Come sapere chi ha smesso di seguirti su Instagram: 3 metodi

By | Febbraio 8, 2024
Come sapere chi ha smesso di seguirti su Instagram

Tieni Sotto Controllo I Tuoi Follower: Metodi Semplici Per Scoprire Chi Ha Smesso Di Seguirti Su Instagram! In un mondo digitale dove l’attenzione si concentra spesso sui numeri dei follower, è naturale chiedersi chi possa aver deciso di non far più parte della nostra cerchia su Instagram. Questa curiosità può sorgere sia tra gli utenti occasionali che tra gli influencer, i quali vedono nel numero dei seguaci un indicatore del loro successo. Sebbene Instagram ci avvisi con entusiasmo ogni volta che guadagniamo un nuovo follower, rimane stranamente silenzioso su coloro che scelgono di non seguirci più. Fortunatamente, esistono dei metodi efficaci per scoprire chi non ti segue più su Instagram, senza dover attendere un segnale dall’app stessa. In questo articolo, esploriamo alcune soluzioni pratiche, dalle app di terze parti ai metodi fai-da-te, per soddisfare la tua curiosità con pochi semplici passaggi.


Come sapere chi ha smesso di seguirti su Instagram: 3 metodi

Instagram è diventato molto più di una semplice piattaforma di condivisione fotografica; è una finestra sul mondo, un luogo dove le connessioni personali e professionali fioriscono e dove la quantità di “mi piace” e follower può sembrare, a volte, un barometro del nostro successo sociale e della nostra influenza. Ma cosa succede quando notiamo un calo improvviso nel numero dei nostri follower?

La curiosità, o forse la preoccupazione, di scoprire chi ha deciso di non seguirci più può diventare pressante. Se vi siete mai trovati in questa situazione, sappiate che non siete soli e che ci sono strumenti e metodi a vostra disposizione per gettare luce su questa piccola, ma significativa, questione. Questo articolo esplorerà tre metodi efficaci per identificare chi ha smesso di seguirti su Instagram, guidandovi attraverso soluzioni semplici ma potenti, che vanno dall’uso di app di terze parti, progettate specificamente per monitorare i vostri follower, all’adozione di strategie più manuali che richiedono un po’ più di pazienza ma non meno efficacia.

Che siate influencer in cerca di mantenere un certo engagement con il vostro pubblico, o semplicemente curiosi di sapere chi ha deciso di non far più parte della vostra cerchia virtuale, scoprirete che tenere traccia dei vostri follower non è solo possibile, ma anche sorprendentemente accessibile.

1. Come sapere chi ha smesso di seguirti su Instagram manualmente

Nell’era digitale, mantenere sotto controllo la propria rete sociale può diventare una vera e propria esigenza, soprattutto su piattaforme affollate come Instagram. Se ti sei mai chiesto come scoprire chi non ti segue più su Instagram, ecco una guida che fa al caso tuo. Il metodo manuale è uno dei più diretti e affidabili per vedere chi non ti segue su Instagram. Questo approccio richiede pazienza e attenzione, ma ti permette di avere una visione chiara della tua lista di seguaci. Ecco come procedere:

  1. Avvia l’applicazione Instagram sul tuo dispositivo.
  2. Naviga fino alla scheda del Profilo e seleziona la sezione “Follower”.
  3. Scorri attentamente l’elenco dei tuoi follower, tenendo d’occhio i nomi noti o gli utenti che ti aspetti di trovare in lista.

Per affinare la tua ricerca, Instagram offre uno strumento di ricerca utile se hai in mente nomi specifici. Basta seguire questi passi aggiuntivi:

  • Vai alla scheda del Profilo, entra nella sezione “Follower” e utilizza la casella di ricerca per inserire il nome o l’username della persona di interesse.
  • Se l’utente ti segue, il suo profilo apparirà tra i risultati; in caso contrario, ti troverai davanti a uno schermo vuoto.

