Come recuperare dati con lo schermo telefono rotto

By | Maggio 21, 2022
schermo telefono rotto

Chiunque abbia rotto un telefono conosce il dolore di perdere i dati di cui non è stato eseguito il backup. Cose come contatti, messaggi, registri delle chiamate e file multimediali possono scomparire in un istante se il telefono non risponde. Se ti è successo, continua a leggere e ti mostreremo come recuperare dati con lo schermo telefono rotto. Indipendentemente dal fatto che tu abbia un iPhone con un pulsante Home danneggiato, un telefono Android con uno schermo rotto o che il tuo dispositivo non risponda completamente, il recuperare dati con lo schermo cellulare rotto potrebbe essere ancora possibile. Questo perché non è necessario fare nulla sul dispositivo stesso per recuperare i dati da telefono rotto. Tuttavia, avrai bisogno del giusto strumento di recupero dati e del know-how per usarlo.

  • I backup sono molto più affidabili del ripristino dei dati.
  • Le schede SD possono spesso essere recuperate con un display rotto.
  • I programmi di terze parti possono consentirti di controllare il tuo dispositivo o scaricare i tuoi dati.
  • Impostazioni come AssistiveTouch possono aggirare i problemi con i pulsanti rotti.

Prima di iniziare, vale la pena controllare l’account iCloud o Google collegato al telefono. I backup sono sempre più affidabili del recupero dati e la maggior parte dei telefoni eseguirà automaticamente il backup di elementi come foto, video e altri file personali. Vai semplicemente su Google Drive o iCloud, accedi e cerca i dati che desideri. Tuttavia, se i dati di cui hai bisogno non sono inclusi nel backup automatico, l’opzione migliore è il ripristino dei dati. Questo metodo potrebbe non recuperare tutto ciò che desideri ripristinare, a seconda di quanto è danneggiato il dispositivo, ma se è recuperabile, dovresti essere in grado di recuperare dati da un telefono con display rotto con uno di questi metodi.

Leggi anche: Come recuperare messaggi cancellati da iPhone

Come recuperare dati con lo schermo telefono rotto

Per recuperare i dati da un telefono rotto o con lo schermo cellulare rotto, dovrai utilizzare un secondo dispositivo. Se stai utilizzando un dispositivo Android, potresti essere in grado di salvare i dati dalla tua scheda SD spostandola su un nuovo telefono o computer.

Controlla la scheda SD 

I dati memorizzati sulla scheda SD possono variare. La maggior parte delle persone ha la musica, i video e le foto sul telefono, ma a seconda della versione di Android e delle impostazioni che hai scelto, potresti persino avere app e altri dati salvati. Questo potrebbe non essere tutto ciò che desideri, ma spesso è un buon inizio e sono necessari solo quattro rapidi passaggi per recuperare i dati con lo schermo smartphone rotto. Rimuovi la tua scheda SD. Di solito puoi trovare la tua scheda SD vicino alla scheda SIM, in un vassoio sul lato del tuo dispositivo o dietro la batteria. Inserisci la scheda SD in un altro dispositivo. Utilizzeremo un adattatore microSD per inserire la scheda SD in un PC, ma puoi anche spostarla su un nuovo dispositivo Android e collegarla al computer con un cavo USB. Apri l’unità scheda SD. Apri Esplora file di Windows e trova la nuova unità che contiene i dati della scheda SD. Trova i tuoi dati. Cerca le cartelle di cui hai bisogno, ad esempio “immagini”. Vale la pena copiare tutti i dati sul tuo computer, così puoi accedervi in ​​qualsiasi momento.

Software per recuperare dati con display cellulare rotto di terze parti 

Se non hai una scheda SD o hai davvero bisogno di qualcosa che non è stato salvato su di essa, avrai bisogno di un software di recupero dati che funzioni senza debug USB. Ci sono alcune opzioni, per questo tutorial useremo Dr.Fone, poiché funziona bene sia con iPhone che con alcuni modelli di Android. Tuttavia, prima di iniziare, ricorda che c’è solo così tanto che queste app possono fare e c’è la possibilità che tu possa bloccare il telefono se lo fai in modo errato. È particolarmente importante scegliere il modello di telefono giusto se richiesto, poiché il recupero sicuro dei dati è disponibile solo per alcuni telefoni.

