Come risolvere l’errore “Il processo com.android.phone è stato arrestato”

By | Maggio 11, 2021
Il processo com.android.phone è stato arrestato

Un errore comune che potresti riscontrare con i dispositivi Android è “Il processo com.android.phone è stato arrestato”. L’errore si verifica principalmente quando si tenta di accedere all’app contatti o al dialer sul telefono.

Purtroppo l’errore non scompare premendo il pulsante OK o chiudendo il pop-up di notifica. Devi provare più soluzioni per risolvere l’errore “Il processo com.android.phone è stato arrestato”.

Un file danneggiato nei dati memorizzati nella cache dei tuoi contatti è la causa principale dell’errore. Ad esempio, un errore durante l’aggiornamento del sistema operativo o l’interruzione improvvisa di un processo di sincronizzazione potrebbe danneggiare i file.

La maggior parte di questi problemi è imprevedibile. Ecco perché abbiamo scritto un elenco di soluzioni per aiutarti a risolvere “android.process.acore error”.

Ma prima di provare una qualsiasi di queste soluzioni, ricordati di fare un backup delle tue informazioni. Il backup non ti fa perdere i dati importanti dopo l’aggiornamento e la reinstallazione delle app.

1. Aggiorna le app

Le app obsolete o bug degli aggiornamenti recenti potrebbero essere la ragione del problema “android.process.acore error”. Visita il Google Play Store sul tuo telefono e aggiorna tutte le app. Questo per lo meno eliminerà tutte le possibili incompatibilità con vecchie versioni delle app.

Una volta terminati gli aggiornamenti, riavvia il telefono o il tablet e prova ad accedere all’app Contatti. Se il problema persiste, leggi la soluzione che segue.


2. Reinstallare Facebook e Messenger

Una mancata corrispondenza durante la sincronizzazione dei contatti su Facebook e Messenger può causare un arresto anomalo. Per disinstallare e reinstallare le app, segui questa procedura:

  1. Vai su Google Play, individua le app Facebook e Messenger e fai doppio clic sull’opzione per visualizzare la scheda di disinstallazione.
  2. Disinstallare entrambe le app, quindi riavviare il dispositivo.
  3. Reinstallare le app e questo dovrebbe aiutare a risolvere il problema.

Se l’errore non si risolve, passiamo alla soluzione successiva.

3. Rimuovere e aggiungere nuovamente l’account Google

Per quanto strano possa sembrare, qualsiasi informazione in conflitto tra il tuo account Google e i contatti potrebbe essere la causa dell’errore “com.android.phone è stato arrestato”. Rimuovendo e aggiungendo nuovamente il tuo account Google, potrebbe eliminare quei problemi e recuperare nuovi aggiornamenti software (come le patch di sicurezza).

Ecco come rimuovere e aggiungere nuovamente l’account Google.


  1. Vai su Impostazioni, quindi su Account e seleziona Google.
  2. Scegli l’account Google che desideri rimuovere, fai clic sui tre punti sul lato destro e seleziona Rimuovi account.
  3. Aggiungi l’account Google tornando a Impostazioni, quindi Account e selezionando l’opzione Aggiungi account.
  4. Riavvia il telefono Android e aggiorna tutte le app utilizzando Google Store.

Questo dovrebbe dare al tuo telefono un nuovo inizio. Tuttavia, se il problema si trova nella cache o dati, il problema persiste. Quindi leggi la prossima soluzione.

4. Cancella cache e dati su tutte le app di contatto

La cancellazione della cache e dei dati dei dispositivi eliminerà sia i dati temporanei che altri dati salvati che potrebbero danneggiare il sistema.

Per svuotare la cache e cancellare i dati, segui questa procedura:

  1. Inizia eseguendo il backup di tutte le informazioni sul dispositivo.
  2. Successivamente, vai su Impostazioni e fai clic su App.
  3. Scorri verso destra e seleziona l’opzione Tutto.
  4. Spostati verso il basso sull’opzione Contatto / Archiviazione contatti e aprila per rivelare le informazioni sull’app.
  5. Fare clic sul pulsante Forza interruzione e Cancella dati e Cancella cache.
  6. Dalla stessa pagina dei risultati, disabilita l’app di contatto e spegni il telefono o il tablet. Accendi il telefono o il tablet dopo alcuni minuti e questo dovrebbe risolvere i problemi con i dati di contatto danneggiati. In caso contrario, prova la prossima soluzione.

5. Ripristina le preferenze dell’app

Il ripristino delle preferenze dell’app attiverà automaticamente le app disabilitate e ripristinerà tutte le app alle impostazioni predefinite. Questo processo è efficace per correggere l’eliminazione o la disabilitazione errata delle app.

  1. Vai su Impostazioni e seleziona App.
  2. Fare clic sui tre punti sul lato destro e selezionare Ripristina le preferenze dell’app
  3. Fare clic sull’opzione Ripristina app e il dispositivo inizierà il processo di ripristino.

6. Ripristino delle impostazioni di fabbrica

Se tutti i metodi hanno fallito, è il momento di considerare il ripristino delle impostazioni di fabbrica del dispositivo. Un ripristino delle impostazioni di fabbrica cancellerà tutti i dati nel telefono ed eliminerà i file corrotti che potrebbero essere la causa dell’errore “Il processo com.android.phone è stato arrestato”.

Ecco i passaggi per ripristinare le impostazioni di fabbrica del telefono. Sebbene l’opzione Ripristino di fabbrica possa apparire in un sottomenu diverso per ogni marca di telefono, puoi trovarla nelle Impostazioni in alto.

  1. Fare clic su Impostazioni e selezionare la scheda Backup e ripristino.
  2. Fare clic sull’opzione Ripristino dati di fabbrica e il dispositivo inizierà a cancellare i dati.

Conclusione

Una o più soluzioni sopra menzionate dovrebbero aiutarti a risolvere l’errore “android.process.acore error” sul tuo telefono o tablet. Se il problema persiste, valuta la possibilità di verificare l’hardware e vedere se casomai qualcosa si è rotto portandolo da un tecnico. Spero che una delle soluzioni di qui sopra ti ha aiutato a risolvere l’errore.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!