Come trasferire file da Android a PC [2019]

Hai una foto sul tuo telefono o tablet Android e devi caricarla sul tuo PC. Ma non sai come fare? A quanto pare, hai diverse opzioni, come il cavo USB, Bluetooth e sincronizzazione cloud. In alternativa, puoi usare un’app come AirDroid o Pushbullet. In parole povere, il trasferimento di file da Android a un PC Windows non è difficile. Ecco tutto ciò che devi sapere sullo spostamento dei file dal tuo telefono Android al PC.


1. Trasferisci file da Android a PC tramite il Bluetooth

Bluetooth è abilitato sul tuo PC? Forse hai un dongle USB Bluetooth, o il tuo dispositivo ha il Bluetooth integrato. In entrambi i casi, l’invio di dati tramite trasferimento di file Bluetooth da Android a Windows è una buona opzione, in particolare per i file più piccoli.

Per iniziare, è necessario abilitare il Bluetooth su Windows, quindi su Android.

Su Windows, premi Win + I per aprire le Impostazioni. Apri la sezione Dispositivi e seleziona la scheda Bluetooth e altri dispositivi sulla sinistra. Qui, attiva Bluetooth su On e fai clic su Aggiungi Bluetooth o altro dispositivo. Selezionare Bluetooth ancora una volta per iniziare la scansione dei dispositivi compatibili.


Allo stesso tempo, apri il pannello Impostazioni rapide su Android scorrendo verso il basso due volte nella parte superiore dello schermo. Qui, premi a lungo Bluetooth. Nel menu risultante, tocca Accoppia nuovo dispositivo e attendi che il tuo telefono rilevi il tuo computer. Verrà chiesto da entrambi i dispositivi di confermare un codice di sicurezza per accoppiarli.

Con una connessione stabilita, trova l’icona Bluetooth nella barra delle applicazioni nell’angolo in basso a destra del tuo dispositivo. Fare clic con il tasto destro del mouse e selezionare Ricevi un file, quindi fare clic su Avanti per iniziare il trasferimento.

Nel frattempo, utilizza il browser di file Android o l’app Galleria per selezionare il file che desideri trasferire. Utilizzare il pulsante Condividi e selezionare Bluetooth per condividere i dati, quindi selezionare il PC nell’elenco successivo.


Una volta trasferiti i dati, dovresti ricevere avviso che il trasferimento del file è stato completato correttamente. Ti verrà chiesto dove salvarlo, quindi cerca la destinazione preferita e fai clic su Fine.

WeTransfer, che cos’è e come puoi usarlo per condividere file di grandi dimensioni

2. Trasferisci i file da Android a PC con AirDroid

AirDroid è un’app vitale per tutti gli utenti Android. È gratuita con un abbonamento premium opzionale. È necessario creare un account o accedere utilizzando Google, Facebook o Twitter. AirDroid offre strumenti di notifica e tethering e un semplice trasferimento di file su un computer sulla stessa rete Wi-Fi.

Inizia installando e aprendo l’app mobile AirDroid. AirDroid richiederà il permesso di accedere a chiamate, registri delle chiamate e contenuti multimediali sul dispositivo. Per utilizzare l’app al massimo delle sue capacità, seleziona Consenti per queste opzioni.

Vari strumenti sono disponibili in AirDroid. Ai fini del trasferimento dei file su un PC, assicurarsi che l’opzione File sia impostata su On.


Quindi, vai alla pagina download di AirDroid e scarica il client desktop. Vai sul telefono, seleziona il file che devi condividere, selezionalo e utilizza il menu di condivisione per trovare AirDroid. Scegli il file e invialo.

Hai bisogno di inviare file dal tuo PC al tuo dispositivo Android? Basta trascinare e rilasciare il file dal desktop nel client AirDroid.

3. Trasferisci i file da Android a PC con Pushbullet

Come AirDroid, Pushbullet sincronizza i dati e le notifiche tra il telefono e il PC. In breve, se non hai voglia di installare AirDroid, o non riesci a farlo funzionare, Pushbullet è la migliore alternativa. Inizia installando l’app per Android Pushbullet.

Durante l’installazione, dovrai nuovamente accettare di consentire all’app di accedere ai tuoi file multimediali. Fai clic su Consenti, quindi vai al sito web di Pushbullet. È possibile accedere al client Web o scaricare l’app Windows dedicata.

Per inviare un file al PC, tocca il pulsante menu nell’app e seleziona Pushing. Quindi tocca l’icona a forma di graffetta, seleziona la tua immagine e premi il pulsante Invia.

