Come utilizzare lo smartphone Android come webcam su Windows 10

Come utilizzare lo smartphone Android come webcam su Windows 10

Le webcam sono difficili da trovare e costose in questo momento. Se sei già stanco della webcam integrata e scadente sul tuo computer Windows 10, prova invece a utilizzare la fotocamera sul tuo telefono Android. Ecco come funziona.

Se hai uno smartphone Android recente, la fotocamera posteriore ha un sensore migliore rispetto alla maggior parte dei laptop Windows e ad alcune delle webcam più economiche sul mercato. Fidati di noi: questo è uno dei modi più veloci per migliorare le tue videoconferenze.

Puoi provare a utilizzare l’app Android della tua piattaforma di videoconferenza, ma se stai partecipando a una chiamata di lavoro, potresti voler utilizzare il tuo computer Windows. In questo modo, puoi accedere a tutti i programmi necessari per svolgere il lavoro da casa.

Puoi utilizzare il tuo smartphone Android (entrambe le fotocamere anteriore e posteriore) come webcam wireless con l’app DroidCam sul telefono e l’app DroidCam Client per Windows 10. Funziona con le app di videochiamata più popolari su Windows (tranne Windows Store versione di Skype).

Puoi anche connetterti via USB, ma questo richiede una configurazione avanzata. La versione gratuita dell’app supporta solo la definizione standard. Se desideri video ad alta risoluzione (720p HD), dovrai invece acquistare l’app DroidCamX.

Inizia scaricando e installando l’app Android DroidCam Wireless Webcam sul tuo smartphone. Quindi, scaricare e installare il client DroidCam per Windows 10 dal sito Web Dev47Apps. Assicurati che sia il telefono Android sia il computer Windows 10 siano sulla stessa rete Wi-Fi.

Apri l’app Android DroidCam e concedi l’autorizzazione per accedere alla videocamera e al microfono. Dopo aver seguito il tutorial, vedrai la schermata principale dell’app che contiene i dettagli della connessione Wi-Fi.

Sul tuo computer Windows, apri il client DroidCam. Fai clic sul pulsante Wi-Fi per avviare il processo di connessione. Digita “Device IP” dall’app Android di DroidCam. Apparirà quindi nella sezione “IP WiFi”.

Se lo desideri, puoi selezionare l’opzione “Audio” per utilizzare il microfono del telefono. Al termine, fai clic su “Start”.

La fotocamera del tuo smartphone Android è ora attivata come webcam. Puoi vedere l’anteprima direttamente nell’app DroidCam.

DroidCam sarà ora la webcam predefinita per tutte le app di videoconferenza. In caso contrario, vai alle impostazioni audio e video dell’applicazione di videoconferenza per passare all’impostazione predefinita su DroidCam.

Ad esempio, nell’app Skype, questa opzione è disponibile in Impostazioni> Impostazioni audio e video. Qui, fai clic sulla freccia a discesa accanto a “Camera”, quindi seleziona “DroidCam” come sorgente.

Se vuoi passare alla fotocamera frontale, tocca il pulsante Menu nell’app Android di DroidCam e vai su Impostazioni> Fotocamera> Anteriore. Ora, tutto ciò che devi fare è impostare il telefono alla giusta altezza e angolazione.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*