  1. Scarica l’app di recupero dati. Vai al sito Web dell’app scelta e scaricala. Al termine del download del programma di installazione, eseguila e seguire la guida all’installazione.
  2. Vai nella sezione Recupero dati. La maggior parte dei software per recuperare dati con display telefono rotto avrà una gamma di moduli che puoi utilizzare, ma per ottenere file da un dispositivo morto, dovresti usare “recupero dati”.
  3. Collega il tuo telefono al computer. Collega il tuo telefono Android o iPhone al computer tramite un cavo USB, quindi scegli se desideri recuperare i dati iOS o Android.
  4. Scegli cosa recuperare. Il software selezionerà tutto per impostazione predefinita, ma per una scansione più veloce, puoi deselezionare le cose che non desideri. Al termine, fai clic su “avvia scansione”.
  5. Lascia che la scansione venga eseguita. L’operazione potrebbe richiedere del tempo, a seconda della quantità di dati presenti sul dispositivo. Al termine, sarai in grado di visualizzare in anteprima e recuperare tutti i dati trovati. Tieni presente che mentre la maggior parte dei programmi di recupero dati ti consente di scansionare e visualizzare in anteprima i file gratuitamente, di solito dovrai pagare per recuperarli.

Leggi anche: Come recuperare account Google

Come recuperare dati da un telefono Android con lo schermo telefono rotto: debug USB e PC

Finché hai abbastanza controllo per abilitare il debug USB, puoi utilizzare programmi come Vysor per utilizzare il tuo telefono Android tramite un altro dispositivo. Ciò richiederà il funzionamento del software di sistema sul telefono e alcune funzionalità del touch screen, ma se puoi farlo, sarai in grado di recuperare la maggior parte dei tuoi file senza problemi.

  1. Scarica l’app Vysor. Vai su vysor.io e scarica l’app per il tuo computer.
  2. Collega il tuo telefono al computer. Dovrai collegare il tuo telefono Android al computer. Se non viene riconosciuto, assicurati di scaricare i driver ADB e di abilitare il debug USB sul tuo telefono: se non sei sicuro di questi, segui i passaggi nei collegamenti forniti da Vysor.
  3. Controlla il tuo telefono. Una volta connesso, Vysor aprirà una nuova finestra con il display del tuo telefono e potrai controllarlo direttamente con mouse e tastiera. Ora dovresti essere in grado di fare qualsiasi cosa sul tuo telefono, anche con un display rotto.

Recuperare dati da iPhone con pulsante Home rotto

Data l’importanza del pulsante Home sugli iPhone prima dell’iPhone X, ha senso che Apple abbia creato un modo per utilizzare il telefono se il pulsante si rompe. Puoi abilitarlo con le impostazioni del “AssistiveTouch”, originariamente create per aiutare le persone a utilizzare gli iPhone, che avevano problemi con determinati controlli.


Abilita AssistiveTouch su iPhone

La modalità “AssistiveTouch” funziona fornendo un menu ancorato con varie opzioni. Puoi inserire tutti i tipi di impostazioni personalizzate qui, ma un pulsante che ti porta alla schermata principale sarà lì per impostazione predefinita. Segui questi passaggi e quel pulsante home rotto non ti darà più fastidio. Apri la tua app “Impostazioni”. Sblocca il tuo iPhone e apri l’app “impostazioni” .Vai nelle impostazioni “Accessibilità”. Scorri le tue impostazioni fino a trovare “accessibilità” e toccalo. Trova le opzioni tocco. Nelle impostazioni di accessibilità, tocca l’opzione denominata “Tocco”. Attiva AssistiveTouch. Tocca il pulsante accanto a “AssistiveTouch” per attivare il tocco assistito. Questo creerà un piccolo pulsante nero sullo schermo. Vai alla tua schermata iniziale. Tocca il pulsante nero e seleziona l’opzione “Home” . Puoi anche aprire cose come il centro notifiche e Siri da questo menu.

Leggi anche: Come recuperare password su Android

Considerazioni finali: recuperare i dati dal telefono Android o iPhone con display smartphone rotto

Si spera che ora tu abbia recuperato tutti i dati dal tuo telefono. Una volta che sono al sicuro sul tuo computer, puoi semplicemente collegare il tuo nuovo telefono e trasferire tutto. Puoi anche scegliere di caricare questi file sul tuo account iCloud o Google, quindi scaricarli direttamente sul tuo nuovo telefono e conservarne una copia di riserva online. Tuttavia, una volta recuperati i dati in questo modo, dovresti fare tutto il possibile per assicurarti di non doverlo fare mai più. 

Questo significa fare dei backup. Fortunatamente, è abbastanza facile fare un buon backup Android o un backup iPhone, con programmi come IDrive che possono fare tutto il lavoro per te. Hai rotto lo schermo del tuo smartphone? Hai bisogno di recuperare i dati da un telefono Android o iPhone rotto?

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.