Come utilizzare lo strumento Pennello in Photoshop

By | Gennaio 19, 2022
strumento Pennello Photoshop

Vuoi sapere come utilizzare lo strumento Pennello in Photoshop? Ecco per te una guida completa. Uno degli strumenti fondamentali di Photoshop è lo strumento Pennello. Viene utilizzato da fotografi, grafici e una miriade di altri professionisti. Può essere utilizzato per influenzare grandi porzioni di un’immagine molto rapidamente, oppure può essere ottimizzato per modificare singoli pixel in un lavoro che richiede più tempo.

In questo tutorial, ci concentreremo su come utilizzare lo strumento Pennello in Photoshop, su come navigare nel menu e su come funziona. Questo tutorial è stato scritto per i principianti che vogliono iniziare immediatamente a usare lo strumento Pennello, usando solo il mouse standard.

Guida introduttiva all’utilizzo dello strumento Pennello in Photoshop

Cominciando dall’inizio. Carica qualsiasi immagine in Photoshop e premi il tasto B per accedere al menu dello strumento Pennello in Photoshop. Il menu apparirà in alto a sinistra nel pannello della barra degli strumenti.

Quindi, scegliamo che tipo di pennello utilizzerai sulla tua immagine. Ci concentreremo sui due pennelli più importanti in Photoshop che hanno una vasta gamma di usi: i pennelli Soft Round e Hard Round. Puoi accedere a questo menu facendo clic sul menu a discesa sull’icona Pennello. Questi pennelli si troveranno nella cartella Pennelli generali, come mostrato sopra.

Photoshop vs Lightroom: quale dovresti usare?

Informazioni su Spazzola rotonda morbida e Spazzola rotonda dura

Ognuno di questi pennelli ha scopi diversi. Il Soft Round Brush applicherà l’effetto pennello, lasciando un aspetto morbido o sbiadito lungo i bordi. Il Pennello tondo duro applica completamente l’effetto del pennello fino ai bordi.

Nell’immagine qui sotto, abbiamo creato un nuovo livello vuoto premendo Maiusc + Ctrl + N su Windows (i tasti corrispondenti su Mac). Quindi, abbiamo cambiato la modalità di fusione in Overlay.

Questo servirà come nostro livello per usare i nostri pennelli in modo non distruttivo.


Esempi di spazzole tonde morbide e dure

Confrontiamo i due pennelli, iniziando con il Soft Round Brush. Per dimostrare, applicheremo un paio di clic del mouse nell’area erbosa per vedere come appare il Soft Round Brush. Per ora, non preoccuparti di modificare le impostazioni del pennello per aumentare o diminuire le dimensioni del pennello, tratteremo questo e altro in seguito.

Nota come l’effetto Soft Round Brush sembra effettivamente morbido attorno ai bordi? Confronta questo con il pennello tondo duro:

La differenza tra questi due pennelli (usando le loro impostazioni predefinite) è facile da vedere. È anche facile scegliere quale pennello è quello giusto per questa particolare immagine se avessimo intenzione di illuminare la regione erbosa. In genere, il Pennello tondo duro funziona meglio nelle immagini che hanno linee dure e forme geometriche.

Adobe Camera RAW (ACR) di Photoshop: la guida completa

Modifica delle dimensioni del pennello e della navigazione dello schermo

Una delle prime cose che gli utenti del pennello vorranno fare è aumentare o diminuire la dimensione del pennello. Ci sono modi per farlo. Il modo più semplice consiste nell’utilizzare i tasti parentesi [ e ] per diminuire e aumentare la dimensione, rispettivamente.


Questo può essere ottenuto anche nel menu principale Pennello in alto, che potrebbe essere il posto dove andare se ci sono anche altre impostazioni che devono essere regolate.

Inoltre, è molto utile ingrandire e rimpicciolire l’immagine mentre si utilizza lo strumento Pennello. Queste scorciatoie da tastiera saranno indispensabili per questo. Tieni premuti i tasti Ctrl e + per ingrandire. Tieni premuti i tasti Ctrl e  per rimpicciolire. Quindi, per riportare lo schermo alla normale visualizzazione a schermo intero, premere i tasti Ctrl e 0.

Un altro strumento molto “utile” per la navigazione dello schermo è lo strumento Mano. Tieni premuta la barra spaziatrice per navigare sullo schermo quando hai ingrandito. Memorizza queste scorciatoie da tastiera perché completano lo strumento Pennello il più delle volte.

