Come scegliere un tema WordPress per il tuo sito Web o blog

By | Giugno 10, 2019

La scelta di un tema appropriato per il tuo sito Web o blog WordPress è una cosa molto importante. Scegliere uno solo perché ti piace davvero non è la cosa migliore da fare. Certo, ti piace, e anche agli utenti, ma devi anche tenere a mente molte altre cose importanti che un tema WordPress dovrebbe contenere. Pertanto, in questa guida, ti dirò come scegliere un tema per il tuo sito Web o blog WordPress – nel modo giusto!



Scegliere un tema WordPress gratuito o premium

Se stai iniziando con WordPress e siti web in generale, potresti iniziare con un tema gratuito, solo per verificare le sue funzioni e abituarti ad esso.

Ma, se vuoi fare il vero affare, consiglio vivamente di scegliere un tema WordPress premium! Non costano molto.

Come scegliere un tema WordPress per il tuo sito Web o blog

Temi gratuiti per WordPress

Pro:

  • Sono gratuiti, naturalmente;
  • Utile se sei nuovo in WordPress e vuoi esercitarti un po’.

Contro:

  • Potrebbero non essere aggiornati regolarmente o affatto;
  • Nessun supporto clienti nella maggior parte dei casi;
  • Il codice può essere cattivo, non ottimizzato per prestazioni, velocità e SEO;
  • Incompatibilità con alcuni plugin;
  • Meno funzionalità e flessibilità;
  • Design brutto e vecchio stile.

Ci sono alcuni temi WordPress freemium che sono in realtà molto buoni, come OceanWP.

Se vuoi cercare temi gratuiti, fallo nel repository dei temi di WordPress perché sono sottoposti a un processo di revisione.

Temi Premium WordPress

Pro:

  • Aggiornamenti regolari;
  • Supporto continuo;
  • Migliore sviluppo e ottimizzazione;
  • Compatibilità del browser;
  • Compatibilità plug-in;
  • Design moderno;
  • Più funzioni e flessibilità.

Contro:

I temi Premium WordPress possono anche essere poco sviluppati, mal gestiti, scarsamente supportati e così via.

Un problema che si applica ai temi premium di WordPress è il numero di funzionalità che alcuni di loro hanno, specialmente quando si tratta di temi multi-purpose.

Alcuni temi possono essere ricchi di funzionalità, influenzando negativamente le prestazioni e rallentando il tuo sito Web WordPress.

Buoni posti per scegliere temi premium per WordPress:

  • StudioPress;
  • GeneratePress;
  • TemplateMonster;
  • Elegant Themes;
  • MyThemeShop;
  • ThemeForest.

Scegli un tema WordPress adatto alla tua nicchia

Devi scegliere un tema pertinente alla tua nicchia / società.

Se vuoi un blog, scegli un tema per blog WordPress; se si desidera un sito di notizie, acquistare un tema di notizie WordPress e così via.

La maggior parte dei fornitori di temi WordPress dovrebbe avere categorie che renderanno il tuo lavoro più semplice.

Puoi anche controllare alcuni siti web del tuo settore e vedere quali temi WordPress stanno utilizzando.

Vai per semplicità e prestazioni

Non scegliere un tema WordPress raggruppato per le sue funzionalità a meno che non si abbia realmente bisogno di quelle funzionalità e le si utilizzi o almeno la maggior parte di esse.

Prova a scegliere un tema WordPress più mirato alla nicchia in cui vuoi inserirti e che offre solo funzionalità essenziali.

Un tema leggero permetterà al tuo sito WordPress di caricarsi molto più velocemente e ti farà risparmiare un po’ di mal di testa quando si tratta di ottimizzazione.

Verifica la compatibilità del browser

I browser possono mostrare alcune cose in modo diverso, quindi ogni tema WordPress dovrebbe essere ottimizzato per ogni browser o almeno per quelli importanti.

La maggior parte degli sviluppatori specifica con quali browser è compatibile il tema, ma puoi fare un controllo manuale, per sicurezza.

Non pensare: “Chi usa Internet Explorer o chi usa Safari?”.

Se utilizzi Google Analytics, vedrai che una quantità significativa di persone li sta utilizzando. Dipende anche dal tuo tipo di pubblico.

Scegliere un tema WordPress compatibile con i plug-in

Assicurati che il tema WordPress sia compatibile con alcuni plugin che di solito richiedono qualche attenzione in più, come WooCommerce.

Se gli sviluppatori non specificano tali cose, chiedi loro tramite il loro indirizzo email o forum, o qualsiasi tipo di supporto abbiano.

Controlla il design reattivo del tema WordPress

Il design reattivo è molto importante perché un sacco di traffico arriva da dispositivi mobili in questi giorni.

Se il tuo sito non è predisposto per dispositivi mobili, il tuo traffico, il posizionamento SEO (in particolare il ranking mobile) e le conversioni saranno influenzate.

