Come trasferire foto da iPhone a iPhone

By | 17 Aprile 2024
trasferire foto da iphone a iphone

Trasferire foto da iPhone a iPhone può essere paragonato al trasloco di una vasta collezione di preziosi dipinti da una galleria a un’altra. Se hai appena acquistato un nuovo iPhone e desideri spostare l’intera tua libreria fotografica dal vecchio dispositivo, o se intendi semplicemente passare foto da iPhone a iPhone di un amico o familiare, ci sono diverse modalità per effettuare questa operazione.

  1. Usare AirDrop: Questo metodo è ideale per inviare foto da iPhone a iPhone rapidamente. Assicurati che entrambi i dispositivi abbiano il Bluetooth e il Wi-Fi attivati e siano vicini fisicamente. Apri il Centro di Controllo su entrambi gli iPhone, attiva AirDrop e scegli di rendere il tuo dispositivo visibile a “Tutti”. Ora, seleziona le foto che desideri trasferire, tocca l’icona di condivisione e scegli il dispositivo di destinazione. Le foto verranno trasferite immediatamente.
  2. Utilizzare iCloud: Per un trasferimento più ampio e meno immediato, configura iCloud su entrambi i dispositivi. Assicurati che la funzione “Libreria Foto di iCloud” sia attivata in modo che tutte le foto presenti sul tuo vecchio iPhone vengano automaticamente sincronizzate sul nuovo dispositivo. Questo metodo può richiedere più tempo a seconda della quantità di dati e della velocità della connessione internet.
  3. Impostare un nuovo iPhone utilizzando Quick Start: Se stai configurando un nuovo iPhone, puoi utilizzare la funzione Quick Start. Avvicina i due dispositivi e segui le istruzioni a schermo per trasferire automaticamente tutte le tue informazioni, incluse le foto, dal vecchio al nuovo iPhone.

Invio Selettivo di Foto: Passare Foto da iPhone a iPhone

Per coloro che non necessitano di spostare l’intera libreria ma vogliono solo inviare alcune foto da iPhone a iPhone, esistono metodi più diretti e selettivi:

  1. AirDrop: È perfetto anche per invii minori. Basta selezionare le specifiche foto che si vogliono trasferire, attivare AirDrop e scegliere il dispositivo del destinatario. Le foto verranno trasmesse in pochi secondi.
  2. Messaggi o email: Se AirDrop non è disponibile, puoi anche inviare foto tramite messaggi o email. Seleziona le foto, tocca l’icona di condivisione e scegli “Messaggio” o “Mail”. Inserisci il contatto del destinatario e invia. Questo metodo è utile per inviare un numero ridotto di foto e richiede una connessione internet.
  3. App di terze parti: Esistono numerose applicazioni disponibili nell’App Store che permettono di passare foto da iPhone a iPhone. Queste app possono offrire funzionalità aggiuntive come la compressione delle immagini per un trasferimento più veloce.

In entrambi i casi, sia che tu stia trasferendo l’intera tua libreria o solo alcune immagini selezionate, i metodi sopra descritti offrono soluzioni efficaci e facili da utilizzare.

Trasferimento di foto da un iPhone vecchio a uno nuovo

Quando si passa a un nuovo iPhone, Apple propone diverse modalità per trasferire le foto dal vecchio dispositivo. La scelta del metodo più adatto dipende da vari fattori come il tempo che si è disposti ad attendere per utilizzare il nuovo dispositivo, la velocità della connessione internet, la quantità di spazio disponibile su iCloud e se si desidera trasferire tutto il contenuto o solo le foto. Utilizzare queste modalità può comportare la sovrascrittura della libreria fotografica sul nuovo iPhone. Di conseguenza, questi metodi non dovrebbero essere impiegati se sul nuovo iPhone sono già presenti foto che non si desidera perdere.

