Come scansionare i codici QR con un telefono Android

By | Aprile 17, 2019

Come scansionare i codici QR con un telefono Android. I codici QR sono ovunque: questi piccoli quadratini pixel appaiono sui cartelloni e nelle pubblicità dei poster, sulle riviste e sulla confezione dei prodotti. Sbloccare i loro contenuti può condividere informazioni di contatto o password Wi-Fi o portarti sul sito web per un film per il quale hai appena visto il poster. Quindi come vedi sono molto importanti? Ecco come scansionare i codici QR con un telefono Android.

La batteria del Samsung Galaxy non si carica

Cosa sono i codici QR?

QR è l’acronimo di Quick Response. È una versione più intelligente del codice a barre onnipresente, ed è stato originariamente sviluppato in Giappone per l’industria automobilistica. Le macchine possono leggere i codici QR più rapidamente dei codici a barre e i codici QR possono archiviare più dati in meno spazio.

Se i codici QR fossero rimasti all’interno delle fabbriche, probabilmente non ci interesseremmo, ma ora sono usati per tutti i tipi di cose: programmi di fidelizzazione della caffetteria, e-ticket per sport e concerti, “scopri di più” link su annunci o packaging, e condividere le informazioni di contatto.



Per la maggior parte di noi, il motivo principale per utilizzare i codici QR è ottenere un collegamento Web per scoprire ulteriori informazioni su qualcosa o ottenere una password per una rete wireless: scansiona il codice e le informazioni dovrebbero apparire nel tuo browser web o connetterti alla rete. Ma come si scannerizza un codice QR? Ci sono un paio di modi.

Come scansionare i codici QR con un telefono Android

Esistono diversi modi per eseguire la scansione dei codici QR su Android. Sui telefoni Pixel puoi farlo senza scaricare app di terze parti. L’opzione è integrata direttamente nell’app fotocamera predefinita. 

Tutto quello che devi fare è passare alla modalità Obiettivo e puntare la fotocamera verso il codice QR che vuoi scansionare. Sugli smartphone Samsung, l’app Bixby Vision può anche essere utilizzata come lettore di codici QR.

Google Lens

Tuttavia, se il tuo telefono non è né un Pixel né un Samsung, non ti devi preoccupare: se hai l’Assistente Google dovresti avere già l’opzione Lens. Può essere trovato tramite l’icona della fotocamera quando l’Assistente è in uso. Se non è lì, puoi scaricare l’app Google Lens direttamente dal Play Store

È uno dei migliori lettori QR per Android e ha alcune funzioni interessanti come l’identificazione di piante e animali o informazioni sui punti di riferimento nelle vicinanze con overlay AR.



Naturalmente, anche le app di terze parti sono sempre un’opzione e questa è l’applicazione scanner QR che consigliamo di più:

QR Code Reader

QR Code Reader è una delle nostre app preferite per la scansione dei codici QR: è semplice e gratuita, funziona rapidamente e non ti mostra pubblicità (a differenza di molte app concorrenti).

È compatibile con quasi tutti i dispositivi Android e versioni: se hai Android 2.3.3 o versioni successive, sei a posto, a condizione, ovviamente, che il tuo dispositivo abbia una fotocamera. Se il codice che stai scannerizzando è progettato per portarti su un sito web, avrai anche bisogno di un segnale dati o di una connessione wireless.

Per eseguire la scansione di un codice QR, tutto ciò che devi fare è caricare l’app, avviare la scansione e puntare la fotocamera verso il codice QR. 

Allinealo all’interno delle frecce guida e il gioco è fatto: QR Code Reader lo riconosce e fornisce le informazioni appropriate, svolge l’attività appropriata o, nel caso di numeri di telefono e altre informazioni di contatto, ti chiede quali azioni intraprendere. 

Registra anche la cronologia delle tue scansioni in modo da poter guardare indietro ai codici ai quali hai puntato il tuo telefono.

Ha le stesse funzionalità di base del lettore di codici QR, ma aggiunge il supporto per la scansione di tutti i tipi di codici a barre più diffusi (UPC, EAN e ISBN) per mostrare prezzi, recensioni e qualsiasi altra cosa relativa ai prodotti che si scansionano (anche se è necessario una fotocamera ragionevolmente buona per la scansione di codici a barre).

Come creare i miei codici QR?

Sì! Ci sono pile e pile di app per la creazione di codice per Android, anche se durante le recensioni sembra che abbiano tutti dei difetti. Probabilmente è più facile andare sul sito Web degli sviluppatori di Scan, dove è possibile creare codici QR per social media, accesso Wi-Fi, informazioni di contatto e molti altri tipi di dati gratuitamente nel browser web.

Ci sono dei rischi nella scansione dei codici QR?

Attualmente si. Una truffa nota come “attagging” implica l’incollare nuovi codici QR su quelli esistenti, ad esempio incollando un’etichetta sul codice QR su un poster. 

Il nuovo codice potrebbe collegarsi a software dannoso che potrebbe quindi accedere alla tua fotocamera o ai tuoi dati personali. 

In Russia, una truffa sui codici QR ha fatto sì che i telefoni inviassero messaggi a tariffa maggiorata di 6€ per ogni messaggio. Tale malware è molto, molto insolito, ma esiste.

Utilizzi un lettore di codici QR sul tuo dispositivo Android? Oggi è un’app indispensabile. Fateci sapere nei commenti qui sotto.

Come migliorare la sicurezza di Android?

La conoscenza muore se non è condivisa ...!
Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.