Come risparmiare la batteria sul Samsung Galaxy Watch 3

By | Febbraio 8, 2021
Come risparmiare la batteria sul Samsung Galaxy Watch 3

Con funzionalità come ECG, Rilevamento del viaggio e monitoraggio dell’ossigeno, il Samsung Galaxy Watch 3 è uno smartwatch avvincente. La parte migliore è che bilancia magnificamente le funzionalità orientate al fitness con le funzionalità intelligenti. Tuttavia, le cose non vanno altrettanto bene quando si tratta della durata della batteria. Quando ho messo le mani sul Galaxy Watch 3, la batteria durava a malapena un giorno. Una notte, sono andato a dormire con l’orologio che mostrava il 42% e la mattina dopo la batteria era scarica. Non sto scherzando.


Rispetto ai precedenti smartwatch, il Galaxy Watch 3 ha una durata della batteria inferiore. Ad esempio, il Galaxy Watch da 46 mm dura fino a 4 giorni con una singola carica. Tuttavia, ho armeggiato con l’orologio e ho apportato alcune modifiche e, fortunatamente, sono riuscito a far durare la batteria un po’ più a lungo. Se vedi che la batteria del tuo Galaxy Watch 3 si scarica velocemente, e vuoi sapere come aumentare la durata, ecco alcune modifiche che puoi apportare.

1. Disabilita Always On Display

Concordato sul fatto che l’Always On Display (AOD) è una delle migliori caratteristiche dell’orologio. Tuttavia, è anche uno dei motivi principali per quanto riguarda il consumo della batteria, soprattutto con quadranti di fantasia. Non c’è dubbio che AOD ti aiuta a vedere le informazioni sul tuo orologio senza svegliarlo o alzare il polso. Tuttavia, se il tuo orologio soffre di un terribile consumo della batteria, è ora di lasciarlo andare.

Per disabilitare, apri il menu Impostazioni rapide e tocca l’opzione Watch Always On.

Se non sei abituato a fare clic sul pulsante Home o sul pulsante Indietro per riattivare l’orologio, abilita i gesti di riattivazione. Puoi trovarlo in Impostazioni> Avanzate nell’app Galaxy Wearable.

2. Disattiva il WiFi

Da quello che ho visto, abilitare il WiFi dell’orologio ha un grave impatto sulla batteria. Questo era un problema con il mio smartwatch Watch Active 2 e il Galaxy Watch 3 non fa eccezione. Per le notifiche e le chiamate, il pratico Bluetooth è più che sufficiente se hai il telefono connesso a una distanza di accoppiamento.


Disattivare il Wi-Fi è semplice. Come il metodo sopra, devi aprire il menu Impostazioni rapide e attivare l’interruttore.

Lo stesso vale per altre connessioni come NFC, a condizione che non lo usi spesso. Ho scoperto che spegnere la connessione Wi-Fi aiuta in modo significativo la durata della batteria.

3. Usa quadranti scuri

Certo, i quadranti degli orologi colorati sembrano fantasiosi e tutto il resto. Ma sono anche grandi consumatori di batterie. Soluzione? Usa quadranti di colore scuro.

L’app Wearable e il negozio Samsung hanno molti quadranti compatibili con AMOLED che si adattano bene al tuo smartwatch e, nel processo, contribuiranno a risparmiare la durata della batteria. Negli schermi AMOLED, l’area nera significa che i pixel sono spenti, il che consente di risparmiare la durata della batteria. Il mantra qui è optare per quadranti che hanno più nero per conservare la carica della batteria.

Mentre puoi ottenere diversi quadranti compatibili con AMOLED sull’app Galaxy Wearable. Inoltre, puoi visitare il Galaxy Store per ulteriori informazioni. Per farlo, apri l’app Wearable e tocca la scheda Scopri in basso.

Una volta terminato, tocca il pulsante Cerca in alto, cerca AMOLED e questo è tutto. Una volta trovato quello che ti piace, applicalo una volta terminata l’installazione.