Questo metodo, per quanto semplice, può rivelarsi piuttosto tedioso se segui o sei seguito da molti utenti. Immagina di dover esaminare una biblioteca libro per libro per trovare un’opera specifica senza un indice; ecco, questo metodo richiede un impegno simile. Tuttavia, è un modo sicuro per scoprire chi non ti segue più su Instagram, garantendoti un controllo diretto e personale sulla tua rete di contatti.

2. Come scoprire chi ha smesso di seguirti su Instagram tramite un foglio Excel

La verifica manuale dei non-seguiti su Instagram è simile all’uso di una lente d’ingrandimento: precisa ma limitata, consentendo di osservare soltanto pochi utenti alla volta. Utilizzare Excel, invece, equivale a passare a un telescopio, offrendo una visione più ampia e dettagliata. Questo strumento può gestire grandi volumi di dati e svelare tendenze interessanti, sebbene non individui account inattivi o follower fantasma. Ecco la procedura dettagliata:

  1. Apri il tuo browser web e naviga verso il sito web di Instagram. Effettua l’accesso inserendo il tuo nome utente e password.
  2. Vai alla scheda del Profilo e clicca sui follower per accedere all’elenco dei tuoi seguaci.
  3. Copia tutti i nomi utente presenti nell’elenco dei follower.
  4. Apri Excel e incolla i nomi utente dei follower nella Colonna A, denominandola “Follower”.
  5. Ritorna alla sezione del profilo e clicca sull’elenco delle persone che segui.
  6. Copia tutti i nomi utente da questo elenco.
  7. Incolla i nomi utente nella colonna B del foglio Excel, chiamandola “Seguiti”.
  8. Seleziona entrambe le colonne, “Follower” e “Seguiti”, e clicca su Formattazione condizionale nella barra degli strumenti. Scegli le Regole per evidenziare le celle e seleziona Valori duplicati.
  9. Conferma la selezione quando appare la finestra di dialogo.

Ora che sei a conoscenza di come utilizzare un foglio Excel per scoprire chi non ti segue più su Instagram, ecco alcune considerazioni su questo metodo:


  • Inadeguatezza per l’app mobile di Instagram: L’utilizzo di fogli Excel non è ideale sull’app mobile di Instagram, a causa dell’impossibilità di selezionare direttamente i profili. Sarà necessario scattare screenshot e utilizzare funzionalità di immagine in testo per estrarre i nomi utente, rendendo il processo macchinoso.
  • Selezione dei profili dispendiosa in termini di tempo: La selezione dei profili tramite questo metodo richiede tempo e notevole sforzo. Ad esempio, per un account con meno di 600 follower e circa 250 seguiti, il processo di copia dei dati utente ha richiesto circa 30 minuti.
  • La necessità di rifinire i dati grezzi: I dati ottenuti copiando i profili sono grezzi e necessitano di una fase di rifinitura che incrementa il consumo di tempo.

Nota: Il processo può essere accelerato se si possiedono conoscenze di programmazione e si è in grado di utilizzare script Python per ordinare i dati. L’utilizzo della formattazione condizionale nel foglio Excel facilita l’identificazione dei duplicati, ma rimuoverli può richiedere ulteriore tempo. Sincronizzare facilmente Contatti Instagram – Guida Veloce

3. Come Scoprire Chi Non Ti Segue Più Su Instagram Con Le App Di Monitoraggio

Nel panorama digitale di oggi, comprendere come sapere chi ha smesso di seguirti su Instagram può essere cruciale per chi gestisce account di grandi dimensioni o per chi è semplicemente curioso di monitorare le dinamiche del proprio seguito. A fronte delle limitazioni dei metodi manuali, esistono applicazioni di terze parti progettate appositamente per tracciare chi smette di seguirti su Instagram, offrendo un servizio automatizzato di notifiche o rapporti dettagliati.

