Come risolvere il problema della batteria con Android Lollipop

Come risolvere il problema della batteria con Android Lollipop, a tutti quelli che hanno ricevuto l’ultimo aggiornamento a Android Lollipop, sono iniziati i problemi, e quello più grave, e quello della batteria. Si, con il nuovo aggiornamento, molti utenti si sono lamentati, che la batteria si scarica velocemente.


Qualcuno ha detto, che basta staccare la connessione WiFi, per risolvere il problema, ma una volta staccato il WiFi, non si è nemmeno piu connessi con il mondo tecnologico, si andrebbe di più a sfruttare il piano dati del vostro operatore mobile. Anche se il nuovo sistema operativo, contiene qualche bug, tipo questo, rimane comunque un ottimo sistema operativo, che và a risolvere i vecchi bug.

Questo problema è stato risolto da Google, con il nuovo aggiornamento al 5.1.1, però non è uscito per tutti i telefoni, per quelli che non lo hanno ricevuto, è possibile comunque fare qualcosa per cercare di gestire meglio l’uso della batteria.

Per prima cosa, vi consiglio di andare nelle impostazioni della batteria, e vedere quale applicazione ne consuma tanta, se si tratta di un’applicazione, casomai e di terze parti, disinstallala, poi vedi se c’è effettivamente una miglioria, se no la puoi sempre reinstallare.


Il WiFi, comunque rimane la causa principale, quando è in cerca di una rete WiFi, consuma tanta batteria, allora comunque, vi conviene spegnerlo quando non vi serve. Se questi due accorgimenti non bastano allora potete:

Ricordarsi di riavviare il telefono ogni tanto. Sembra semplice, ma potrebbe essere  la soluzione che stai cercando.

Abbassare la luminosità dello schermo e regolare il timeout dello schermo. Troverete entrambe le opzioni nel menu Impostazioni.

Disattivare il Bluetooth quando non è in uso. Trovare queste opzioni nel menu Impostazioni.

Chiudere le applicazioni in esecuzione in background. Non è necessario installare un Task Manager o altra applicazione per raggiungere questo obiettivo, è sufficiente toccare il pulsante quadrato nella parte inferiore del display per aprire una ‘Panoramica’ o la lista recente delle applicazioni. Chiuderle tutte.

Disattivare le vibrazioni per avvertirvi di una nuova chiamata o una notifica.

Approfitta della modalità di risparmio energetico. Alcuni telefoni hanno anche modalità di risparmio energetico Ultra che, nel caso del Galaxy Samsung S5, possono recuperare il 10 per cento della capacità della batteria nelle ultime 24 ore disattivando le funzioni non essenziali e i colori dello schermo.

Avere una batteria di riserva o, meglio ancora, un Power Bank. La batteria di ricambio offre una singola carica per quello specifico telefono, mentre è possibile acquistare un Power Bank che costa meno ed effettua una ricarica completa al vostro telefono. Scopri I migliori Power Bank con oltre 10000 mAh.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*