Come utilizzare il comando Ping

By | 11 Giugno 2021
Come utilizzare il comando Ping

Come utilizzare il comando Ping per risolvere i problemi di rete. Il comando ping è uno degli strumenti di diagnostica di rete più utili a tua disposizione. È utile per trovare problemi sia sulla rete locale che su Internet in generale. Diamo un’occhiata a cosa fa il comando ping e come usarlo.

Cosa significa usare il comando Ping?

Eseguire il “ping” di qualcosa su una rete significa inviare un pacchetto Internet a un computer di destinazione o a un altro dispositivo di rete, chiedendo una risposta. Quel dispositivo ti invia quindi un pacchetto. 

Quando il pacchetto ritorna (se lo fa indietro, cioè) puoi imparare ogni sorta di cose interessanti sulla rete tra te e la destinazione. 

Più comunemente, vogliamo semplicemente sapere quanto tempo impiega la risposta. Quindi, quando qualcuno menziona il “ping” di (ad esempio) un sito Web, di solito è espresso in millisecondi, con un numero inferiore che è migliore in generale.

Come risolvere Windows 10 non rileva la rete WiFi

Che cos’è un pacchetto Internet?

Per comprendere meglio il ping, devi conoscere un po’ il pacchetto che stai inviando al computer di destinazione o al dispositivo di rete come “ping”. 

I pacchetti sono le unità fondamentali di Internet moderno. Quando invii dati a qualcuno, come una foto, viene suddiviso in piccoli pezzi. Ogni pacchetto è contrassegnato con un indirizzo di origine e di destinazione e quindi inviato a Internet. Questi pacchetti passano attraverso molti altri computer, come server Web e router Internet. I pacchetti continuano a essere trasmessi finché non raggiungono il sistema di destinazione.

Problemi di connessione con il WiFi di casa: come risolverli

Per cosa puoi usare Ping

Il comando ping ha due usi principali:

  • Per verificare se la tua connessione a un computer remoto funziona.
  • Per verificare quanto sia sana quella connessione.

Anche se il tuo ping raggiunge la sua destinazione e ricevi una risposta, la risposta del ping ti dirà quanto tempo ha impiegato un pacchetto per tornare e quanti pacchetti sono stati persi. È possibile utilizzare il comando ping per diagnosticare se la connessione è troppo lenta o inaffidabile.

Che tipo di cose puoi eseguire il ping? 

  • In teoria, puoi eseguire il ping di qualsiasi cosa con un indirizzo IP
  • Puoi eseguire il ping dei dispositivi sulla tua LAN per assicurarti che siano collegati correttamente. 
  • Puoi anche eseguire il ping dei siti Web per vedere se riesci a raggiungerli.

Come installare o aggiungere una stampante di rete

Come usare Ping su Windows

Usare il ping è facile. Lo esegui dal prompt dei comandi o da PowerShell, ma in questo esempio utilizziamo il prompt dei comandi:

  1. Apri il menu Start, cerca il prompt dei comandi e selezionalo.
  2. Digita Ping, quindi inserisci l’ indirizzo IP del dispositivo o l’ URL di un sito a cui desideri eseguire il ping.

Di seguito abbiamo utilizzato Google.com come esempio.

Una volta avviato, ping invierà quattro pacchetti di dati.

Un messaggio per qualsiasi pacchetto che dice “richiesta scaduta” implica che il tuo computer non ha ricevuto una risposta dalla destinazione. Se alcuni pacchetti vengono persi, alcuni dei percorsi di instradamento tra il computer e la destinazione presentano un problema.

Utili modificatori del comando Ping per Windows

Ci sono alcune opzioni di comando che puoi usare con il comando ping. Gli switch sono opzioni extra per personalizzare il funzionamento del comando ping. Se vuoi vedere un elenco completo di opzioni, tutto ciò che devi fare è digitare ping /help al prompt dei comandi e premere Invio. Vedrai l’intero elenco, la sintassi e l’utilizzo.

Di seguito è riportato un elenco di alcune opzioni di comando utili per la maggior parte degli utenti:

  • /tping continuamente un target per tutto il tempo che desideri. Premi Ctrl + Break per mettere in pausa il processo e guardare le statistiche correnti. Per uscire, premi Ctrl + C.
  • /arisolve il nome host di un indirizzo IP. Questo è utile se si dispone di un indirizzo IP e si desidera conoscere l’indirizzo Web associato al server specifico su cui si sta eseguendo il ping.
  • /n XSostituisci “X” con il numero di ping che desideri inviare. Il valore predefinito è quattro. Ma se vuoi analizzare meglio il numero di pacchetti persi, invia più ping per avere un’idea più precisa di quanti pacchetti vengono persi in media.
  • /w XSostituisci “X” con il numero di millisecondi che desideri attendere prima di dichiarare un timeout. Per impostazione predefinita, questo valore è 4000 ms. Se pensi che una connessione possa funzionare ma che il ping non stia aspettando abbastanza a lungo per una risposta, puoi aumentare X per vedere se hai ragione.
  • /l X: Sostituisci “X” con un valore in byte per aumentare la dimensione di ogni ping. Per impostazione predefinita, questo valore è 32, ma è possibile aumentarlo a 65527. Questo è utile per vedere se sono le dimensioni dei pacchetti a causare problemi sulla rete. Un ping a 32 byte funzionerebbe con l’impostazione predefinita, ma qualcosa di più grande comporterebbe la perdita di pacchetti.

Come usare Ping su macOS

Per gli utenti Mac, devi usare Terminal. Le versioni precedenti di macOS includevano Network Utility, che era un’utilità grafica che potevi usare per eseguire comandi di rete come ping.

Tuttavia, le ultime versioni hanno deprecato tale utility a favore di Terminal. Non è così intuitivo da usare, ma è comunque abbastanza semplice. Innanzitutto, apri Terminale aprendo Spotlight ( Comando + barra spaziatrice ) e digitando terminale.

Per avviare un ping è sufficiente digitare il comando come mostrato in Windows: ping seguito dall’indirizzo IP o URL del sito web, ovvero ping www.google.com.

La differenza principale che noterai tra l’utilizzo di ping su Windows e Mac è che su macOS continua a funzionare finché non lo interrompi manualmente. Per interrompere il ping del dispositivo o dell’URL, premi Ctrl + C. Questo ti riporterà al prompt principale.

Per vedere un elenco di tutti i parametri che puoi usare per ping su macOS, puoi digitare man ping e ottenere le pagine di aiuto. Ci sono molti interruttori, quindi prenditi il ​​​​tuo tempo a giocare con le diverse opzioni.

Per uscire dalla pagina man, devi semplicemente premere il tasto q sulla tastiera. Questo uscirà dalla pagina man e ti riporterà al prompt.

Il comando ping è molto versatile ed è spesso il modo più veloce per capire dove si trova il problema su una rete.