Come utilizzare un gestore di password

By | Settembre 10, 2019
Come utilizzare un gestore di password

L’uso della stessa password per tutti i tuoi account online è probabilmente la peggior idea di sempre. Questo perché nel caso in cui la tua password trapelasse, gli hacker saranno in grado di accedere a tutti i tuoi account e servizi online.



Allo stesso tempo, comprendiamo che l’utilizzo di password diverse per siti Web diversi può portare alla confusione e saranno anche difficili da ricordare, ma la buona notizia è che è qui che i gestori di password possono tornare utili, ed ecco come puoi sfruttare queste applicazioni per aiutarti proteggere meglio i tuoi account online. (Leggi anche: Le peggiori password del 2018 mostrano che non abbiamo imparato nulla)

Come utilizzare un gestore di password

In questa guida, useremo LastPass come nostro gestore di password preferito. LastPass è un gestore di password gratuito, ma allo stesso tempo è disponibile una versione a pagamento del software che offre molte più funzionalità. 

Tuttavia, se tutto ciò di cui hai bisogno è uno strumento per ricordare le tue password e organizzare i tuoi account online, la versione gratuita è più che sufficiente per portare a termine il lavoro. Puoi scaricare LastPass dal suo sito Web qui.

Generazione di una password complessa

La scelta di una password complessa è una delle prime cose che puoi fare per garantire una migliore protezione dei tuoi account. Tuttavia, se hai difficoltà a decidere una password complessa, una delle funzionalità di LastPass è la possibilità di generare password per te.

  1. Fai clic sull’icona dell’estensione LastPass
  2. Seleziona Genera password sicura
  3. Una password verrà generata automaticamente, ma è possibile personalizzarla ulteriormente o generarne un’altra
    1. Tocca l’icona di aggiornamento per generare una nuova password.
    2. Scegli la lunghezza della password. Alcuni siti Web hanno una lunghezza minima, ma in generale, più è lungo e meglio è.
    3. Puoi anche scegliere di includere caratteri speciali. Alcuni siti Web potrebbero non consentire ciò, ma è necessario includerli per quelli che lo fanno, poiché rende più difficile indovinare la password.
    4. Puoi anche avere la possibilità di rendere pronunciabile la tua password, il che per alcuni potrebbe semplificarne la memorizzazione.
  4. Una volta che sei soddisfatto della password, fai clic su Copia password e verrà salvata negli Appunti. È quindi possibile incollare questa password nel campo password durante la registrazione per un nuovo account o durante la modifica della password di un account esistente.

Salvataggio di un sito Web

Uno dei vantaggi di un gestore di password è che può memorizzare il nome utente e la password di un sito Web che si utilizza e può anche riempirlo automaticamente quando si visita il sito Web. Questo è simile alle funzionalità integrate nei browser come Chrome.

  1. Apri LastPass e fai clic sul pulsante “+” nell’angolo in basso a destra dello schermo
  2. Scegli la password
  3. Inserisci l’URL del sito Web per il quale stai salvando la password
  4. Scegli un nome per questa voce
  5. Immettere il nome utente e la password di accesso per il sito Web
  6. Se si desidera accedere automaticamente al sito Web, selezionare Opzioni avanzate
  7. Al termine, fai clic su Salva

Accesso a un sito Web

Ora che hai salvato un sito Web in LastPass, come lo usi? Se hai scelto Autologin, ciò significa che quando raggiungi la pagina di accesso di un sito Web, questo verrà automaticamente compilato e inviato in modo che non vi sia quasi alcuna azione da parte tua. Tuttavia, se non hai selezionato Autologin, ecco come accedere a un sito Web utilizzando LastPass.

  1. Vai al sito Web a cui stai tentando di accedere e hai salvato le informazioni di accesso con LastPass
  2. Vai alla pagina di accesso e nei campi di testo, fai clic sull’icona LastPass
  3. Fai clic sul sito Web a cui stai tentando di accedere
  4. Dovrebbe quindi compilare il modulo con il tuo nome utente e password
  5. Fai clic su Accedi e sei a posto

Conclusione

I gestori di password sono strumenti incredibilmente utili per manipolare tutti i tuoi account online e anche per generare password sicure. Naturalmente, immaginiamo che alcuni di voi potrebbero non sentirsi a proprio agio nel fornire tutte queste informazioni ad un’altra società, ma questo è il compromesso. (Leggi anche: Come trovare password perse o dimenticate)



LastPass non è l’unico gestore di password in circolazione poiché ce ne sono molti altri tra cui scegliere, come 1Password e Dashlane.

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.