Come risparmiare la carica della batteria su Android

Come risparmiare la carica della batteria su Android

Come risparmiare la carica della batteria su Android? Come risparmiare batteria su Android? Ascoltare musica, giocare, guardare film, scattare foto, sfogliare i social media e altro ancora: possiamo fare tutto sui nostri smartphone. Un aspetto che purtroppo non ha tenuto il passo è la batteria.


Le batterie stanno diventando più grandi, il software è più ottimizzato e la ricarica è più veloce, ma un telefono con una batteria che dura un giorno è considerato “impressionante”. Se hai riscontrato problemi con la batteria sul tuo telefono Android, non cercare oltre. Abbiamo qui sotto alcuni suggerimenti e trucchi su come risparmiare batteria su Android.

Come risparmiare la carica della batteria su Android

1. App che consumano molta batteria Android

È fantastico che ci sia un’app per fare letteralmente tutto, ma alcune non sono particolarmente gentili con la durata della batteria del telefono. In alcuni casi, alcune app potrebbero causare un inutile consumo della batteria senza che tu lo sappia.

Come capire quale app consuma batteria?

  • Per capire quale app consuma batteria, vai su Impostazioni> Batteria> Utilizzo batteria. Tieni presente che i passaggi possono variare e dipendono dal software del telefono. Su un dispositivo che esegue Android 9 Pie, l’utilizzo della batteria si trova toccando l’icona del menu (tre punti verticali) nell’angolo in alto a destra.
  • Se utilizzi un’app per un lungo periodo di tempo, tale app verrà probabilmente visualizzata nella parte superiore dell’elenco di utilizzo della batteria. Tuttavia, prova a individuare eventuali comportamenti anomali, soprattutto con le app che non utilizzi da tempo. Alcune app vengono eseguite in background senza che tu nemmeno lo sappia, causando un inutile consumo della batteria Android.
  • Assicurati anche di controllare la luminosità dello schermo. Lo schermo è una delle parti più dispendiose in termini di risorse del telefono, quindi lasciare la luminosità al massimo può sicuramente ridurre la durata della batteria.
  • Alcune app iniziano a consumare molta batteria dopo un aggiornamento. L’unica opzione è attendere che lo sviluppatore risolva il problema. Se il consumo della batteria è abbastanza significativa da costituire un problema, la soluzione migliore è disinstallare l’app fino a quando non è disponibile una soluzione.
  • Se hai molte app in esecuzione in background, consulta la nostra guida molto utile su come risolvere questo problema.

2. Controlla le impostazioni GPS e posizione

Se hai mai usato un’app di navigazione, saprai che il GPS può far scaricare la batteria molto rapidamente. Tuttavia, alcune app utilizzano anche i servizi di localizzazione quando sono attive o anche quando sono in esecuzione in background.


Gestire le impostazioni di geolocalizzazione del dispositivo

  • Disabilitare completamente i servizi di localizzazione non è sempre fattibile, ma è l’ideale se si desidera prolungare la durata della batteria o risparmiare batteria su Android, che poi più o meno è la stessa cosa.
  • Se non si utilizza il telefono come navigatore, è possibile cambiare l’impostazione della posizione sul dispositivo. Con la modalità ad alta precisione, il telefono utilizza Wi-Fi e Bluetooth per individuare con precisione la tua posizione. Tuttavia, ciò causa un ulteriore sovraccarico della batteria e spesso non è necessario.
  • Vai su Impostazioni> Sicurezza e posizione> Posizione e passa alla modalità Solo dispositivo. Sui telefoni Android Pie, devi andare su Impostazioni> Sicurezza e posizione> Avanzate> Scansione e disabilitare la scansione Wi-Fi e la scansione Bluetooth. Ancora una volta, queste non sono le impostazioni più convenienti da spegnere, ma possono aiutare drasticamente a risparmiare la carica della batteria su Android.
  • Dovresti anche verificare e accertarti che le app non utilizzino i servizi di localizzazione senza averne bisogno. Puoi verificare quali hanno accesso alla posizione andando su Impostazioni> App e notifiche> Autorizzazioni app> Posizione. Disabilita l’accesso alle app utilizzate di rado che non necessitano continuamente di servizi di localizzazione.

Un display molto luminoso e vibrante è sempre fantastico da guardare, ma non è eccezionale per la durata della batteria. Ci sono alcune modifiche che puoi apportare per prolungare la durata della batteria sul tuo telefono Android.

