Come sapere chi si connette al mio WiFi senza la mia autorizzazione

Come sapere chi si connette al mio WiFi senza la mia autorizzazione
Come sapere chi si connette al mio WiFi senza la mia autorizzazione

Se pensi che il tuo WiFi venga rubato e vuoi espellere l’intruso dalla tua rete, ti spiegheremo come puoi farlo facilmente in pochi minuti. Se rilevi che la tua connessione a Internet è più lenta del solito o non funziona come al solito, è possibile che qualcuno stia rubando il tuo WiFi. Controllare se questo ti sta accadendo è molto semplice, oltre a espellere l’intruso dalla tua rete.


Wifi: suggerimenti, problemi e soluzioni >>

Se non sai come farlo, non ti preoccupare perché in questo articolo spiegheremo passo passo come bloccare un intruso nella tua rete WiFi, dopo l’identificazione dell’individuo, o almeno l’indirizzo MAC del dispositivo che stai utilizzando per connettersi. Bandire il ladro di WiFi non solo migliorerà la tua connessione, ma ti darà la soddisfazione di fare giustizia.

1. Indirizzi MAC: metti la targa su tutti i tuoi dispositivi

Per essere in grado di rilevare se il tuo WiFi viene rubato, devi creare un elenco degli indirizzi MAC dei tuoi dispositivi, che è una sorta di targa virtuale per ogni dispositivo. Poi, devi solo confrontare questo elenco con quelli che sono collegati alla tua rete, e sarai in grado di sapere quale indirizzo MAC è connesso senza permesso.

Per vedere l’indirizzo MAC su Android devi solo andare su Informazioni dispositivo nelle Impostazioni.


Su Windows:

  1. Premi i tasti Windows + R per aprire la finestra Esegui.
  2. Scrivi cmd e premi Invio.
  3. Quindi si aprirà il prompt dei comandi. Se abbiamo Windows 8, eseguiamo questo passaggio direttamente premendo i tasti Windows + X.
  4. Lì, digita ipconfig / all.
  5. Verranno visualizzati i dettagli sulla configurazione di tutte le connessioni di rete.
  6. Trova l’indirizzo MAC alla voce Indirizzo fisico.

Su MAC:

  1. Apri le Preferenze di Sistema facendo clic sull’icona Apple nell’angolo in alto a sinistra dello schermo.
  2. Seleziona Reti> AirPort o Ethernet integrata, a seconda di come sei connesso a Internet.
  3. Se la connessione è Ethernet, fare clic su Avanzate> scheda Ethernet. L’indirizzo MAC apparirà in alto.
  4. Se la tua connessione è AirPort, fai clic su Avanzate> scheda AirPort. Lì apparirà l’indirizzo MAC.

Prendi carta e matita e scrivi tutti gli indirizzi MAC dei tuoi dispositivi, e solo i tuoi. È importante non confondersi con nessun numero o segno perché è importante identificare l’indirizzo dell’intruso per espellere un ladro dalla rete WiFi.

2. Accedere al router per identificare l’intruso

Ora arriva la parte che può sembrare più contorta, non è ​​difficile, ma perché ogni modello di router è un mondo a parte. Normalmente si accede alla schermata di accesso digitando “192.168.1.1” (senza virgolette) nella barra di ricerca del browser.

Verrà visualizzata una schermata in cui è necessario inserire nome utente e password del router.

3. Verifica quali indirizzi MAC sono collegati alla tua rete

Ora è il momento di verificare quali indirizzi MAC sono collegati alla rete per identificare se esiste realmente una connessione non autorizzata alla rete domestica e bloccare il ladro di WiFiÈ relativamente semplice.

Se sei già nelle Impostazioni del tuo router, vai direttamente alla sezione WiFi (Wireless, probabilmente). Lì vedrai sicuramente due reti: il 2.4 GHz e il 5 GHz, il WiFi AC. L’intruso potrebbe collegarsi a una delle due.

I nomi variano, ma in quasi tutti i router la sezione che stai cercando dovrebbe essere chiamata qualcosa come Dispositivi associati o Dispositivi connessi. Fai clic su di essa.

Apparirà un elenco di indirizzi collegati alla tua rete. Confrontali con la lista che hai annotato nel primo passaggio. Se c’è un indirizzo MAC che non è nella tua lista, lo hai beccato! Quello è l’intruso.

4. Come bloccare definitivamente un ladro di WiFi

Sei arrabbiato ed è normale. Hai appena rilevato e verificato che qualcuno si connette a Internet a tue spese, ma non preoccuparti, non lo farà per molto più tempo.

Proprio accanto a Dispositivi associati dovresti vedere un altro menu chiamato Controllo accesso, Filtro MAC o simile. È un’opzione per bloccare un indirizzo MAC, che non si connetterà mai più alla rete Wi-Fi.

Qui è sufficiente selezionare la modalità di blocco e aggiungere l’indirizzo MAC esterno connesso alla rete. Una volta fatto, l’altra persona smetterà di rubare il WiFi immediatamente.

Ovviamente, non dimenticare che devi bloccare l’intruso in tutte le tue reti WiFi, nei 5 GHz e nei 2.4 GHz.

http://192.168.1.1: prova e configura la tua connessione wifi >>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*