Come trasformare vecchio telefono in videocamera di sicurezza

By | Agosto 21, 2020

Se hai un vecchio iPhone oppure un Android chiusi in un cassetto, in questo articolo parleremo di come trasformare vecchio telefono in videocamera di sicurezza grazie all’aiuto di alcune app per videosorveglianza! Per fare questo gioco di prestigio, niente di più semplice: devi solo avere un telefono con una fotocamera funzionante e installare una piccola app per telecamere WiFi, che sarai tu a scegliere.

Le telecamere di sicurezza sono essenziali, ma possono essere molto costose se le comprate ne negozi in giro per la città. Se avete un vecchio smartphone in casa, allora siete fortunati, perché si può facilmente trasformare il vostro vecchio smartphone Android in una telecamera di sorveglianza perfettamente funzionante senza spendere soldi.

Ci sono dozzine di incredibili app videosorveglianza per Android e iOS che possono trasformare il tuo telefono in un utile apparecchio per la casa intelligente e in una videocamera di sicurezza sorprendentemente intelligente (soprattutto se sei disposto a montarlo su una parete vicino a una presa di corrente), oltre a una miriade accessori che possono aggiungere funzionalità extra al tuo dispositivo.

Di seguito troverai una rapida carrellata delle migliori opzioni disponibili per trasformare il vostro vecchio iPhone in una telecamera di sorveglianza, a partire da Alfred.

Leggi anche: Domotica, casa connessa e casa intelligente, che cosa sono e quanto costa?

Come trasformare vecchio telefono in videocamera di sicurezza

Alfred

1. Alfred

Se stai cercando la migliore app per cam di sicurezza per trasformare un vecchio telefono in una videocamera di sicurezza, Alfred è la tua scelta. Questa app dal design eccellente è installata su due telefoni: uno per utilizzare la fotocamera del telefono come videocamera di sicurezza e uno per controllare tutte le impostazioni e visualizzare i filmati.


Non solo ottieni filmati in streaming sul tuo telefono, ma Alfred offre anche una funzione di sirena, conversazione bidirezionale, rilevamento del movimento e un filtro per scarsa illuminazione. C’è anche un “cerchio di fiducia”, dove gli amici potranno accedere alla cam da soli se necessario. Funziona anche per più dispositivi smartphone trasformati in cam per il monitoraggio di tutta la casa. Sono disponibili versioni a pagamento per funzioni di archiviazione più avanzate.

Il problema è che devi avere uno smartphone abbastanza avanzato per sfruttare tutte queste funzionalità, quindi utilizzare un telefono particolarmente vecchio potrebbe non essere molto efficiente.

2. AtHome Camera

AtHome è un’altra app ricca di funzioni utili, tra cui opzioni di conversazione bidirezionale, visione notturna e intelligenza artificiale che impara a riconoscere le persone in movimento anziché i rami che ondeggiano al vento. C’è anche una modalità che ti offre un time-lapse di 24 ore di tutto ciò che la videocamera ha visto nelle ultime 24 ore, in modo da poter cercare rapidamente qualsiasi cosa sospetta.

Se il tuo telefono ha i sensori giusti, può persino avviare automaticamente le riprese se rileva vibrazioni. Nota che ci sono due versioni dell’app, una per il telefono che fungerà da cam e una per il tuo telefono per i controlli, quindi assicurati di scaricare le giuste opzioni.

3. Manything

Manything è un’app iOS gratuita in grado di convertire il tuo iPhone, iPod Touch o iPad in una videocamera di sicurezza connessa tramite Wi-Fi. Quindi, puoi utilizzare un secondo dispositivo iOS come monitor mobile o scegliere di tenere d’occhio le cose dall’app web Manything.

Questa app fornisce più di una semplice telecamera di sicurezza; ha anche il suo canale IFTTT, quindi puoi collegarlo a una vasta gamma di servizi web e dispositivi connessi.

Ad esempio, se hai luci Philips Hue in casa, puoi impostarle in modo che si accendano automaticamente ogni volta che Manything rileva un movimento, facendo in modo che il tuo telefono agisca sia come un interruttore intelligente attivato dal movimento sia come un pratico strumento di sicurezza domestica che lo rende sembra che qualcuno sia a casa.

  • Manything app videosorveglianza con smartphone per Android e iPhone

4. Dormi

Per 7€, Dormi prenderà qualsiasi telefono o tablet Android con Gingerbread versione 3.2 o successiva e metterà a frutto la sua connettività Internet e i sensori video e audio avanzati.

Basta collegare il dispositivo al muro e farlo funzionare come un normale baby monitor. Da lì, puoi utilizzare il tuo telefono principale per monitorare l’audio o il video in qualsiasi momento, o semplicemente configurare l’app per inviarti avvisi automatici quando il tuo bambino si sveglia.

Rileva costantemente il rumore ambientale in una determinata stanza, quindi non appena il tuo piccolo fascio di gioia si sveglia e inizia a piangere, lo saprai.

5. Cloud Baby Monitor

Questa app offre video di alta qualità e una portata illimitata tramite Wi-Fi, 3G o LTE. È estremamente versatile e funziona come una videocamera di sicurezza domestica o un baby monitor.

Cloud Baby Monitor è in grado di avvisarti di rumori o movimenti e, per il tuo bambino, può riprodurre una ninna nanna o semplicemente un rumore bianco per aiutarlo a dormire. Puoi usarlo per parlare al tuo bambino da remoto ed è compatibile con l’Apple Watch, quindi puoi ricevere avvisi di movimento o rumore direttamente al polso.

Se lavori su un Mac, puoi anche installarlo sul tuo Mac e monitorare la tua casa mentre lavori.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.