Come spostare app su SD

By | Aprile 1, 2022
spostare app su SD

Ecco come spostare app su SD Android e liberare spazio di archiviazione sul tuo telefono! Non c’è cosa più brutta di quando provi a installare una nuova app sul tuo dispositivo Android e viene visualizzato l’avviso di spazio insufficiente? Significa che tutti quei giochi, foto e video 4K che hai salvato sul tuo telefono, hanno riempito tutta la memoria. Se il telefono ha uno slot per schede di memoria, la soluzione è semplice. Una scheda microSD è un modo economico per espandere la memoria del telefono. Puoi spostare le app su scheda SD per liberare spazio, invece di rimuovere o di non installare più app sul tuo dispositivo Android. Il modo in cui lo fai dipende dalla versione di Android che stai utilizzando. In questo articolo parleremo di tutti i modi per spostare applicazioni su SD.

Leggi anche: Come liberare spazio su Android

Prima di spostare app su SD

Prima di iniziare, considera alcune cose. Le schede di memoria sono più lente della memoria interna, quindi potresti notare una certa, anche se poco percettibile lentezza, per le app che consumano molte risorse. Quando scegli una scheda SD, scegli quella più veloce e più grande che il tuo telefono può supportare, controlla le specifiche del tuo telefono per vedere con quali scheda SD è compatibile. Non è possibile spostare app preinstallate su scheda SD senza il root del tuo telefono e anche alcune app di terze parti potrebbero non spostarsi affatto. Inoltre, nelle versioni più vecchie di Android, potresti non essere in grado di utilizzare i widget associati alle app che hai spostato sulla scheda di memoria. Detto questo, vediamo come spostare app su scheda SD.

Leggi anche: Come fare il root di Android

Usa una scheda SD come memoria interna

Android Marshmallow ha introdotto modifiche al modo in cui i telefoni Android possono gestire le schede di memoria e queste modifiche sono continuate nelle versioni successive di Android. Ora puoi configurare le schede microSD per funzionare come memoria interna. Invece di avere la memoria interna ed esterna esistente come spazi separati, Android vede la scheda come un’estensione della memoria interna. I dati e le app possono scrivere su entrambe le memorie in base alle esigenze e tutto viene eseguito senza problemi. Di conseguenza, non devi preoccuparti dove si trovano le tue app. Devi prima configurare la funzione. La tua scheda SD verrà cancellata durante il processo, quindi assicurati di aver eseguito il backup di tutti i dati di cui hai bisogno.

  1. Inserisci la scheda SD nel telefono. Quando viene visualizzata la notifica Nuova scheda SD, tocca Configura.
  2. Successivamente, devi scegliere come il tuo telefono dovrebbe usare la carta. Seleziona Memoria telefono su Android 9 o Usa come memoria interna nelle versioni precedenti. In alternativa, vai su Impostazioni > Memoria, seleziona la scheda, tocca il pulsante del menu e seleziona Impostazioni di archiviazione. Tocca Formatta come interno.
  3. Nella schermata successiva, tocca Formatta scheda SD o Cancella e formatta. Questo cancellerà la tua carta.
  4. Su Android 9 e versioni successive, ti viene offerta la possibilità di spostare i tuoi contenuti, comprese le app, sulla scheda. Ti mostra anche quanto spazio risparmierai. Premi Sposta contenuto per completare.

Come spostare app su SD – Android 9 Pie e versioni successive

Se il tuo telefono non supporta Adoptable Storage, puoi comunque spostare applicazioni su SD Android 9 e versioni successive. Vai su Impostazioni > App e notifiche > Informazioni app. Trova l’app che desideri spostare nell’elenco e toccala. Seleziona Memoria. Se l’app supporta il passaggio a una scheda, vedrai un pulsante qui etichettato Cambia. Tocca questo. Selezionare la scheda SD nella finestra di dialogo Modifica memoria. Questo fa apparire una schermata di conferma. Tocca Sposta per iniziare. Per riportare l’app nella memoria interna, ripeti i passaggi precedenti ma seleziona Memoria condivisa interna nel passaggio finale. Dovresti sempre farlo quando vuoi cambiare o rimuovere la tua scheda di memoria.

Come spostare app su SD – Android 8 Oreo

Il processo per il trasferimento app su SD Android 8 è sostanzialmente lo stesso di Android 9 Pie. Vai su Impostazioni > App e notifiche > Informazioni app. Scorri verso il basso per trovare l’app che desideri spostare sulla scheda e toccala. Seleziona Memoria. Se l’app supporta lo spostamento su una scheda, vedrai una sezione denominata Memoria utilizzata. Premi il pulsante contrassegnato Cambia. Seleziona la scheda in cui vuoi spostare l’app, seguita da Sposta.

