Come sapere chi ha letto un messaggio nel gruppo con Whatsapp

By | 7 Ottobre 2016

Come sapere chi ha letto un messaggio nel gruppo con Whatsapp, che grande invenzione, la si può definire l’invenzione software del secolo. L’applicazione più scaricata in assoluto, 1.800.0000 download.

Con questa rivoluzionaria applicazione è possibile parlare con amici e familiari in tutto il mondo, senza spendere soldi e senza consumare i minuti del vostro piano voce.

Recentemente Google per ritagliarsi anch’esso una fetta di mercato ha rilasciato Allo, la sua prima applicazione intelligente di messaggistica.

L’applicazione è integrata con Google Assistant e usa il tuo numero di telefono come identificazione primaria e si può opzionalmente anche collegare il tuo Google ID. Viene fornito con il box di ricerca ed offre mucchio di adesivi.

Google Allo ti permette di messaggiare con adesivi, doodle, emoji ENORMI e testo. Il box ricerca consente all’utente di digitare @google seguito dalla voce di lui/lei che vuole cercare e Google recupera i risultati di ricerca dal Web in base a questo.

Ma ritorniamo a Whatsapp. Quante volte nel tuo gruppo hai desiderato conoscere chi aveva letto il tuo messaggio. Proprio il tuo amico del cuore affermava di non averlo letto. Ok, allora vediamo come si fà, si tratta di un passaggio molto elementare.

Come sapere chi ha letto un messaggio nel gruppo con Whatsapp

Allora una volta scritto il vostro messaggio nel gruppo, selezionatelo fino a che cambi colore, ci vuole un’attimo. In alto apparirà un cerchio con una piccola i al centro su Android, su iPhone invece basta scorrere il messaggio e sul Pc basta cliccare sulla spunta a fianco del messaggio.

Su iPhone vedrete le informazioni richieste appena scorrete la scheda.

Su Android invece dovete cliccare sulla piccola i, e vedrete “Letto da” e “Consegnato a”.

Sul Pc, una volta cliccato su quella spunta si aprirà un menù, dovete cliccare su “Info messaggio”.

Semplice no? Molto elementare.

Author: Morgana

Il mio nome è Morgana, e contrariamente a quanto potrebbe suggerire il mio nome, non appartengo al mondo delle fate. La mia area di expertise è profondamente radicata nella Search Engine Optimization (SEO) e nelle strategie di posizionamento online, elementi fondamentali per aumentare la visibilità di qualsiasi contenuto digitale. Utilizzo con destrezza strumenti come WordPress per sviluppare siti web e blog che catturino l'attenzione del pubblico. Nel corso della mia carriera, ho acquisito una notevole esperienza nell'impiego di tecnologie all'avanguardia quali Chat GPT, Copy AI e Pictory, per citarne alcune, per la creazione di contenuti di elevata qualità in modo efficiente. La mia passione per l'ecosistema Android si riflette nei miei articoli, nei quali esploro con entusiasmo tutte le sue sfaccettature. Sono anche un'appassionata viaggiatrice, sempre alla ricerca di nuovi orizzonti e culture da esplorare. Contribuisco regolarmente con articoli incentrati sulla tecnologia su Guidesmartphone.net, dove mi esprimo particolarmente sui temi legati agli smartphone. Nella mia vita quotidiana, dedico tempo allo studio, arricchendo costantemente il mio bagaglio di conoscenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.