Come scaricare un APK dal Google Play Store

Come scaricare un APK dal Google Play Store

Più che mai telefoni e computer si sono mischiati tra di loro. Come il tuo computer, il tuo telefono funziona utilizzando una serie di applicazioni per caricare dati, connettersi a Internet, riprodurre musica in streaming e altro. La maggior parte delle applicazioni sul tuo computer probabilmente provengono dal Web, ad esempio, probabilmente ti sei trovato a scaricare iTunes dal sito Web di Apple per ascoltare musica o a scaricare Steam dal sito Web di Valve per giocare. 


Scarica APK di Google Installer per telefoni Huawei, Xiaomi, Oppo

Forse fai affidamento su diverse utility che si scaricano da Internet per controllare il tuo computer. In ogni caso, hai sicuramente installato applicazioni su Windows o Mac OS utilizzando, rispettivamente, i file .exe o .dmg. Ognuno di questi tipi di file consente al sistema operativo di caricare, utilizzare e installare un’applicazione corrispondente.

Allo stesso modo, anche il tuo telefono Android funziona utilizzando il proprio software installabile. Qualsiasi applicazione scaricata dal Play Store viene installata sul dispositivo utilizzando un file APK. Questo è un file di archivio installabile sul sistema operativo Android. 

Quindi, anche se stai utilizzando un’interfaccia dello store per cercare tra milioni di app e giochi Android, il processo è sostanzialmente identico all’installazione di un’applicazione su Windows o Mac OS. Android ha anche la possibilità di installare APK da fonti esterne, rendendolo un sistema operativo altrettanto espandibile come qualcosa come Windows 10.


Sebbene Google non lo chiarisca, è possibile acquisire i file APK direttamente dal sito Web desktop del Google Play Store per condividere e utilizzare tali file. 

Sebbene ciò non ti consenta di eludere le restrizioni del Play Store per qualsiasi applicazione a pagamento che non hai acquistato, la possibilità di scaricare direttamente APK da Google è ancora utile, permettendoti di aggirare le restrizioni geografiche sulle applicazioni, testare le app su Chrome OS o all’interno di un emulatore su Windows e persino condividere direttamente le app con altri utenti. 

Anche se questa potrebbe non essere una funzionalità utilizzata da tutti, sapere come scaricare gli APK direttamente da Google è un buon suggerimento per Android da tenere nascosto per quando ne hai bisogno.

Esistono due modi principali per recuperare direttamente i file APK dal sito di Google e il metodo migliore per te dipende in realtà se stai cercando di scaricare molte applicazioni o stai cercando un’app specifica che non è disponibile nell’area geografica o per  il modello di telefono specifico. 

Entrambi questi metodi possono essere eseguiti da un computer desktop, sebbene se si sta tentando di scaricare un APK dal proprio telefono cellulare, si consiglia di attenersi alla seconda soluzione elencata di seguito. Ecco come scaricare un APK da Google Play, passo dopo passo.

Scarica Android Q Launcher APK

UTILIZZO DI UN’ESTENSIONE CHROME O FIREFOX

Questo è il metodo più semplice per scaricare file APK se hai intenzione di farlo di frequente. Invece di dover trovare manualmente i file APK online tramite una ricerca di Google, l’utilizzo di un’estensione per Chrome (sul desktop) ti consente di accedere facilmente al file APK da qualsiasi app gratuita sulla piattaforma, oltre a qualsiasi applicazione che hai precedentemente acquistato e acquistato da Google. 

La migliore estensione che abbiamo trovato, l’appropriato ” APK Downloader ” è disponibile sia per Chrome che per Firefox, anche se sfortunatamente gli utenti di Chrome dovranno accontentarsi di utilizzare la versione basata sul Web anziché l’estensione, che è stata rimossa da Chrome Negozio online. Gli utenti di Firefox, tuttavia, possono utilizzare questa estensione di Firefox (ce ne sono altre disponibili).