Come spostare le app su SD – Android 7 Nougat

Puoi spostare le app su una scheda di memoria su Android 7 Nougat tramite le Impostazioni. Tuttavia, non puoi spostare tutte le app. Se non supportato, non vedrai il pulsante Modifica nel passaggio 3. Vai su Impostazioni > App. Individua l’app che desideri spostare sulla scheda microSD e toccala. Vai su Archiviazione> Modifica e scegli la scheda dalla finestra che si apre. Tocca Sposta per completare il processo. A seconda delle dimensioni dell’app, il completamento potrebbe richiedere alcuni istanti (soprattutto nel caso di giochi di grandi dimensioni), quindi non toccare il telefono fino al termine. Per posizionare l’app alla posizione precedente l’app, ripeti i passaggi e scegli Memoria condivisa interna al passaggio 3.

Come spostare app su SD – Android 6 Marshmallow

Spostare le app su SD Android Marshmallow è come si fa su Nougat. Vai su Impostazioni > App, quindi tocca l’app scelta. Tocca Memoria > Modifica, quindi scegli la scheda quando richiesto. Premi Sposta per completare il processo.


Come spostare app su SD – Android 5 Lollipop

Lollipop è dotato di poco supporto per le schede di memoria rispetto alle versioni successive di Android, ma puoi comunque salvare app su SD tramite le Impostazioni. Sei limitato con le app che puoi spostare nella memoria esterna; dipende dallo sviluppatore se supporta l’opzione. Inoltre, non è possibile spostare l’intera app su SD, ma solo una parte di essa. Puoi vedere quali app hai sulla tua scheda scorrendo verso la scheda destra nella schermata App, etichettata Scheda SD. Ciò semplifica l’identificazione di quelli che potresti voler tornare indietro in futuro. Per spostare le app.

Vai su Impostazioni > App e tocca l’app che desideri spostare su SD. Quindi, nella sezione Archiviazione, tocca Sposta su scheda SD. Il pulsante sarà disattivato mentre l’app si sposta, quindi non interferire fino al termine. Se non è presente l’opzione Sposta su scheda SD, l’app non può essere spostata.

Come spostare applicazioni Android su SD – Android 4 e precedenti

Il supporto per le schede microSD era estremamente limitato in tutte le versioni di Android 4.x (inclusi KitKat, Jelly Bean e Ice Cream Sandwich). Android all’epoca del rilascio di questa versione, non supportava affatto la possibilità di spostare le app su una scheda esterna, poiché Google voleva eliminare completamente le schede. Tuttavia, alcuni produttori hanno deciso di includere la funzionalità nelle proprie versioni del sistema operativo. Se il tuo vecchio dispositivo lo supporta, il processo è semplice.

Vai su Impostazioni > App. Quindi, individua e tocca l’app che desideri spostare sulla scheda. Seleziona Sposta su scheda SD. Se questo pulsante non è disponibile, non puoi spostare l’app (o il tuo telefono non supporta questa operazione). Nell’improbabile eventualità che ancora utilizzi un dispositivo Android 2.x, i passaggi sono più o meno gli stessi. I widget della schermata Home non sono supportati in queste vecchie versioni: dovrai tenere l’app nella memoria interna se desideri utilizzare un widget. Se non hai l’opzione sul tuo telefono, dovrai provare ad utilizzare un’app di terze parti per spostare le app su una scheda SD.


Come spostare le app su una scheda SD utilizzando Link2SD

Se il tuo telefono non supporta il traferimento di app su SD SD o se desideri spostare un’app che “non può essere spostata”, ci sono alcune app di terze parti che possono aiutarti. Apps2SD è l’opzione più utilizzata, così come FolderMount. Entrambe richiedono un telefono Android rootato. Esamineremo Link2SD, che è utilizzabile sia con root che senza root. Puoi usarla per spostare app in blocco su SD, per “spostare forzatamente” app che normalmente non lo consentono e per scaricare cartelle di dati per app e giochi più grandi nella memoria esterna. Innanzitutto, avvia l’app e concedi i permessi di root se il tuo telefono è rootato. Quindi tocca l’app che desideri spostare e seleziona una di queste opzioni:

  • Collegamento alla scheda SD: richiede il root e sposta l’intera app e i suoi dati sulla scheda.
  • Sposta su scheda SD: non richiede root e funziona solo se il tuo telefono supporta lo spostamento di app su una memoria esterna. Se hai root, puoi anche forzare lo spostamento di app che altrimenti non lo supportano.
  • Collegamento a scheda SD (dati e cache): sposta i file di dati e richiede root.

Per spostare più di un’app alla volta, tocca il pulsante del menu nell’angolo in alto a destra e scegli Selezione multipla. Ora tocca tutte le app che desideri spostare, premi di nuovo il pulsante del menu e scegli Collega a scheda SD o Sposta su scheda SD. Queste sono le stesse opzioni descritte sopra. Link2SD è gratuito, con un aggiornamento a pagamento. Funziona su Android 2.3 e versioni successive. Scarica: Link2SD (gratuita) | Link2SD Plus (€1,99)

Leggi anche: Come fare il root di Android

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.