Come taggare qualcuno su Instagram

Come taggare qualcuno su Instagram

Potresti pensare che Instagram riguardi foto e video, ma senza gli hashtag, nulla funzionerebbe. I tag di ogni forma, del resto, sono essenziali su Instagram e sapere come taggare correttamente potrebbe significare molto per te e per la persona che stai taggando.


GIPHY non funziona su Instagram: cosa fare

L’HASHTAG

Gli hashtag sono esattamente ciò che fa funzionare l’intera piattaforma di social media. Non puoi farlo, ma le persone usano effettivamente la barra di ricerca su Instagram per qualcosa di più della semplice ricerca di un account da seguire. Ad alcune persone piace esplorare questa piattaforma di social media ricca di contenuti attraverso gli hashtag.

Ma come risponde alla domanda su come taggare qualcuno? Bene, sebbene l’hashtag non significhi davvero taggare un account, potrebbe significare molto per gli influencer e le persone che hanno a cuore il loro raggio d’azione e il loro seguito. Ciò è particolarmente vero se usano un hashtag unico; se lo usi anche quando tagghi i tuoi post, è probabile che tu li diffonda e li aiuti ad ottenere nuovi follower.

L’hashtag può essere inserito nei post di Instagram, ma anche nelle Storie, sebbene gli hashtag nelle Storie siano spesso rifiutati per l’aggregazione degli hashtag, indipendentemente dal fatto che il tuo profilo sia pubblico o meno. Detto questo, se vuoi taggare qualcuno, vale la pena provare, perché potresti fargli avere qualche esposizione extra.


Come scoprire chi segue il tuo profilo su Instagram

MENZIONARE

Le citazioni sono spesso confuse per l’etichettatura. La differenza principale qui è che quando menzioni qualcuno, lo fai nella descrizione del post. Ciò significa che il loro nome non comparirà nella foto reale quando i tuoi follower la toccano. 

Tuttavia, menzionare qualcuno lo notificherà e ti darà la possibilità di aggiungere il post alla tua Storia, che è un fantastico strumento di ricondivisione.

Questa è un’ottima cosa anche per la parte “menzionata” se il profilo che le ha menzionate è privato. Se hai accesso al profilo di qualcuno che ti ha menzionato, puoi ricondividerlo come Storia. Taggare qualcuno in un post non lo rende rimodificabile, ma ha altri vantaggi.

Come controllare i messaggi di Instagram sul tuo PC

TAGGING

Quando si tratta del buon vecchio tag, essenzialmente fa quello che ha sempre fatto fin dai primi giorni di Myspace: ottieni un nome sotto la tua faccia o ovunque tu sia stato taggato sulla foto. Ciò consente ai tuoi follower di accedere al profilo della persona taggata direttamente dal tuo post, il che è utile, soprattutto se ci sono più persone nel post.


Tuttavia, ciò che fa anche il tagging è che aggiunge la foto in cui sei stato taggato nella sezione Foto di te sul tuo profilo. Le persone che visualizzano il tuo profilo visiteranno spesso questa parte e avere grandi contenuti nei tuoi post con tag è quasi importante quanto avere contenuti fantastici nella sezione dei tuoi post. 

Quando si tratta di post, sia la codifica che la menzione sono molto utili per la persona taggata ed entrambe le azioni richiedono solo pochi secondi.

Caricamento della storia di Instagram non riuscito – Come risolvere

STORIE

Con l’introduzione di Stories, tuttavia, è stata introdotta una nuova forma di tagging. Innanzitutto, non puoi davvero taggare qualcuno nella storia. È un dato di fatto, si chiama “menzione” e, a tutti gli effetti, è un mix di una menzione e un tag. 

Quando menzioni qualcuno nella tua storia, aggiungi il segno “@” prima del loro nome utente, come faresti nella descrizione del post. Tuttavia, la menzione viene solitamente posizionata come un tag, vicino alla persona nella foto. Tocca la menzione e vedrai il nome dell’utente.


Laddove i tag post non ti consentono di ricondividere il post in cui sei taggato, le citazioni della Story ti consentono di ricondividere una Story che hai menzionato nel tuo profilo. Questo è molto utile per gli stessi motivi per la ricondivisione dei post delle Storie.

Come aggiungere musica alle storie di Instagram

COME FARLO

I tecnicismi reali dietro gli hashtag sono stati semplificati. Per menzionare un hashtag, basta aggiungere il simbolo “#” prima di esso. Ad esempio, se volessi creare l’hashtag dell’attore James Franco, avresti semplicemente messo #jamesfranco. Probabilmente ti verranno richieste diverse scelte di hashtag, quindi scegli quella con il maggior numero di follower.

Per citare qualcuno in un post, aggiungi semplicemente il simbolo “@” davanti al suo nome. Non appena inizi a digitare il nome utente, ti verrà richiesto un elenco di profili. Scegli la persona in questione e basta. Per citare qualcuno in una storia, o vai nella modalità di digitazione e fai la stessa cosa, oppure vai all’opzione Adesivi e scegli l’adesivo “@mention”.

Per taggare qualcuno in un post, seleziona una foto e una volta arrivato alla schermata dei sottotitoli, tocca Tagga persone , tocca un punto qualsiasi della foto e digita il nome della persona che desideri taggare.

Come sapere se qualcuno ha smesso di seguirti su Instagram

È TUTTO GENTE!

Quando si tratta di taggare su Instagram, è molto importante sapere che tipo di tag (hashtag, menzione, menzione della storia) usare e quando insieme a sapere come farlo effettivamente. Si consiglia sempre di eseguire tutti i tipi di tag che è possibile, ma a volte nessun hashtag e menzione funzionano meglio di entrambi, esteticamente. 

E tieni presente che l’estetica è molto importante su Instagram. Come si taggano le persone? Ci hai mai pensato? Condividi i tuoi pensieri qui sotto.

Come attivare, disattivare e configurare le notifiche di Instagram su Android

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*