Come scaricare iPhone Emojis su Android – No Root [2018]

Come scaricare iPhone Emojis su Android
Come scaricare iPhone Emojis su Android

Se stai leggendo questo articolo è perché vuoi scaricare iPhone Emojis su Android senza Root, ok stai leggendo l’articolo giusto. Qui sotto abbiamo tre semplici modi per farlo. Se sei d’accordo con me, dovresti assolutamente scaricare iPhone Emojis su Android. iOS Emojis per Android hanno un aspetto migliore delle Emojis per Android, scaricale subito!


La maggior parte degli utenti Android non è contento delle emoji sul proprio dispositivo e desiderano avere le ultime emoji iOS sul loro smartphone Android. Bene, ora chiunque può facilmente provare i seguenti tre metodi per scaricare iPhone Emojis su Android – No Root [2018] sul proprio telefono Android.

Emoji sono state inventate da Shigetaka Kurita nel 1998 mentre lavorava nel NTT DoCoMo, dove faceva parte dell’intrepido team i-mode. Gli emoji sono ampiamente usate con i moderni mezzi di comunicazione come WhatsApp, Messenger e altre app di messaggistica così come le applicazioni social media.

Tutti usiamo WhatsApp e altri servizi di messaggistica oggi giorno. Francamente, le Emojis di Android non sono così attraenti. Prima abbiamo avuto blob poi lo abbiamo sostituito con qualcos’altro. Solo Dio sa cosa c’è in serbo per gli utenti Android!


Ma, iPhone Emojis sono rimaste le stesse da molto tempo ormai. Aggiungono costantemente nuovi personaggi alla collezione ed è in continua crescita! Ora, abbiamo alcuni semplici modi per avere anche noi le iOS Emojis sui nostri dispositivi Android. Ci sono dei metodi in cui non hai nemmeno bisogno del root! Vai avanti e provali!

Come scaricare iPhone Emojis su Android – No Root [2018]

Metodo 1: modifica del carattere Emoji

Se non sei interessato a fare il root al tuo dispositivo, puoi semplicemente installare le emoji iOS tramite i passaggi riportati qui sotto, tuttavia, ogni dispositivo ha un carattere predefinito e la maggior parte dei telefoni con Android versione 4.4 o successiva ti consentirà la modifica del carattere.

Alcuni dispositivi di determinati produttori o dispositivi che eseguono versioni precedenti di Android potrebbero non consentire la funzione di modifica dei caratteri, ma potete provare la procedura 3 per installare le emoji.

Passaggio 1. Il primo passaggio consiste nell’attivare le origini sconosciute dalle impostazioni dello smartphone Android, al fine di abilitare le origini sconosciute, prima di tutto accedete alla scheda di sicurezza nelle impostazioni e controllate “fonti sconosciute”.


Passaggio 2. Scarica il file “Emoji Font 3.apk” dal link sottostante e installalo sul tuo dispositivo Android.

Scarica iOS Emoji Font 3 APK

Nota: Emoji Font 3.apk non è più disponibile nel Play Store, basta scaricarlo e installarlo tramite il link indicato qui sopra!

Passaggio 3. Il terzo passaggio consiste nel modificare il carattere predefinito del tuo dispositivo Android, puoi cambiarlo facilmente dal percorso indicato nel menu delle impostazioni.

Utenti Samsung- Impostazioni > Display > Zoom schermo e carattere


Utenti Htc – Impostazioni > Display> Gesto

Altri utenti del telefono: scopri l’opzione “Carattere” nel menu Impostazioni.

Fase 4. Dopo aver completato la procedura di installazione delle iOS Emoji sul vostro dispositivo Android senza accesso root, è possibile scaricare la tastiera Google o un’altra tastiera di terze parti dal Play Store ed è possibile utilizzare le emoji iOS ogni volta che lo desiderate.

NOTA: dispositivi Samsung e HTC con versione Android superiore a Lollipop 5.1 avranno bisogno delle emoji per la versione flip font 5 invece delle emoji versione 3 del flip font.

Metodo 2: App Emoji Switcher

È il metodo corretto per installare le emoji iOS 1o su Android e questo metodo modificherà completamente le emoji predefinite in stile iOS, e cambierà anche la posizione della sorgente emoji dal telefono.

Nota: il dispositivo deve essere rootato prima di provare questo metodo.

Passaggio 1. Scarica l’app Emoji Switcher da Google Play StoreQuando richiesto concedi i permessi tramite SuperSu.

Passaggio 2. Seleziona l’opzione denominata emoji iOS dall’elenco fornito e fare clic sul pulsante “set”. Nell’elenco delle opzioni verranno visualizzate più opzioni, è inoltre possibile selezionare altre opzioni per provare le emoji iOS sul proprio dispositivo Android.

Passaggio 3. Dopo aver installato le emoji, è necessario riavviare il telefono per applicare le modifiche.

Nota: Il root del dispositivo può invalidare la garanzia e rendere il telefono instabile se non eseguito correttamente.

Metodo 3: Utilizzo dell’app iFont [Root richiesto]

Se il tuo telefono non supporta la funzione di modifica dei caratteri, puoi utilizzare questo metodo per avere le emoji in stile iOS sul tuo telefono. Questo metodo è simile al primo, ma l’unica condizione è che il tuo dispositivo deve essere rootato prima di procedere con questo metodo.

Passaggio 1. Scarica l’applicazione Android denominata “Emoji font 3.apk” e installala sul tuo dispositivo.

Passaggio 2. Dopo averlo installato, scarica e installa un’altra applicazione chiamata iFont (Expert Of Fonts) da Google Play Store. iFont è una delle migliori applicazioni disponibili su Android, può essere facilmente utilizzata per cambiare i caratteri.

Passaggio 3. Dopo aver aperto l’applicazione ‘iFont’, fai clic su sulla scheda ‘My’ nella barra di navigazione in alto.

Passaggio 4. Quindi fai clic su My install e seleziona Emoji font3 dall’elenco.

Passaggio 5. Ora clicca su ‘SET’ e seleziona la lingua, dopodiché premi il tasto OK.

Passaggio 6. Quando chiederà il permesso di cambiare i caratteri, basta fare clic su “OK” per concedere l’autorizzazione.

Passaggio 7. Riavvia il dispositivo e goditi le emoji in stile iOS appena installate sul tuo dispositivo Android.

Nota: è necessario impostare la modalità font nella modalità di sistema nell’app iFont andando su iFont> Mytab (dalla barra di navigazione superiore)> impostazioni> cambia modalità font> modalità sistema.

Questi sono i metodi più semplici per installare iPhone Emojis su Android.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*