Come trovare e modificare le registrazioni zoom su Mac e PC

Come trovare e modificare le registrazioni zoom su Mac e PC

Zoom è senza dubbio uno degli strumenti di comunicazione video più popolari negli ultimi tempi. È inoltre possibile registrare riunioni e sessioni e questa funzione semplifica il controllo dei dettagli della riunione in un secondo momento. E a differenza di Skype, qui le registrazioni non scompaiono dopo 30 giorni. Sebbene Zoom ti consenta anche di salvare le registrazioni di riunioni e sessioni nel cloud, questa opzione è disponibile solo per gli account Business ed Education.

Se non hai nessuno dei due, queste registrazioni verranno archiviate nel tuo Mac e nell’unità locale del PC. Bene, scopriamo come vedere e modificare le registrazioni Zoom su Mac e PC.

Come trovare le registrazioni Zoom su Mac e PC

La cosa buona di Zoom è che l’interfaccia dell’app è quasi simile sia per Mac che per PC Windows.

Passaggio 1: Apri Impostazioni toccando l’icona a forma di ingranaggio nell’angolo in alto a destra.

Fai clic su Registrazione e vedrai la posizione per la registrazione locale.

Fai clic su Apri e la cartella Zoom sul tuo PC o Mac si aprirà immediatamente.

Passaggio 2: il nome della cartella ha la data come prefisso, seguita dal nome dell’organizzatore e dall’ID riunione. Fai doppio clic sull’icona e vedrai i file audio e video.

Per impostazione predefinita, le registrazioni vengono archiviate automaticamente nella cartella Documenti.

  • Windows – C: \ Users \ Nome utente \ Documents \ Zoom
  • macOS – / Utenti / Nome utente / Documenti / Zoom

Puoi cambiare quella posizione. A tal fine, fare clic su Modifica o sul menu a discesa e selezionare una cartella dall’elenco.

Tuttavia, se desideri salvare le registrazioni nelle cartelle relative al progetto ogni volta che registri una riunione, l’opzione migliore è abilitare l’opzione “Scegli una posizione per …”.

Ciò ti consente di scegliere una posizione diversa ogni volta che devi salvare un file, risparmiando così tempo a lungo termine.

Come modificare le registrazioni Zoom su PC Windows 10

Dato che qui stiamo parlando di registrazioni locali, modificarle è un gioco da ragazzi. Non è necessario passare attraverso la seccatura di caricare queste registrazioni su server casuali di terze parti. Invece, possono essere modificati nei confini sicuri del tuo PC.

Se stai cercando di fare qualcosa di semplice come tagliare l’inizio e il punto finale o dividere i clip in due, l’Editor video di Microsoft Foto ti consente di fare tutto.

Modificare con esso è una faccenda facile. Ciò che rende l’accordo ancora più dolce è l’inclusione di funzionalità come velocità, testo, filtri, ecc.

Per modificare una registrazione con zoom, seguire i passaggi seguenti.

Passaggio 1: fare clic sull’icona Aggiungi in alto e selezionare la registrazione che si desidera modificare. In alternativa, puoi anche trascinare e rilasciare direttamente i video. Una volta terminato, seleziona il video e fai clic sul pulsante a tre punti in alto.

Seleziona l’opzione Posiziona nello storyboard dal menu.

Passaggio 2: dopo averlo fatto, seleziona l’opzione di tua scelta. Nel mio caso, ho scelto di andare avanti con Trim.

Fare clic su Taglia e trascinare i marcatori Inizio e Fine secondo le proprie preferenze. A questo punto, puoi anche aggiungere testo, movimento o alcuni filtri bizzarri.

Basta fare clic sulle icone correlate in alto e vedrai le opzioni sul lato dello schermo.

Ad esempio, se desideri aggiungere un particolare frammento di testo da visualizzare su una determinata parte del video, aggiungi il testo e trascina i marcatori nel punto desiderato.

Dopo aver modificato l’intero video, fai clic su Fine.

Suggerimento: puoi persino aggiungere una scheda del titolo al video per renderlo più raffinato. Questa funzione è utile se stai cercando di condividere questo video.

Passaggio 3: se sei soddisfatto dell’aspetto generale del video, fai clic sul pulsante Termina video nell’angolo in fondo a destra, dagli un nome e questo è tutto.

E sì, puoi anche scegliere la qualità del video finale. Per ora, Microsoft Video Editor ti consente di scegliere tra Alta (1080p), Media (720p) e Bassa (540p).

Vale la pena notare che il video originale non verrà alterato.

Oltre all’Editor video di Microsoft, ci sono altre app come Shotcut e Blender, che puoi controllare.

Come modificare le registrazioni Zoom su MAC

Allo stesso modo, su Mac, non avresti bisogno di un editor video di livello professionale per il lavoro. Invece, app semplici come iMovie faranno il compito bene. A differenza dello strumento Windows, iMovie ha un’interfaccia semplice e raffinata.

Passaggio 1: una volta avviato iMovie, tocca l’icona Più in alto per creare un nuovo progetto.

Passaggio 2: per accedere alle registrazioni Zoom, è necessario importarle manualmente. Inoltre, dovrai anche fornire le autorizzazioni alla cartella.

Per farlo, vai alla cartella in cui sono salvate le registrazioni.

Passaggio 3: dopo aver importato il video, vedrai tutte le opzioni come Transizione, Sfondo e Audio nel menu in alto.

Per tagliare un filmato, trascina le maniglie e ritaglia la parte che non ti serve.

Allo stesso modo, per aggiungere titoli e testo, fai clic sull’opzione sopra e scegli uno stile di tua scelta. Una volta terminato, posizionalo nella timeline e modificalo secondo necessità.

La cosa buona di iMovie è che non è necessario salvare manualmente la registrazione del film / video. Per eseguire il rendering del file, fare clic sul pulsante Esporta in alto e scegliere l’opzione richiesta.

Suggerimento: usa la barra spaziatrice per riprodurre e mettere in pausa il video durante la modifica.

ZOOOOM fino in fondo

È così che puoi trovare e modificare le registrazioni Zoom sul tuo PC e Mac. Se devi modificare e condividere le registrazioni frequentemente, l’opzione migliore sarebbe abilitare l’opzione “Ottimizza per terze parti ..” sotto le registrazioni. Con questo, è un po’ più facile alterare le registrazioni.