Come usare Magisk

By | Giugno 28, 2019

Magisk è uno strumento molto popolare nel mondo di modding Android oggi. La caratteristica primaria è la possibilità di eseguire modifiche senza fare casino con il sistema. Questo è il motivo per cui è indicato come metodo di root “senza sistema”. Ma come si usa Magisk? Continuiamo a leggere la guida!


Magisk Manager

L’app Magisk Manager è il perno principale se si desidera utilizzare Magisk. Non è disponibile nel Play Store, ma puoi scaricare l’ultimo APK da qui se non lo hai già fatto. Dopo aver scaricato l’APK, dovrai installarlo. Magisk Manager è dove troverai le migliori funzionalità di Magisk, è il market gratuito delle mod.

Moduli

Magisk ha la possibilità di installare “moduli” dall’app Manager. I moduli consentono di installare facilmente una serie di modifiche pratiche. Abbiamo elencato alcuni dei migliori moduli qui. È possibile accedere al repository del modulo dal menu a scorrimento nell’app Manager. Puoi sfogliare l’elenco o effettuare una ricerca se cerchi qualcosa di specifico.

Una volta trovato un modulo da provare, tocca semplicemente l’icona della freccia di download. Apparirà un pop-up con più informazioni e dettagli. Se tutto sembra a posto, tocca “Installa” per iniziare il processo. Al termine dell’installazione, dovrai riavviare il telefono per finalizzare l’installazione.

È anche possibile scaricare moduli dall’esterno dell’app Manager. Ad esempio, ci sono un sacco di moduli in questo thread XDA che non troverai nell’app. 

Per installare uno di questi, è sufficiente scaricare il file ZIP sul telefono. Apri l’app Manager e vai alla sezione Modules. Tocca il pulsante giallo (+) nella parte inferiore dello schermo e trova il file ZIP scaricato. Vedrai un pop-up, tocca su “Installa”. Dovrai anche riavviare, ovviamente.

In realtà, l’utilizzo del modulo dipenderà da quali installare. Alcuni saranno installati con app che ti permetteranno di adattare la funzionalità. Altri saranno semplici mod che fondamentalmente fanno solo il loro lavoro. Assicurati di leggere tutte le informazioni sulla mod prima dell’installazione.

Nascondere il root

Probabilmente la caratteristica più popolare di Magisk è la capacità di aggirare l’API di Google SafetyNet. Questo strumento rileva quando il sistema è stato modificato e blocca app come Google Pay, Netflix, Snapchat e Pokemon GO. Il rootà “senza sistema” di Magisk consente di aggirare il campo minato SafetyNet. In pratica puoi nascondere il root da alcune app.

Magisk Hide è la funzione che consente di nascondere il root di un dispositivo da alcune app. Qualsiasi app non sarà in grado di vedere che il telefono è stato rootato. Pertanto, Google SafetyNet non verrà attivato e potrai utilizzare tutte le tue app senza problemi.

Utilizzeremo ancora l’app Manager per abilitare questa funzione. 

Apri l’app e vai alle Impostazioni. Trova “Magisk Hide” e attiva l’interruttore. Ora, quando apri il menu a scorrimento, dovresti vedere Magisk Hide. Toccando si aprirà un elenco di app installate sul telefono. Basta selezionare la casella per tutte le app che desideri nascondere.

Come puoi vedere, c’è molto da fare con Magisk. 

I moduli ti consentono di personalizzare e modificare ogni angolo del tuo dispositivo. È persino possibile utilizzare altri metodi di modifica popolari, come Xposed Framework e Magisk. Prova alcuni moduli e trova quello più adatto alle tue esigenze.

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.