1. Utilizzo di Quick Start per il trasferimento dati

Se hai appena acquistato un nuovo iPhone e non lo hai ancora configurato, puoi utilizzare Quick Start per trasferire foto e altri dati in modo conveniente. Questo metodo utilizza il Wi-Fi per trasferire tutte le informazioni dal tuo vecchio iPhone al nuovo, inclusi app, messaggi, impostazioni e foto. Durante il trasferimento con Quick Start, non potrai utilizzare nessuno dei due iPhone, il che potrebbe richiedere un’ora o più a seconda della quantità di dati. Per iniziare, avvicina il nuovo iPhone a quello vecchio dopo averlo acceso e segui le istruzioni a schermo per trasferire i dati dal tuo vecchio dispositivo a quello nuovo.

2. Ripristino da un backup di iCloud o locale

Se non hai accesso al tuo vecchio iPhone, puoi utilizzare un backup esistente per trasferire le foto al tuo nuovo dispositivo. Un backup di iPhone include ogni foto, app, messaggio e altri dati memorizzati sul dispositivo. Un backup non includerà le foto se utilizzi iCloud Photos con l’opzione di ottimizzazione dello spazio di archiviazione attivata, poiché in questo caso le foto sono memorizzate su iCloud e non sulla memoria del telefono.

Se non ne possiedi già uno, puoi creare un nuovo backup dell’iPhone utilizzando iCloud, Finder su Mac o l’app Apple Devices su PC Windows. Per effettuare un backup con iCloud, vai in Impostazioni > [Tuo Nome] > iCloud > Backup iCloud e tocca su “Esegui backup ora”. Per creare un backup locale, collega il tuo iPhone a un computer, apri l’app appropriata, seleziona il tuo dispositivo e clicca su “Esegui backup ora”. Dopo aver creato un backup, segui le istruzioni di configurazione sul tuo nuovo iPhone fino a raggiungere la pagina App & Dati. Da qui, scegli di ripristinare il tuo backup iOS, processo che potrebbe richiedere un’ora o più. Durante questo tempo, puoi continuare a utilizzare il tuo vecchio iPhone, se ancora in tuo possesso.

3. Accesso a iCloud Photos

Attivando iCloud Photos, ogni foto scattata con il tuo iPhone viene caricata su iCloud, rendendo disponibile l’intera libreria fotografica su qualsiasi altro dispositivo associato al tuo ID Apple. Pertanto, utilizza iCloud Photos se desideri trasferire solo le foto sul tuo nuovo iPhone, senza modificare app e altri dati. Sul tuo vecchio iPhone, vai in Impostazioni > [Tuo Nome] > iCloud > Foto e attiva l’interruttore accanto a “Sincronizza questo iPhone”. Il tuo iPhone caricherà tutte le foto su iCloud. Puoi seguire il progresso di questo caricamento scorrendo fino in fondo all’app Foto. Una volta che tutte le tue foto sono su iCloud, apri Impostazioni sul tuo nuovo iPhone e accedi con lo stesso account ID Apple. Poi vai in [Tuo Nome] > iCloud > Foto e attiva “Sincronizza questo iPhone”.

Trasferire foto da iPhone a iPhone tramite AirDrop o NameDrop

Quando si desidera trasferire foto da un iPhone al dispositivo di un amico, AirDrop si rivela uno strumento estremamente efficace. Questo metodo sfrutta le connessioni Wi-Fi e Bluetooth per spostare file tra dispositivi Apple senza fili. Per inviare foto da iPhone a iPhone con AirDrop, aprire l’app Foto e selezionare le immagini desiderate. Successivamente, premere il pulsante Condividi e scegliere AirDrop. Il dispositivo visualizzerà tutti i dispositivi nelle vicinanze con AirDrop attivo. Selezionare l’iPhone dell’amico per avviare il trasferimento. In caso di problemi di visibilità, assicurarsi che l’amico attivi AirDrop dal Centro di Controllo, scegliendo ‘Solo Contatti’ o ‘Tutti per 10 Minuti’. NameDrop rappresenta un’altra soluzione pratica, utile soprattutto per condividere informazioni di contatto, ma efficace anche per le immagini, a patto che entrambi i dispositivi utilizzino iOS 17 o versioni successive. Basta avvicinare gli iPhone e selezionare le immagini, poi toccare ‘Condividi’ quando appare il nome del dispositivo ricevente.