Simile a qualsiasi numero di downloader di YouTube sul mercato, APK Downloader funziona semplicemente incollando il link dell’app nella casella di testo inclusa all’interno del sito Web e consentendo a APK Downloader di estrarre l’APK dall’elenco del Play Store. 

Funziona solo con applicazioni gratuite sul Play Store, indipendentemente dal fatto che tu abbia acquistato l’app o meno, quindi non potrai utilizzare questo metodo per condividere APK a pagamento online con amici o altri utenti di Internet. 

Quello che sarai in grado di fare, tuttavia, è utilizzare l’applicazione per emulare app gratuite, trasferire manualmente APK sul tuo telefono o qualsiasi altra cosa per cui desideri utilizzare un APK scaricato.

APK Downloader utilizza il file esatto del Google Play Store, completo dello stesso certificato MD5 incluso nei download standard certificati Google. È un sito Web sicuro, sebbene non sia privo di difetti. Per uno, alcune delle app che abbiamo provato hanno fallito, dandoci un messaggio di errore e affermando che potrebbe essere un’app a pagamento quando l’app era, in effetti, gratuita. 

Anche APK Downloader è scaduto più di una volta su di noi, causando un aggiornamento completo della pagina. L’estrazione dell’APK tramite il loro servizio può richiedere fino a tre minuti, anche se è stato molto spesso molto più veloce di così.

Detto questo, l’app può essere utilizzata solo circa 1.000 volte al giorno prima che gli account utilizzati in precedenza vengano limitati da Google, quindi se il servizio viene invaso dagli utenti nelle prime ore del giorno, sarai sfortunato al calar della notte. 

Un’altra importante limitazione: il servizio utilizza le versioni memorizzate nella cache degli APK per aiutare a navigare tra le limitazioni del download, il che significa che vorrai ricontrollare il numero della tua versione per assicurarti di avere la più nuova applicazione. 

Se il sito ti offre una versione precedente rispetto a quella live su Google Play, puoi richiedere un aggiornamento dell’app dopo averlo installato.

Scarica Android Pie Launcher APK per tutti i dispositivi Android

UTILIZZO DI UN SITO WEB APK ALTERNATIVO

Se sei bloccato sul telefono e non hai accesso a un computer desktop o stai cercando un modo più semplice per accedere agli APK da Google Play, esistono due siti Web per aiutarti a farlo. Sebbene non scaricherai l’APK direttamente da Google, sia APKMirror che APKPure sono siti Web affidabili che ti aiutano a scaricare APK da qualsiasi applicazione disponibile gratuitamente sul Play Store. 

Come per l’estensione e l’utilità online descritte in precedenza, non si utilizzerà APKMirror o APKPure per scaricare applicazioni a pagamento; entrambi i siti hanno restrizioni nell’offrire qualsiasi tipo di software piratato.

Quello che puoi fare, tuttavia, è scaricare versioni di software caricate in precedenza non disponibili sul Play Store. Ciò include le applicazioni che non possono essere ospitate su Google Play per vari motivi (come le restrizioni del software, come visto nell’integrazione di Google Feed di Nova Launcher) e le versioni beta delle applicazioni caricate nel Play Store.

Entrambi i siti Web funzioneranno per le tue esigenze, anche se abbiamo riscontrato che APKMirror è la migliore delle due offerte, con un design che semplifica la navigazione tra i file APK più recenti e popolari. 

Mentre APKPure assomiglia all’aspetto di un app store, completo di un carosello rotante di app evidenziate e di un elenco di app e giochi “caldi”, APKMirror mira più a consentire agli utenti di trasferire applicazioni per aggiornamenti recenti o software di terze parti.

È anche un po ‘più tecnico, poiché APKMirror consente agli utenti di scaricare versioni specifiche delle applicazioni da eseguire sull’architettura del proprio dispositivo. Nel frattempo, APKPure fornisce semplicemente un file APK standard per la maggior parte dei telefoni. 

