Come utilizzare il tuo iPad come secondo monitor su qualsiasi computer

By | Dicembre 17, 2019
Come utilizzare il tuo iPad come secondo monitor su qualsiasi computer

Sidecar per macOS Catalina trasforma il tuo iPad in un secondo display con pochi clic, ma è limitato a determinati Mac e iPad. Per fortuna, alcune app di terze parti possono aiutare a colmare il vuoto. Due monitor sono meglio di uno e con macOS Catalina puoi trasformare il tuo iPad in un secondo display con pochi clic grazie a una nuova funzionalità nota come Sidecar.

Ma Sidecar è limitato a determinati Mac e iPad, il che è un peccato se hai un dispositivo più vecchio (o un PC Windows). Per fortuna, alcune app di terze parti possono aiutare a colmare il vuoto su altri PC, Mac, iPad e tablet Android.

Leggi anche: Come utilizzare l’app File in iOS 13 e iPadOS

L’opzione ideale: Sidecar su macOS Catalina

Sidecar è senza dubbio la migliore opzione per trasformare il tuo iPad in un secondo display. Quindi, se hai un Mac e un iPad degli ultimi tre o quattro anni, ti consigliamo di provarlo prima. (Se i tuoi dispositivi sono più vecchi, passa alla sezione successiva.)

Per connettere l’iPad come display, connetti l’iPad al Mac tramite USB o, per farlo in modalità wireless, assicurati che Bluetooth, Wi-Fi e Handoff siano attivi. Dovrai anche accedere allo stesso ID Apple su entrambi i dispositivi.

Quindi, fai clic sul pulsante AirPlay nella barra dei menu del tuo Mac e seleziona il tuo iPad dall’elenco. L’icona cambierà e facendo di nuovo clic sul menu ti offriranno una serie di opzioni. Puoi eseguire il mirroring del display del tuo Mac o estenderlo, mostrare o nascondere la barra laterale e la Touch Bar che appaiono sull’iPad o scollegare il tablet.

Puoi usare Sidecar sia via cavo che wireless, ma se vuoi passare da una all’altra, devi disconnetterti e riconnetterti usando il menu AirPlay. Apple afferma che dovrebbe funzionare in modalità wireless fintanto che l’iPad si trova a una distanza massima di 10 metri (30 piedi) dal Mac e puoi persino utilizzare la tua Apple Pencil per firmare documenti e disegnare app supportate. Consulta il manuale di Sidecar di Apple per maggiori dettagli.

L’opzione economica e multipiattaforma: Splashtop Wired XDisplay

Se il tuo Mac o iPad non è supportato da Sidecar (o sei un utente Windows e Android) Splashtop Wired XDisplay è un’app di terze parti che può trasformare il tuo tablet in un secondo monitor. Funziona solo quando è collegato tramite USB e non è l’opzione più fluida che ho usato, ma fa bene il suo lavoro in modo adeguato senza costare tanto.

Splashtop Wired XDisplay ha due componenti: un agente desktop che viene eseguito in background sul tuo PC o Mac e un’app per iPad o un’app Android che viene eseguita sul tuo tablet. (L’app per iPad sembra essere completamente gratuita, mentre l’app per Android costa 7€, anche se esiste una versione di prova gratuita che funziona 10 minuti alla volta.)

Dopo aver installato le app desktop e tablet, assicurati che l’app desktop sia in esecuzione sul computer, collega il tablet al computer con un cavo USB, quindi avvia l’app XDisplay sul tablet. Stabilirà una connessione al tuo computer e un tablet vuoto apparirà sul tuo tablet. Riorganizzi i tuoi monitor dalle impostazioni dello schermo del tuo computer, trascini le finestre sul tuo tablet e lo usi come secondo monitor per un aumento della produttività.

Splashtop Wired XDisplay funziona decentemente bene, almeno nella mia esperienza con un iPad e un PC Windows. C’è una notevole latenza e ho avuto qualche problema quando sono rimasto bloccato in modalità Mirrored su uno dei miei computer, ma per il suo prezzo “gratuito”, vale la pena provare. (L’app per Android da 7€ ha recensioni contrastanti e, se hai intenzione di pagare, penso che valga la pena sborsare un po’ di più e usare la nostra raccomandazione a pagamento, Duet Display, di seguito.)

Un’alternativa più costosa, ma migliore: Duet Display

Splashtop Wired XDisplay è decente per essere un’opzione gratuita, ma se vuoi l’esperienza più fluida possibile, Duet Display è la migliore app che ho testato per trasformare un iPad in un secondo monitor.

Come Splashtop, ha un’app per il tablet che si collega a un’app companion sul tuo computer. L’app desktop di Duet Display è gratuita, ma l’app per iOS costa 10€ e l’app per Android costa 20€ (poiché è nuovissima nel momento in cui scrivo).

Quella versione dell’app funziona solo quando è collegata tramite USB, ma aggiunge una Touch Bar a qualsiasi Mac, supporta le tastiere iPad e aggiunge il controllo touch alle tue app Windows o Mac sullo schermo del tablet.

Se desideri più funzionalità, c’è anche un abbonamento “Duet Air” in-app che aggiunge connettività wireless, desktop remoto e grafica migliorata per 20€ all’anno e un abbonamento “Duet Pro” che aggiunge funzionalità per il disegno per 30€ all’anno.

Dopo aver installato entrambe le app desktop e tablet, assicurarsi che l’app desktop Duet Display sia in esecuzione in background sul PC, quindi collegare il tablet tramite USB e avviare l’app mobile Duet Display. Dovrebbe connettersi immediatamente al tuo computer e vedrai apparire un desktop, pronto per l’uso.

Infine, fai clic sull’icona Duet Display sul PC per accedere ad alcune altre impostazioni, come il framerate e la risoluzione utilizzate dal tablet. Per me, le impostazioni predefinite hanno funzionato benissimo, ma se trovi che è un po’ lento su un laptop più vecchio, può ridurre la risoluzione, il framerate o il consumo di energia da questa finestra.

Se si dispone dell’abbonamento Duet Air, è possibile connettere Duet Display in modalità wireless aprendo l’app desktop, andando su Impostazioni avanzate e facendo clic sulla scheda Wireless (in Windows) o Air (in macOS). Il tablet dovrebbe apparire nell’elenco e fare clic su di esso per connettersi. (Se non viene visualizzato, puoi connetterti manualmente digitando l’indirizzo IP del tablet.)

Duet Display può essere più costoso dei suoi concorrenti, ma nella mia esperienza è stata di gran lunga l’esperienza più fluida. Se usi regolarmente il tuo iPad come secondo monitor, ne vale la pena.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.