Come sapere chi usa il mio WiFi

By | Settembre 3, 2020
Come vedere chi usa il tuo Wi-Fi

Come sapere chi usa il mio WiFi? Come scoprire chi utilizza la vostra rete Wifi. La tua connessione ad Internet è lenta? Se sospetti che un vicino sta rubando il WiFi, queste due app possono aiutarti a identificare i dispositivi connessi al Wifi che utilizzando la tua connessione e aiutarti ad eliminarli.

La tua connessione Internet è più lenta del solito? Esegui un controllo accesso Wifi ed elimina tutti i dispositivi collegati WiFi che non conosci in Esplora risorse o quando trasmetti contenuti multimediali sulla TV? Se sospetti che un vicino sta rubando il tuo Wi-Fi, ecco come sapere (e mandarlo a quel paese).

Come vedere chi usa il tuo Wi-Fi? “Quindi qualcuno sta guardando Netflix utilizzando la mia connessione Internet”, potresti dire. “Qual è il problema?” Anche se hai un po’ di larghezza di banda libera, probabilmente non vuoi che altre persone utilizzino la tua rete, soprattutto se non sono sicure, in questo caso basta controllare Wifi.

Se qualcuno ha accesso alla tua rete, ha accesso a tutti i computer su quella rete, e questo è pericoloso. Potrebbero accedere ai file che stai inconsapevolmente condividendo, potrebbero infettarti con malware e in determinate situazioni potrebbero persino rubare le tue password e altre informazioni personali.

Di conseguenza, è necessario controllare accessi Wifi e assicurarsi che ogni dispositivo collegato alla rete sia affidabile. Per fortuna, ci sono strumenti gratuiti che ti aiuteranno a sapere e vedere tutto sul tuo Wi-Fi in questo momento.

Come sapere chi usa il mio WiFi? Vedi chi c’è sulla tua rete

Per controllare chi è connesso alla mia rete wireless come utente Windows posso scaricare un programma portatile gratuito chiamato  Wireless Network Watcher  (scorrere verso il basso fino al link di download Zip sotto “Feedback” per scaricarlo), che fornirà un elenco di tutti i dispositivi attualmente connessi alla rete, in modo da poter identificare quelli che ti appartengono.

Come utente Mac non ci sono tante fantastiche opzioni per sapere chi usa il mio WiFi, LanScan è una scelta decente, anche se costa circa €6 per la piena funzionalità. La maggior parte delle altre app sono costose o presentano avvertenze che le rendono meno che ideali. 

Se sei su un Mac, passa alla sezione “Ottieni un secondo parere” di seguito: la pagina delle impostazioni del router potrebbe contenere le informazioni necessarie. Oppure, se hai un iPhone, puoi provare Fing.

Controllare dispositivi connessi Wifi con Wireless Network Watcher

Per utilizzare Wireless Network Watcher, basta avviare il programma e inizierà immediatamente la scansione rete Wifi. Ci vorranno un minuto o due: saprai che funziona se l’angolo in basso a sinistra indica “Scansione …” Una volta fatto, quel messaggio scompare e ti verrà presentato un elenco completo dei dispositivi collegati.

Monitorare rete Wifi per sapere chi usa il mio WiFi

L’elenco risultante potrebbe sembrare un po’ enigmatico, soprattutto se non sei un esperto di tecnologia, ma non preoccuparti. Per ora puoi ignorare l’elenco degli indirizzi IP e degli indirizzi MAC. Se stai utilizzando Wireless Network Watcher, concentrati solo sulle colonne “Nome dispositivo” e “Azienda scheda di rete”.

Ad esempio, vedo un elemento chiamato “Dolce amore” in Wireless Network Watcher, che è il nome del MacBook di mia moglie. Ne vedo un altro senza nome, ma con “Philips Lighting BV” come produttore della scheda di rete, il che significa che probabilmente è l’hub per le mie luci Philips Hue

Puoi fare doppio clic su un dispositivo per aggiungere “Testo utente” che ti aiuta a identificare ciascun dispositivo, che ti aiuterà a restringere tutti gli elementi in questo elenco.

Ottieni un secondo parere

Se sei fortunato, sarai in grado di riconoscere tutti gli elementi in quell’elenco, ma potrebbero essercene alcuni che non dispongono di informazioni sufficienti. Dopo aver esaminato la mia lista, ad esempio, sono rimasto con un paio di dispositivi che non avevano nessun nome e nessun produttore. Tuttavia, sono stato in grado di ottenere un po’ più di informazioni dall’interfaccia web del mio router.

Apri la pagina di gestione del router digitando il suo indirizzo IP nella barra degli indirizzi del browser. (Se non l’hai mai fatto prima, puoi leggere di più su come farlo qui ). Una volta lì, cerca un’opzione che suona come “vedere dispositivi collegati alla rete wireless”. 

Questo ti presenterà un elenco simile a Wireless Network Watcher, ma le informazioni potrebbero essere leggermente diverse. Dopo aver referenziato i dispositivi sconosciuti tra i due, ho scoperto che uno di essi era elencato come “Echo” nell’interfaccia del mio router, ma non Wireless Network Watcher. 

Un po’ di Google ha rivelato che questo era il mio altoparlante intelligente, quindi sono stato in grado di contrassegnarlo e andare avanti.

Rafforza la sicurezza della tua rete

Anche se scopri che un vicino sta rubando il tuo Wi-Fi, non è necessario cacciarlo e iniziare un polverone: puoi semplicemente farlo fuori con un cambiamento nella sicurezza del router. Torna all’interfaccia web del router e trova l’opzione per modificare la password (di solito nella sezione “Wireless” da qualche parte). 

Se non hai una password, devi assolutamente iniziare a usarne una e deve essere forte. Senza una password, le tue informazioni personali sono disponibili per qualsiasi hacker anche un dilettante. Scegli WPA2 per il tipo di password, poiché è molto più difficile da decifrare rispetto al WEP ormai obsoleto.

Se il WPS è attivato, è necessario disattivarlo, poiché questa funzione rende più semplice per le persone decifrare la password Wi-Fi. (Se vuoi consentire agli ospiti sul tuo Wi-Fi senza dare loro accesso ai tuoi dispositivi e informazioni, puoi sempre abilitare la rete ospite del tuo router.)

Se avevi già una password – forse era debole e facile da indovinare per i tuoi vicini – cambiarla in qualcosa di nuovo dovrebbe essere sufficiente per cacciarlo via. Ovviamente, dovrai anche ri-autenticare tutti i tuoi dispositivi, ma dovresti essere in grado di riposare meglio sapendo che tutti i dispositivi della tua rete appartengono a te.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.