punti di ripristino” e seleziona un punto di ripristino datato prima di iniziare a riscontrare problemi audio. Fare clic sul pulsante “Avanti” per continuare.

Fai clic sul pulsante “Fine” e Windows 10 procederà al ripristino del PC.

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.