Entrambi i siti Web forniscono agli utenti codici QR standard per scansionare e caricare i download di app sul proprio telefono e APKPure offre anche un’applicazione dedicata per Android, che consente di scaricare le app direttamente sul telefono senza dover utilizzare il browser.

Tecnicamente, non scaricherai APK direttamente da Google Play usando questo metodo. Nonostante questa limitazione, stai ancora ricevendo lo stesso file APK, senza dover saltare i cerchi coinvolti con il metodo di estensione di Chrome e Firefox. 

Questo file APK può ancora essere utilizzato in qualsiasi emulatore Android e installato sulla maggior parte dei telefoni Android. Alcune app con requisiti specifici del dispositivo potrebbero non funzionare se si tenta di installarle su un telefono o tablet non supportato; ad esempio, l’applicazione della fotocamera Pixel di Google può essere installata solo su determinati dispositivi senza sfruttare una soluzione specifica. 

Altre app, tuttavia, come il browser personalizzato di Samsung, possono essere scaricate direttamente sulla maggior parte dei dispositivi purché siano in esecuzione su software recenti, nonostante le loro limitazioni durante il download di app dal Play Store.

Per utilizzare queste applicazioni, basta andare su uno dei due siti Web e cercare l’applicazione di propria scelta. Su APKMirror, dopo aver estratto la versione più recente di un’applicazione, tocca l’elenco “Visualizza APK disponibili” sul display. 

Questo ti porterà a un elenco completo di varianti per diverse architetture di sistema, come abbiamo menzionato sopra. Alcune app hanno più versioni per telefoni più vecchi, mentre altre hanno un solo pacchetto. Scegli l’app che si adatta meglio al tuo telefono e utilizza il pulsante Scarica APK per scaricare l’app direttamente sul tuo dispositivo. 

Se ti trovi sul sito Web desktop, puoi utilizzare il generatore di codici QR per creare automaticamente un collegamento scansionabile alla pagina dell’app da utilizzare sul telefono.

Nel frattempo, su APKPure, il processo è un po ‘più semplice. Una volta trovata l’app da installare, invece di concentrarti sulla tua variante hardware, tocca semplicemente il pulsante “Download” o usa il codice QR nella pagina di elenco dell’app per scaricare il file. 

Se si scarica l’APK sul computer ma è necessario installarlo sul telefono, utilizzare semplicemente un cavo USB per trasferire il file dal computer al telefono.

Nel complesso, APK Downloader rappresenta un buon modo per scaricare APK direttamente dal sito Web di Google senza utilizzare un servizio di terze parti, anche se i limiti della piattaforma sicuramente mettono a dura prova le cose. 

Lo stesso vale per la mancanza di un’estensione dedicata per Chrome, sebbene il sito Web possa essere aggiunto ai segnalibri e accedervi con relativa facilità. Ci sono alcuni bug e occasionali singhiozzi nel servizio, ma alla fine della giornata, APK Downloader è uno degli unici modi per ottenere pacchetti APK direttamente dal Play Store.

Se ciò non ti interessa, tuttavia, utilizzare APKMirror o APKPure è altrettanto facile, spesso senza le restrizioni e i messaggi di errore ricevuti con APK Downloader. Non hanno tutte le app immaginabili, ma hanno la maggior parte del software che potresti desiderare sul tuo dispositivo. 

Che tu stia cercando un’app non supportata dal tuo telefono, limitata dalla tua posizione o un’applicazione inedita, beta o non consentita dal Play Store, è facile da trovare su siti APK di terze parti. Tuttavia, come sempre, raccomandiamo cautela: la maggior parte dei siti APK non è sicura per la maggior parte degli utenti. 

Se il sito sembra offrire applicazioni piratate o tipi di file ombreggiati, non utilizzare il sito. Invece, segui APKMirror o APKPure o usa APK Downloader per ottenere i tuoi file direttamente da Google.

Che cos’è un file APK e come si installa?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*