Come sbarazzarsi di Bloatware o delle applicazioni di sistema dal Galaxy Note 3

By | Febbraio 21, 2018

Normalmente tutti i Samsung Smartphone sono dotati di un sacco di applicazioni gratuite, che si intende utilizzare sul vostro smartphone Android.


Recentemente Samsung ha lanciato il suo nuovo modello Samsung Galaxy Note 3, il telefono è dotato di grandi specifiche e con alcune caratteristiche impressionanti.

Attualmente il dispositivo è uno dei portatili più potenti sul mercato e viene fornito con un sacco di applicazioni pre-installate. Ma la maggior parte dei Galaxy Note 3 vogliono eliminare quelle applicazioni di sistema.

E’ facile disinstallare l’applicazione di terze parti da Android, ma d’altra parte per rimuovere l’applicazione di sistema dal dispositivo è un poco difficile. Bisogna essere in possesso di un dispositivo rotato

NOTE: – Seguite molto attentamente tutte le istruzioni e fare un backup nandroid del telefono.

Come abbiamo detto in precedenza per utilizzare questo script è necessario un dispositivo roted con una recovery installata per flashare il file zip sul vostro Note 3.


Coloro che hanno già rotato il loro Samsung Galaxy Note III segui il link per scaricare il

Samsung GALAXY Note 3 Cleaner v0.4 CoOoL_BoY.zip

e spostare la cartella sul tuo cellulare.
Dopo che il dispositivo Power Off allora Boot Recovery (Power + Home + Volume Up), Flashare il file zip dalla recovery personalizzata o il recupero TWRP.

Una volta che il file Zip è installato sul telefono, Riavviare il telefono e vi chiederà l’accesso Root.

Fix? Scegliere No .

Questo è tutto quello che c’è da fare. Per saperne di più o vi trovate ad affrontare qualche problema con la guida, controlla il post su XDA qui.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.