4. Ottimizza la batteria se utilizzi troppe app

Gli smartwatch Galaxy Watch potrebbero non avere tante app compatibili come l’Apple Watch, ma è sicuro che i numeri sono buoni. E se già non puoi fare a meno delle opzioni limitate, la soluzione migliore sarebbe tenere d’occhio lo stato dell’app.

Come i vecchi smartphone, le app potrebbero continuare a consumare la batteria anche quando non le stai utilizzando attivamente.

La modalità Ottimizza batteria sull’orologio si occupa di problemi come questi. Quindi, assicurati di ottimizzare la batteria dell’orologio di tanto in tanto. Per fare ciò, vai al menu Impostazioni rapide e tocca l’icona a forma di batteria, che ti porterà alla schermata di risparmio energetico.

Ruota la ghiera in senso orario e vedrai l’opzione per Ottimizza. La modalità Battery Optimize si occupa anche della luminosità dello schermo e del tempo dello schermo se sono troppo alti.

Oltre a ciò, puoi anche controllare le statistiche della batteria dell’orologio per vedere quale app beve il massimo del succo.

Per farlo, seleziona l’opzione Informazioni sul telefono sull’app e tocca l’icona della batteria. Dato che sto usando un orologio non Samsung, puoi vedere che Samsung Health sta consumando molta batteria

5. Ridurre la luminosità e il timeout dello schermo

Questa non è scienza missilistica. Lo schermo tende a consumare la maggior parte della carica della batteria se la luminosità e il timeout dello schermo sono aumentati.

Per ridurre il timeout dello schermo a circa 30 secondi, vai all’app Wearable e seleziona l’opzione Display.

Per quanto riguarda la luminosità, apri il menu Impostazioni rapide e tocca l’icona della luminosità e sai il resto.

6. Monitoraggio della frequenza cardiaca

Puoi permetterti che il monitoraggio della frequenza cardiaca venga eseguito ogni 10 minuti? Come avrai già intuito, tenerlo acceso ininterrottamente farà scaricare rapidamente la batteria.

Per modificare la frequenza di monitoraggio della frequenza cardiaca, vai al widget Monitoraggio cardiaco sull’orologio e scorri verso il basso finché non vedi l’opzione Impostazioni. Una volta dentro, tocca l’opzione Ogni 10 minuti.

7. Aggiorna l’orologio

Che si tratti di uno smartphone o di uno smartwatch, è sempre consigliabile tenerlo aggiornato, a meno che, ovviamente, l’aggiornamento non sia pieno di bug. Ad esempio, il mio orologio durava appena poco più di un giorno prima. Una volta aggiornato all’ultima versione, ora la batteria dura circa 2 giorni con WiFi disattivato.

Ricordati di controllare l’opzione Download automatico tramite Wi-Fi abilitata (sotto Guarda aggiornamento software). Come suggerisce il suo nome, questo ti chiederà di installare l’OTA quando disponibile.

Usalo bene

Se l’orologio è connesso a un telefono Samsung, ti trovi in ​​una zona sicura (dal punto di vista della batteria). Quando è collegato a un telefono Samsung, la sincronizzazione non causa un consumo eccessivo della batteria. Al contrario, quando sei collegato a un non Samsung, il consumo della batteria è significativo e, per ora, a meno che non spegni il Bluetooth, non c’è molto che puoi fare.

Per quanto riguarda i passaggi precedenti, non saresti in grado di seguirli tutti poiché essenzialmente ti derideranno di uno smartwatch. Il mantra qui è trovare quelli che funzionano meglio per te. Ad esempio, posso permettermi di mantenere il Wi-Fi spento e il monitoraggio della frequenza cardiaca in esecuzione ogni 10 minuti. Inoltre, ho abilitato le notifiche solo per alcune app selezionate come Slack.

Naturalmente, accendere il GPS solo quando si cammina, si corre o si pedala. Ancora una volta, se vuoi tenerlo spento, puoi farlo da Connessioni> Posizione> GPS.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!