Ecco alcuni fatti interessanti sull’importanza della velocità del tuo sito web sui dispositivi mobili:

  • Oltre il 52% degli utenti naviga in Internet utilizzando i loro smartphone;
  • Entro il 2020, i cellulari raggiungeranno il 45% circa del totale delle vendite online negli Stati Uniti;
  • Il 53% degli utenti abbandonerà un sito Web se impiegherà più di 3 secondi per caricarsi su un dispositivo mobile;
  • Circa il 60% degli utenti di smartphone negli Stati Uniti effettua acquisti almeno una volta al mese;
  • Circa il 57% dei clienti non consiglierà un’azienda se ha un sito web mobile mal progettato.

Questo dipende anche dalla nicchia e dal tuo pubblico. Ad esempio, a causa della mia nicchia, il 95% del mio traffico proviene da desktop e laptop.

Al giorno d’oggi, la maggior parte dei temi WordPress è reattiva, ma non tutti gli sviluppatori si concentrano sull’ottimizzazione corretta del design mobile.

Per controllare il design reattivo di un tema WordPress, utilizza i tuoi dispositivi mobili oppure utilizza uno strumento come Mobile Test o Responsinator.

Controlla il codice e il tempo di caricamento del tema WordPress

markup

Utilizzare uno strumento come W3C Validator per controllare il markup di un tema WordPress.

Tuttavia, quando si utilizza lo strumento, è necessario disporre di alcune conoscenze di sviluppo Web e WordPress perché è necessario sapere come interpretare correttamente i risultati.

Non tutti gli avvertimenti e gli errori indicati sono cruciali.

Alcuni temi WordPress potrebbero anche utilizzare alcuni plugin che attivano gli avvisi.

Dipende anche da come viene visualizzato il tema demo. Alcuni vengono visualizzati utilizzando iframe, ad esempio, e non è possibile esaminare quelli con quello strumento.

Tempo di caricamento

Il tempo di caricamento è importante sia per gli utenti che per il SEO.

Google ha introdotto la velocità del sito come fattore di ranking nel 2010, quindi è molto importante scegliere un tema WordPress che sia ben sviluppato e ottimizzato, cose che miglioreranno automaticamente il tempo di caricamento del tuo sito web.

Controlla il tema della demo utilizzando uno strumento di velocità come webpagetest.org. Potresti scoprire alcune informazioni utili lì.



Ma ancora, devi sapere come interpretare i risultati.

Il tempo di caricamento è influenzato da molti fattori: web hosting, ottimizzazione del contenuto, memorizzazione nella cache, CDN e così via.

La maggior parte degli sviluppatori di temi WordPress non si concentra sull’ottimizzazione del tema dimostrativo, semplicemente perché è solo una demo.

Devono anche sfoggiare tutte le loro funzionalità, il che appesantisce ulteriormente le prestazioni.

Quindi, la maggior parte dei temi dimostrativi non funzionerà bene in un test di velocità, ma ciò non significa che essi non possano funzionare meglio dopo averli ottimizzati correttamente.

Più prestazioni e test di qualità

Questo strumento ti darà più informazioni riguardo le prestazioni e la qualità di un tema WordPress (non è specificamente creato per WordPress).

Ma ancora, devi sapere come interpretare i risultati. Tieni presente che è solo un tema dimostrativo.

Ottimizzazione SEO

Fondamentalmente, se un tema WordPress ha un codice pulito e ottimizzato, che favorisce una migliore scansione dei motori di ricerca e tempi di caricamento, allora è praticamente pronto per la SEO.

Il resto dipende dal tuo contenuto e da come lo ottimizzi.

C’è qualcosa di cui la maggior parte dei temi WordPress “soffre”, però – una cattiva struttura delle intestazioni .

Ad esempio, non è la migliore pratica SEO avere il titolo del tuo post in H4 invece di un H1.

Ma è difficile trarre una conclusione osservando il codice sorgente di un tema dimostrativo.

Un tema può avere caratteristiche che ti consentono di personalizzare il titolo / le intestazioni oppure puoi utilizzare un generatore di pagine e avere maggiore controllo sulla struttura delle intestazioni.

Se hai conoscenze SEO, dovresti chiedere agli sviluppatori tutte le domande che potresti avere prima di acquistare il tema WordPress.

Scegliere un tema WordPress che viene regolarmente aggiornato

Assicurati che gli sviluppatori eseguano aggiornamenti regolari, in particolare gli aggiornamenti di compatibilità per le ultime versioni di WordPress.

WordPress e plugin complessi, come WooCommerce, vengono aggiornati spesso, quindi gli sviluppatori dovrebbero aggiornare anche il tema. Altrimenti, possono comparire tutti i tipi di conflitti.

Ecco perché non dovresti aggiornare WordPress, temi e plug-in immediatamente, a meno che non ci sia un problema di sicurezza.

Dare agli sviluppatori un po’ di tempo per preparare l’aggiornamento del tema.

Assistenza clienti

Assicurati che gli sviluppatori del tema WordPress abbiano un supporto attivo e gentile che sia disposto ad aiutarti con possibili problemi, bug o personalizzazioni.

Controlla le recensioni e vedi se qualcuno dice qualcosa sul supporto.

Controlla se hanno un forum e, se lo fanno, vedi se rispondono ai clienti, con quale frequenza rispondono e se sono gentili e disponibili.

Come puoi vedere, ci sono molte cose da considerare quando si sceglie un tema WordPress.

Spero che questo post ti abbia aiutato e tu abbia scelto un buon tema!

Altro su WordPress:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.