Come utilizzare un dispositivo Android come secondo monitor per PC o Mac

By | 29 Gennaio, 2019

Come utilizzare Android come Monitor Esterno per Pc e Mac? Utilizza il tuo Android come secondo monitor del computer! Non è un segreto che due monitor possono migliorare la tua produttività, ma non sempre ne abbiamo bisogno. Se ti trovi in ​​una situazione in cui un secondo schermo potrebbe essere utile, puoi sempre collegare un dispositivo Android come secondo monitor per PC o Mac.


I migliori programmi per registrare lo schermo del tuo computer

Ora, prima di iniziare, desidero innanzitutto sottolineare che, sebbene sia più sensato utilizzare un tablet Android come secondo monitor, questa guida funziona anche con i telefoni.

Per questo piccolo esperimento, avrai bisogno di alcune cose: un computer (Windows e Mac sono supportati-spiacenti, utenti Linux), un dispositivo Android, una copia di iDisplay($ 9,99) da scaricare dal Play Store e i driver iDisplay sul tuo computer.

iDisplay funziona tramite Wi-Fi e USB, e funziona molto bene, ma a seconda di dove ti trovi, potresti dover usare un cavo USB per collegare il tablet al PC. Ne parleremo più avanti!

Primo passo: installa iDisplay sul tablet e sul computer

Una volta scaricati tutti i file necessari, è semplicissimo configurare tutto. Poiché l’installazione di iDisplay è automatica sul tuo dispositivo Android (basta scaricare e installare l’apk dal Play Store ), concentriamoci su come configurare il programma sul computer. Userò un PC per questo esempio, ma il processo dovrebbe essere abbastanza simile anche su Mac.

Innanzitutto, fare doppio clic sul file dei driver scaricati per avviare il processo. Il resto del processo di installazione è piuttosto auto-esplicativo: basta fare clic sul file, al resto ci pensa iDisplay.

Dopo il riavvio, iDisplay dovrebbe iniziare a controllare automaticamente la barra delle applicazioni. Se non si è avviato, premi semplicemente il tasto Windows sulla tastiera e inizia a digitare iDisplay. Dovrebbe apparire nel menu, puoi avviarlo da quella posizione.

Come visualizzare lo schermo Android su PC

Passaggio due: collega il tablet

Ora che il server è in esecuzione, vai avanti e avvia iDisplay sul tuo dispositivo Android. Qui non c’è letteralmente nessuna installazione, basta lanciarlo e inizierà a cercare un computer su cui è in esecuzione il server iDisplay. Con questa applicazione è molto facile utilizzare il tuo Android come secondo monitor del computer.

Ecco la cosa interessante di iDisplay: utilizza una connessione ibrida, quindi funziona con Wi-Fi e / o USB. Se ti trovi in ​​un luogo in cui il Wi-Fi è lento (o è una connessione pubblica), collega semplicemente un cavo USB. A casa? Il Wi-Fi dovrebbe andare molto bene. Nel frattempo, noto una minima latenza sul Wi-Fi rispetto a una connessione USB, quindi mi sento di raccomandarla subito.

Una volta che iDisplay ha trovato il computer che desideri connettere, premici sopra. Un avviso apparirà sul PC quando tenta di stabilire una connessione se si utilizza il personal computer, basta fare clic su Consenti sempre, cosi facendo questo avviso non verrà più visualizzato per questo particolare dispositivo Android.

Dopo pochi secondi, il dispositivo Android visualizzerà lo schermo del tuo PC.

Come recuperare i file da uno smartphone con lo schermo rotto

Passaggio tre: regolare le impostazioni dello schermo

Da lì, puoi modificare e regolare le impostazioni come faresti con qualsiasi altro monitor: fai clic con il pulsante destro del mouse sul desktop e scegli Impostazioni schermo.

Puoi spostarlo da destra a sinistra, verso l’alto o verso il basso; scegliere di estendere o anche di configurarlo come schermo principale.

Una volta finito, scollegare lo schermo è facile come collegarlo. Per prima cosa, premi il pulsante verde nell’angolo in basso a destra (lo devi toccare: non è possibile fare clic con il mouse del computer). Questo aprirà il menu sul lato sinistro, dove è possibile selezionare Disconnetti. Una volta premuto, lo schermo del tuo computer inizierà a lampeggiare quando il server si disconnetterà e tutto tornerà alla normalità.

Ci sono anche una manciata di altre utili opzioni in questo menu, come ad esempio la possibilità di visualizzare la tastiera sullo schermo.

Ancora più utile, tuttavia, è probabilmente l’opzione Mostra finestra, che offre un elenco completo di tutti i software attualmente in esecuzione sul computer. È inoltre possibile avviare le applicazioni nella barra delle applicazioni utilizzando Avvia l’applicazione.

Infine, ci sono alcune cose da notare nel menu Impostazioni. Sono abbastanza auto-esplicative, ma certamente è un qualcosa a cui dovresti dare un’occhiata se vuoi sfruttare al massimo il tuo secondo schermo.

Puoi controllare la risoluzione del tuo tablet, puoi cambiare questa opzione in modo che Windows e le icone non mostrino tutto in lettere minuscole. Sperimenta e trova le impostazioni migliori, quelle più adatte a te.

Come regolare / calibrare lo schermo Windows 10?

Author: GuideSmartPhone

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.