Un attimo dopo, l’immagine verrà visualizzata nel client Web accanto al nome del dispositivo di invio. Quasi istantaneamente, se ti trovi sulla stessa rete, vedrai il file visualizzato nella finestra del browser.

11 applicazioni per condividere file tra telefoni cellulari Android, iOS o PC

4. Trasferisci i file da Android alle cartelle di Windows condivise

Se stai utilizzando un gestore di file Android e disponi di una cartella di condivisione Windows dedicata sulla tua rete locale, la copia dei dati sul tuo PC da Android è semplice.

Sebbene questo metodo utilizzi ES File Explorer, hai molte altre scelte per la gestione dei file su Google Play. Probabilmente troverai una funzione simile nell’app che usi.

ES File Manager ha una funzionalità denominata Visualizza su PC, che è possibile aprire toccando il menu e espandendo la rete.

Tocca Attiva per abilitare, quindi copia l’indirizzo FTP visualizzato nel browser web del tuo PC (o file manager). Vedrai una struttura di cartelle sfogliabili del tuo dispositivo Android. Qui è facile trovare i dati che desideri copiare sul tuo PC.

Una volta trovato, fai clic con il tasto destro e seleziona Copia nella cartella. Vai alla posizione sul PC e fare clic su OK per copiare i dati dal telefono al computer. Questo metodo è simile all’utilizzo del cavo USB, ma senza il cavo.

Come gestire i file del tuo telefono Android

5. Trasferisci i file da Android a PC con un cavo USB

Dotato solo di telefono e PC? Tieni a portata di mano il cavo USB originale fornito con il telefono? (È sempre preferibile utilizzare l’originale per evitare possibili problemi).

Questo è tutto ciò che serve per trasferire i file dal tuo dispositivo Android al PC nella sua forma più semplice. Il collegamento del telefono al PC con un cavo potrebbe non avere la fluidità di utilizzare un’app tramite Wi-Fi, ma è sicuramente efficace.

Quando colleghi il tuo dispositivo Android al PC per la prima volta, visualizzerai la notifica Consenti accesso. Tocca Consenti per procedere, quindi trascina verso il basso il pannello delle notifiche. Cerca trasferimento file USB e tocca su questo. Assicurati di aver selezionato Trasferimento file in modo che i dispositivi possano vedersi.

Successivamente, rivolgi la tua attenzione al tuo computer Windows. Apri File Explorer e cerca il tuo dispositivo Android in questo PC. Puoi identificarlo con il nome del suo modello. Una volta connesso, potrai navigare nel contenuto del telefono e copiare i dati sul tuo PC.

Nota che se ti stai collegando a questi dispositivi per la prima volta, Windows tenterà di installare prima i driver pertinenti. Il tuo telefono può anche installare un gestore di file Android per il tuo PC tramite USB, da aprire ogni volta che il telefono si connette.

6. Trasferisci i file da Android a PC utilizzando una scheda SD

Un altro metodo che non utilizza app o protocolli di rete wireless è quello di copiare i dati sulla scheda microSD del telefono. Questa è un’opzione particolarmente utile se non si dispone di un cavo USB. Tuttavia, è necessario un adattatore da microSD a scheda SD e un lettore di schede.

È sufficiente salvare i file sulla scheda SD del telefono, quindi spegnere il dispositivo. Espellere la scheda, quindi inserirla nel lettore di schede del PC per visualizzare i dati.

Se il telefono non dispone di uno slot per schede microSD, la maggior parte dei dispositivi Android moderni supporta l’USB OTG. Basta collegare il tuo lettore di schede SD USB al tuo telefono utilizzando un adattatore USB OTG.

Cos’è USB OTG e come si usa

7. Trasferisci i file tramite Cloud Storage o Email

Come ultima risorsa, puoi usufruire di due tipi di app. Con i servizi cloud come Dropbox e Google Drive potresti aver trasferito i dati sul tuo computer senza saperlo.

Ad esempio, Dropbox e Google Drive offrono entrambi il caricamento automatico dalla fotocamera. Se hai installato il client di un servizio cloud sul tuo computer, le foto si sincronizzeranno automaticamente sul tuo PC.

Funzionalità simili sono disponibili con altri servizi cloud. Puoi copiare qualsiasi dato nella cartella cloud sul tuo dispositivo Android e sincronizzarlo con Windows.

Trasferire file da Android a PC è facile

Con così tanti diversi metodi di trasferimento di dati di qualsiasi dimensione dal tuo telefono o tablet al tuo PC Windows, hai davvero l’imbarazzo della scelta. L’unico problema che potresti avere ora è decidere quale metodo preferisci.

Come passare file da Android al PC

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*