La guida definitiva a Photoshop Express

Modifica del colore di primo piano e di sfondo in Photoshop

Che cosa ha a che fare con lo strumento Pennello? La risposta breve è tutto. Se lo strumento Pennello deve essere utilizzato, è importante sapere su cosa sono impostati i colori di primo piano e di sfondo in Photoshop. Le impostazioni predefinite sono Nero (primo piano) e Bianco (sfondo).

Il tasto D della scorciatoia da tastiera reimposta automaticamente i colori in bianco e nero. Il tasto X alterna tra primo piano e sfondo. Le modifiche possono essere apportate nella parte inferiore sinistra dello schermo di Photoshop, come mostrato qui.

Per cambiare il colore dello sfondo e del primo piano, fai semplicemente doppio clic sull’icona Primo piano. Apparirà un menu a comparsa in cui è possibile selezionare i colori tramite il mouse o inserendo un valore numerico.

Inoltre, mentre lo strumento Pennello è attivo, il tasto Alt funge da campionatore di colori per scegliere i colori direttamente dall’immagine. Nell’esempio seguente, abbiamo usato il mouse per passare con il mouse sopra l’edificio, quindi abbiamo premuto il tasto Alt per scegliere il colore. Diventa quindi il nuovo colore di primo piano, come mostrato di seguito.

In qualsiasi momento durante l’utilizzo dello strumento Pennello o di qualsiasi altra funzionalità di Photoshop, è possibile premere la scorciatoia da tastiera Ctrl + per annullare le modifiche in Photoshop.

Come usare Photoshop su iPad

Usando lo strumento Pennello con le maschere di livello

Infine, tratteremo l’utilizzo dello strumento Pennello insieme alle maschere di livello. Oltre a spazzolare direttamente il colore o gli effetti pennello su un livello, i pennelli di Photoshop possono essere utilizzati sulle maschere di livello per modificare la quantità di colore o un effetto in aree selezionate dell’immagine. Possiamo anche controllare quanto o poco si applica lo strumento Pennello, di cui parleremo di seguito.

Usati in questo modo, i colori di sfondo in primo piano predefiniti del bianco e nero determinerebbero se gli effetti fossero nascosti usando il nero o applicati usando il bianco. In poche parole, il bianco rivela e il nero nasconde.

Ad esempio, diciamo che volevamo illuminare questa immagine, ma volevamo solo illuminarla al centro e lasciare i bordi come erano per creare un effetto vignettatura. Un modo per ottenere ciò sarebbe creare un livello di regolazione Curve ( Livello > Nuovo livello di regolazione > Curve ) e quindi spazzolare via l’effetto sulla maschera stessa.

Ora che l’immagine è più luminosa, premi B per lo strumento Pennello e premi D per rendere nero il colore di primo piano. Con la maschera di livello Curve selezionata, dipingi semplicemente attorno ai bordi dell’immagine per creare la vignettatura.

Noterai ora che il nero attorno ai bordi viene visualizzato sulla maschera di livello bianca oltre all’immagine su cui abbiamo dipinto. Sfortunatamente, la vignetta sembra assolutamente terribile! Ma possiamo risolverlo facilmente regolando le impostazioni di Opacità e Flusso nel menu Pennello e quindi rifacendo la vignettatura con un tocco più leggero.

Partendo da zero, abbiamo regolato il Flusso al 5 percento (come mostrato sopra) e poi abbiamo dipinto gradualmente attorno all’immagine. I risultati sono molto più naturali.

Le 8 migliori alternative ad Adobe Photoshop per Mac nel 2021

C’è di più nello strumento pennello di Photoshop di quanto non sembri

Abbiamo solo graffiato la superficie di ciò che lo strumento Pennello è in grado di fare in Photoshop. Lo scopo di questo tutorial è introdurre le basi dello strumento Pennello in modo che qualsiasi principiante al fotoritocco possa iniziare subito senza essere sopraffatto da tecniche e impostazioni più avanzate.

Dopo aver acquisito familiarità con lo strumento Pennello e queste nozioni di base, puoi provare tecniche più avanzate. Ciò significa sperimentare l’uso di penne digitali, pennelli personalizzati e l’introduzione di modalità di fusione.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!