  • Quasi tutti i telefoni dispongono di una funzione di luminosità automatica che regola la luminosità del display tenendo conto della luce ambientale. Per risparmiare la carica della batteria su Android, l’opzione migliore è disattivare questa impostazione e impostare manualmente la luminosità del display su un livello relativamente basso. L’unica volta che è necessario aumentare la luminosità è all’aperto durante il giorno per aiutare la visibilità del display.
  • Per fare ciò, vai su Impostazioni> Display> Luminosità adattiva (o automatica) e disattivala. Nelle impostazioni del display, troverai anche un’impostazione di Luminosità che puoi regolare. Meglio ancora, un cursore di luminosità dovrebbe essere disponibile nel menu a discesa delle notifiche come parte del menu Impostazioni rapide.
  • Se hai un telefono con un display AMOLED, puoi anche aumentare la durata della batteria passando a una modalità scura a livello di app o di sistema, se disponibile. Android Q introdurrà una modalità oscura a livello di sistema. Ma molte app di Google e di terze parti sono già dotate della funzione. Anche se la modalità scura non è disponibile, il semplice utilizzo di sfondi scuri con molti neri profondi può fare una piccola differenza.
  • È inoltre possibile ridurre l’impostazione del timeout di sospensione. Ciò garantisce che il display non rimanga acceso per troppo tempo dopo essere rimasto attivo. La durata più breve disponibile è di 15 secondi. Vai su Impostazioni> Schermo> Avanzate> Sospensione.
  • Gli smartphone di punta Samsung ti consentono di modificare la risoluzione dello schermo. Vai su Impostazioni> Schermo> Cambia risoluzione schermo e seleziona Full HD o HD.

4. Abilita la modalità di risparmio energetico

La modalità di risparmio energetico è un modo fantastico per risparmiare batteria su Android quando scende al di sotto di una certa soglia e si desidera prolungare la durata della batteria.

  • Nella maggior parte dei casi, questa modalità disabilita i servizi e le funzionalità non essenziali e garantisce che sia possibile effettuare almeno una chiamata o inviare un messaggio, se necessario.
  • Tuttavia, diversi OEM hanno una visione molto diversa della modalità di risparmio energetico. Ad esempio, i dispositivi Samsung e Huawei sono dotati anche di una modalità di risparmio energetico Ultra che sostanzialmente riduce lo smartphone a un telefono cellulare.
  • Disponibile Android Pie, vai su Impostazioni> Batteria> Risparmio batteria. Se abiliti questa modalità, avrai la possibilità di impostare il livello della batteria a cui si attiva automaticamente.
  • Su Android Pie troverai anche un’impostazione della batteria chiamata Batteria adattiva. Ciò limita la batteria per le app utilizzate di rado e si adatta al tuo utilizzo più a lungo si utilizza il telefono.

5. Altre impostazioni e funzionalità da considerare per risparmiare la carica della batteria su Android

Esistono spesso numerose funzioni e impostazioni abilitate per impostazione predefinita che possono causare un inutile consumo della batteria di Android.

  • Gli sfondi animati sono fantastici, ma possono ridurre la durata della batteria. Gli sfondi normali sono sicuramente la scelta più user-friendly. E se il tuo telefono ha un display AMOLED, gli sfondi scuri con molti neri sono ancora meglio.
  • Lo stesso vale per i widget. Sono utili, convenienti e offrono tutto ciò che ti serve davanti. Mantenere solo i widget essenziali o nessuno, ti aiuterà a prolungare un po’ la durata della batteria.
  • Disattiva le impostazioni come NFC, Bluetooth e Wi-Fi quando non in uso. Nei telefoni più recenti, potresti anche avere una funzione chiamata Wi-Fi automatico che può essere disabilitato. Puoi trovarli nel menu Impostazioni rapide nel menu a discesa delle notifiche.
  • Una connessione di rete scadente può anche far scaricare la batteria molto rapidamente. A meno che non sia assolutamente necessario essere connessi a una rete mobile, l’attivazione della modalità aereo può contribuire a migliorare significativamente la durata della batteria.
  • Puoi anche provare a disattivare la vibrazione e ridurre il volume di suonerie e avvisi per risparmiare la carica della batteria su Android.

Questi sono solo alcuni dei modi in cui puoi ridurre il consumo della batteria Android sul tuo smartphone e prolungare la durata della batteria. Niente raddoppierà la durata della batteria, ma ogni piccolo aiuto, in particolare quando un telefono è vecchio può aiutare a prolungare la durata della batteria. Se tutti questi consigli non sono stati utili per te, non resta che rivolgerti al produttore del telefono.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*