Come risolvere l’errore “ERR_NAME_NOT_RESOLVED”

By | Maggio 12, 2021
Come risolvere l'errore "ERR_NAME_NOT_RESOLVED"

Ci sono poche cose più frustranti che voler controllare i risultati delle partite di calcio o l’ultima recensione di un film e vedere comparire l’errore ERR_NAME_NOT_RESOLVED nel tuo browser. È probabile che tu stia utilizzando Chrome se vedi quelle parole. Edge e Firefox dicono cose diverse. Indipendentemente dalla sintassi, la frustrazione è sempre la stessa.


L’errore ERR_NAME_NOT_RESOLVED si riferisce a un errore nella configurazione DNS del computer o a un errore di battitura nel modo in cui hai digitato l’URL. Quest’ultimo è semplice da rimediare, ma il primo richiede un po’ più di lavoro.

Come con qualsiasi errore di rete, i primi passaggi sono semplici. Controlla la tua connessione Internet, controlla un sito Web diverso, utilizza un browser diverso, riavvia il computer e il router e riprova. Se ciò non risolve l’errore, uno di questi passaggi risolverà sicuramente l’errore “ERR_NAME_NOT_RESOLVED”.

1. Svuota le impostazioni DNS sul tuo computer

  1. Apri il prompt dei comandi come amministratore.
  2. Digita ipconfig / flushdns e premi Invio.
  3. Digita ipconfig / renew e premi Invio.
  4. Digita ipconfig / registerdns e premi Invio.
  5. Ripeti il ​​test utilizzando lo stesso browser e URL.

Questo processo svuoterà la cache DNS, costringendo Windows e il tuo browser a ricaricare nuovamente il DNS. Il metodo risolve la maggior parte degli errori ERR_NAME_NOT_RESOLVED, ma se lo vedi ancora, prova la seguente procedura.

2. Configura manualmente i tuoi server DNS

  1. Apri il Pannello di controllo e vai a Rete e Internet.
  2. Passa a Centro connessioni di rete e condivisione e seleziona Modifica impostazioni adattatore nel riquadro a sinistra.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda di rete e selezionare Proprietà.
  4. Evidenziare Protocollo Internet versione 4 e fare clic sul pulsante Proprietà nella finestra.
  5. Seleziona “Usa il seguente DNS …” e aggiungi 8.8.8.8 e 8.8.4.4 negli spazi. Fare clic su OK. Questi due server sono i server DNS di Google e sono molto, molto veloci e precisi.
  6. Ripeti il ​​test utilizzando lo stesso browser e URL.

3. Modifica le impostazioni DNS del modem

Se utilizzi un modem, potresti anche dover modificare le impostazioni del server DNS lì. Alcune società via cavo specificano il server DNS utilizzato nella configurazione del modem, che può sovrascrivere le impostazioni di Windows.

Se non cambia nulla dopo aver apportato queste modifiche, potrebbe valere la pena controllare il modem.

Alla fine, uno di questi passaggi risolverà sicuramente gli errori ERR_NAME_NOT_RESOLVED. Nella maggior parte dei casi, per correggere l’errore DNS è sufficiente svuotare il DNS tramite il prompt dei comandi e forzare un ricaricamento della configurazione. In caso contrario, gli altri due processi lo faranno sicuramente.

4. Disabilita il precaricamento DNS in Chrome

  1. Premere il pulsante Menu nell’angolo in alto a destra e selezionare Impostazioni.
  2. Quando si apre la finestra Impostazioni, scorrere verso il basso e fare clic sul pulsante Avanzate.
  3. Scorri verso il basso fino alla sezione Privacy e deseleziona Usa un servizio di previsione per caricare le pagine più rapidamente.
  4. Dopo aver deselezionato l’opzione, riavvia Chrome.

5. Svuota la cache DNS di Chrome

  1. Apri una nuova scheda in Chrome e digita chrome: // net-internals / # dns come indirizzo.
  2. Ora fai clic su “Cancella cache host” e riavvia Chrome.

6. Aggiornare i driver

Questo problema a volte può verificarsi se il driver per la scheda di rete non è aggiornato, quindi ti consigliamo di aggiornare i driver. È possibile utilizzare il CD fornito con il dispositivo o scaricare i driver necessari dal sito Web del produttore della scheda di rete.

Se non è possibile accedere a Internet utilizzando il PC, è necessario utilizzare un altro dispositivo per scaricare i driver necessari.

7. Installa gli ultimi aggiornamenti

  1. Fare clic sull’icona del menu nell’angolo in alto a destra.
  2. Dal menu, seleziona Guida> Informazioni su Google Chrome.
  3. Chrome ora cerca gli aggiornamenti disponibili nella nuova scheda. Se sono disponibili aggiornamenti, vengono automaticamente scaricati e installati in background.

Se sono installati aggiornamenti, riavvia Chrome e controlla se il problema persiste.

10. Disabilita tutte le estensioni

  1. Fare clic sull’icona del menu nell’angolo in alto a destra e andare su ” Altri strumenti “> ” Estensioni “.
  2. Trova l’estensione che desideri disabilitare e fai clic sul piccolo pulsante accanto ad essa. Ripeti questo passaggio per tutte le estensioni disponibili.
  3. Dopo aver disabilitato tutte le estensioni, riavvia Chrome.

All’avvio di Chrome, controlla se c’è ancora il problema. In caso contrario, il problema deve essere stato causato da un’estensione.

Per risolvere il problema, attivare una alla volta tutte le estensioni disattivate ​​finché il problema non si ripresenta. Una volta trovata l’applicazione che causa il problema, rimuovila e il problema sarà definitivamente risolto.

Conclusione

Questo è tutto! Ora che hai provato le nostre soluzioni per correggere l’errore ERR_NAME_NOT_RESOLVED, puoi provare a riaprire il sito in Chrome e vedere se si apre. In caso contrario, riavvia il computer.

Ci auguriamo che uno di questi metodi abbia risolto il problema e corretto l’errore “ERR_NAME_NOT_RESOLVED” in Google Chrome su Windows 10.


Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!