Come sbloccare il bootloader su Samsung Galaxy S20 e Galaxy S20 Plus

By | Maggio 22, 2020

Samsung ha recentemente lanciato i suoi smartphone di punta chiamati Samsung Galaxy S20 e S20 Plus. Entrambi i dispositivi presentano specifiche di punta insieme ad Android 10 One UI 2.0. Ora, se stai utilizzando il telefono Samsung Galaxy S20 e Galaxy S20 Plus e desideri installare un firmware personalizzato o un ripristino o fare il root, puoi sbloccare il bootloader sul Samsung Galaxy S20 e Galaxy S20 Plus.

Se non conosci la personalizzazione sui dispositivi Android, vale la pena ricordare che all’inizio dovrai sbloccare il bootloader del dispositivo. Puoi facilmente sbloccare il bootloader per le varianti globali del chipset Exynos seguendo la guida qui sotto.

Il Bootloader è un codice che viene avviato prima che qualsiasi sistema operativo inizi a funzionare su un dispositivo mobile o un computer. I bootloader danno sostanzialmente istruzioni all’hardware per l’avvio sia del sistema operativo che della modalità di ripristino prima che appaia il logo di avvio.

Tutti i bootloader sui dispositivi Android sono bloccati per impostazione predefinita a causa della privacy o delle misure di sicurezza. Pertanto, per eseguire il flashing di un firmware personalizzato o di un ripristino personalizzato o accesso root o di qualsiasi file mod personalizzato, è necessario sbloccare il bootloader su un dispositivo Android.

Sbloccare Bootloader su Samsung Galaxy S20 e S20 Plus

Dai un’occhiata ai semplici passaggi di seguito.

  • Innanzitutto, abilita le Opzioni per gli sviluppatori sul tuo dispositivo e poi il Debug USB.
  • Vai su Impostazioni dispositivo > Informazioni sul telefono> Informazioni sul software> Altro.
  • Tocca numero di build rapidamente per 7 volte. Le Opzioni sviluppatore saranno abilitate.
  • Quindi, torna al menu principale Impostazioni > Scorri verso il basso e tocca Opzioni sviluppatore.
  • Attiva l’interruttore di sblocco OEM. Se richiesto, toccare Abilita per confermare.
  • Prima di procedere, eseguire un backup completo
  • Infine, spegni il telefono e premi contemporaneamente Power + Volume giù> collega il portatile al PC / laptop tramite un cavo USB.
  • Tieni premuto il pulsante Volume su sul telefono per sbloccare il bootloader.
  • Ora il tuo bootloader è sbloccato ma il nuovo servizio “Vault Keeper” ti impedirà comunque di eseguire il flashing di qualsiasi ROM o altri file.
  • Quindi devi assicurarti che il nuovo Vault Keeper lo consenta. Per essere sicuro, esegui la configurazione iniziale poiché i dati del dispositivo vengono ora cancellati dopo aver sbloccato il bootloader (il telefono deve essere connesso a Internet (dati mobili o WiFi).
  • Ora vai su “Impostazioni”> “Opzioni sviluppatore” e assicurati che l’interruttore “Sblocco OEM” sia attivato e disattivato. Fatto!!

Nota: questo processo eliminerà completamente i dati del dispositivo.

Hai finito!!! Hai sbloccato correttamente il bootloader sul tuo Samsung Galaxy S20 e S20 Plus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.