Condividere un link iCloud delle proprie foto

Un metodo semplice e veloce per passare foto da iPhone a iPhone consiste nell’utilizzare un link iCloud. Questo processo inizia con la selezione delle foto da condividere nell’app Foto, seguita da un tap su Condividi e successivamente su ‘Copia link iCloud’. Dopo aver copiato il link negli appunti, è possibile inviarlo tramite SMS, email o app di messaggistica. Il destinatario potrà utilizzare il link per scaricare le immagini sul proprio dispositivo, garantendo un trasferimento efficiente e sicuro delle foto.

Caricare le foto su un servizio di cloud storage

Per chi preferisce evitare iCloud, esiste l’opzione di salvare le foto su servizi cloud alternativi come Google Drive, Dropbox o OneDrive. Dopo aver installato e acceduto all’app del servizio cloud scelto, selezionare le foto da condividere nell’app Foto. Toccare Condividi, scorrere fino all’app del cloud e selezionarla. Una volta completato il caricamento, condividere il link alle foto direttamente dall’app del servizio cloud scelto. Questo metodo non solo facilita la condivisione di immagini, ma offre anche un livello aggiuntivo di backup per le foto.

Creare un album condiviso iCloud

Indipendentemente dall’uso di Foto iCloud, è possibile creare un album fotografico condiviso su iCloud. Questo permette di condividere fino a 5.000 foto con massimo 100 persone. Aprire l’app Foto, selezionare le immagini da condividere, toccare il pulsante Condividi e scegliere ‘Aggiungi a Album Condiviso’. È possibile selezionare un album esistente o crearne uno nuovo, nominarlo e scegliere i contatti con cui condividerlo. Gli invitati possono poi aggiungere le proprie foto, commentare e scaricare le immagini condivise.

Inviare le foto tramite Messaggi

Il metodo più diretto per trasferire foto è l’utilizzo di iMessage. Se iMessage non è disponibile, è possibile inviare foto anche tramite MMS, benché questo possa comportare costi aggiuntivi da parte dell’operatore telefonico e una riduzione della qualità delle immagini. Aprire l’app Messaggi, avviare una conversazione con il destinatario delle foto, toccare l’icona (+) accanto alla casella di testo, selezionare Foto, scegliere le immagini e premere il pulsante Invia. Questo metodo è influenzato dalla velocità di internet e dal piano dati, che potrebbero comportare una compressione delle immagini per ridurre i tempi di trasferimento e l’utilizzo dei dati. Come nascondere le app su iPhone

Author: Morgana

Il mio nome è Morgana, e contrariamente a quanto potrebbe suggerire il mio nome, non appartengo al mondo delle fate. La mia area di expertise è profondamente radicata nella Search Engine Optimization (SEO) e nelle strategie di posizionamento online, elementi fondamentali per aumentare la visibilità di qualsiasi contenuto digitale. Utilizzo con destrezza strumenti come WordPress per sviluppare siti web e blog che catturino l'attenzione del pubblico. Nel corso della mia carriera, ho acquisito una notevole esperienza nell'impiego di tecnologie all'avanguardia quali Chat GPT, Copy AI e Pictory, per citarne alcune, per la creazione di contenuti di elevata qualità in modo efficiente. La mia passione per l'ecosistema Android si riflette nei miei articoli, nei quali esploro con entusiasmo tutte le sue sfaccettature. Sono anche un'appassionata viaggiatrice, sempre alla ricerca di nuovi orizzonti e culture da esplorare. Contribuisco regolarmente con articoli incentrati sulla tecnologia su Guidesmartphone.net, dove mi esprimo particolarmente sui temi legati agli smartphone. Nella mia vita quotidiana, dedico tempo allo studio, arricchendo costantemente il mio bagaglio di conoscenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.