Tuttavia, è fondamentale avvicinarsi a queste soluzioni con prudenza, poiché non tutte garantiscono la sicurezza dei dati personali. Followmeter si pone come uno strumento efficace in questo ambito, permettendo di:


  1. Scaricare ed installare l’app Followmeter su dispositivi iPhone e Android. Questo passaggio iniziale è semplice: cerca l’app nel tuo store di fiducia e procedi con l’installazione.
  2. Una volta aperta l’app, premi sul pulsante di Login.
  3. Inserisci il tuo nome utente e password di Instagram, poi conferma con Log In.
  4. L’app necessiterà di qualche istante per analizzare i tuoi follower e le persone che segui. Al termine dell’analisi, potrai accedere ai risultati, organizzati in diverse metriche.
  5. Per esaminare metriche specifiche, segui questi passaggi:
    • Non ti seguono più: traccia i nuovi utenti che hanno smesso di seguirti dopo aver collegato l’app al tuo account Instagram. Ricorda, però, che non può monitorare le disiscrizioni avvenute prima della connessione.
    • Non ti seguono a loro volta: fornisce un elenco di utenti che, pur essendoti follower, non ricambiano il seguito. Questa funzione è utile per identificare chi non mantiene uno scambio reciproco.

Tra le altre app degne di nota per Android, troviamo Followers – Unfollowers, eccellente per scoprire senza costi chi non ti segue più su Instagram.

Avviso importante: l’utilizzo di app di terze parti può comportare la sospensione del tuo account Instagram e sollevare questioni legate alla privacy. Pertanto, è essenziale valutare attentamente i rischi prima di procedere, privilegiando strumenti affidabili e rispettosi della tua sicurezza digitale.

In questo modo, mantenere un controllo sulle dinamiche del proprio profilo Instagram diventa un’operazione più semplice e immediata, permettendoti di vedere chi non ti segue su Instagram con pochi tocchi sullo schermo del tuo dispositivo. Guida Facile: Come Uscire da Facebook e Instagram

Il Valore dei Follower Non È Tutto

La delusione per aver perso un follower su Instagram può essere palpabile, specialmente quando si tiene traccia meticolosamente degli unfollow. Tuttavia, prima di lasciarsi coinvolgere nella conta dei seguaci e nell’analisi dettagliata delle statistiche di interazione, è fondamentale ricordare che il proprio valore non è determinato da cifre su uno schermo.

L’engagement sui social media è in costante mutamento. Le persone vanno e vengono, gli interessi cambiano e gli algoritmi hanno il loro ruolo. Non stressarti troppo per coloro che smettono di seguirti. Piuttosto, concentra la tua attenzione sulle vere connessioni stabilite con il tuo pubblico. Impegnati a coltivare interazioni significative con coloro che apprezzano i tuoi contenuti, la tua voce e i tuoi valori.

Questo tipo di coinvolgimento genuino è molto più prezioso dell’inseguire follower fantasma. Quindi, fai un respiro profondo, metti da parte la lista degli unfollow e riconcentrati sul piacere di creare e connettere. Il tuo vero valore risiede nelle relazioni autentiche che costruisci, non nei numeri effimeri del tuo profilo. 2 metodi per Unire Account Instagram


Traccia Chi Non Ti Segue Più

Speriamo che il testo sopra ti abbia fornito indicazioni su come sapere chi ha smesso di seguirti su Instagram. Invece di preoccuparti della perdita di follower, concentra i tuoi sforzi sulla creazione di contenuti che rendano le persone felici, che avviino conversazioni e che abbiano un impatto duraturo. Per vedere chi non ti segue su Instagram e scoprire chi non ti segue più, considera questi passaggi:

  1. Utilizzo di Applicazioni di Terze Parti: Esistono diverse applicazioni progettate per fornire dettagli sui tuoi follower e su chi smette di seguirti. Queste app possono aiutarti a tenere traccia delle modifiche nella tua lista di follower in modo più efficiente.
  2. Controllo Manuale: Se preferisci un approccio più diretto, puoi sempre controllare manualmente la lista dei tuoi follower per vedere se noti delle discrepanze. Questo metodo richiede più tempo ma è utile per chi ha un numero gestibile di follower.

Ricorda, il segreto è non lasciare che la caccia agli unfollowers oscuri il vero scopo dei social media: connettersi e condividere con autenticità. Concentrati sul nutrire quelle connessioni che arricchiscono te e il tuo pubblico, e vedrai che la qualità trionferà sempre sulla quantità. Come copiare un messaggio da Instagram, 4 metodi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.