Come velocizzare il tuo smartphone Android

By | Novembre 16, 2019
Velocizzare il tuo smartphone Android

Accelera il tuo smartphone Android, seguendo i nostri consigli. Siediti comodamente e leggi i nostri consigli su come accelerare Android. Hai appena ricevuto un nuovo smartphone e in un batter d’occhio hai già installato tutte le tue app e i tuoi servizi preferiti. Ma sei sicuro di aver configurato correttamente il dispositivo?


I consigli trattati in questo articolo non devono essere trattati come regole assolute che ogni utente deve seguire. Puoi scegliere di disabilitare queste funzioni o meno, a seconda delle tue abitudini e preferenze. Questa è la bellezza di Android: la scelta è solo tua.

L’84,3% degli smartphone italiani gira con il sistema operativo Android. È facile apprendere le basi di questo sistema operativo, ma ci sono molte funzionalità che è possibile personalizzare e probabilmente non sappiamo nemmeno della loro esistenza.

Oggi vi portiamo questo elenco di trucchi Android per velocizzare il tuo smartphone Android migliorando l’esperienza dell’utente. Tieni presente che questi trucchi che presentiamo di seguito possono essere eseguiti solo se il tuo telefono ha installato Android 5.0 Lollipop o successivo.

Hai iniziato a notare un ritardo che non c’era prima sul tuo telefono Android. Le app si caricano un po’ più lentamente, i menu impiegano molto tempo per essere visualizzati. Questo è in realtà (e purtroppo) normale: ecco perché.

O almeno, questo problema non è esclusivo di Android: prova a utilizzare un iPad vecchiotto con una nuova versione di iOS e vedi quanto è lento. Ma le soluzioni sono leggermente diverse per ogni piattaforma, quindi parliamo del perché questo accade su Android e di come risolvere.

Il tuo telefono Android non ha lo stesso software che aveva un anno fa (non dovrebbe …). Se hai ricevuto gli aggiornamenti del sistema operativo Android, potrebbero non essere ottimizzati per il tuo dispositivo e potrebbero averlo rallentato. Oppure, il tuo operatore o produttore potrebbe aver aggiunto altre app bloatware, che vengono eseguite in background e rallentano il dispositivo.

Anche se non hai visto nessun aggiornamento del sistema operativo, le app in esecuzione sul tuo dispositivo sono più recenti. Man mano che gli sviluppatori ottengono l’accesso al nuovo hardware, sicuramente più veloce, i giochi e altre app potrebbero essere ottimizzati per questo hardware più veloce e peggiorare (non è sempre cosi) con i dispositivi meno recenti.

Questo è vero su ogni piattaforma: con il passare degli anni, i siti web diventano più pesanti, le applicazioni desktop richiedono più RAM e i giochi per PC diventano più impegnativi.

Per accelerare Android: disattiva gli sfondi live, rimuovi i widget dalla schermata Home e disinstalla o disattiva le app che non usi. Per verificare quali app utilizzano i processi in background, accedi al menu Servizi in esecuzione in Impostazioni sviluppatore  (su Marshmallow e versioni successive). Se non utilizzi un’app che trovi in esecuzione in background, disinstallala. Se non riesci a disinstallarla perché è inclusa nel tuo dispositivo, disabilitala.

La guida è divisa in due sezioni: Accelerare Android – I metodi più semplici e veloci, mentre la seconda è Velocizzare Android – I metodi risolutivi. Scegli quella più appropriata al tuo problema. Se il tuo telefono andava bene fino a qualche minuto fa, allora potrebbe andare bene anche la prima soluzione, se invece il problema è fastidioso o ritorna di tanto in tanto, allora scegli la seconda soluzione.

Accelerare Android – I metodi più semplici e veloci

Velocizzare il tuo smartphone Android, la soluzione rapida: chiudere le app

I sistemi operativi mobili come Android e iOS di Apple fanno un buon lavoro di gestione delle risorse, ma avere molte app aperte può comunque causare alcuni rallentamenti. La prima cosa da provare è semplicemente chiudere le app che non si utilizzano più.

Puoi chiudere le app toccando il pulsante delle attività, che di solito è un pulsante quadrato nella parte inferiore del display o appena sotto lo schermo. Ciò farà apparire tutte le app più recenti in uno stile a cascata sullo schermo. Basta scorrere verso l’alto o verso il basso per spostarsi nell’elenco e toccare il pulsante X nell’angolo in alto a destra di ciascuna finestra per chiudere l’app o decidere di chiuderle tutte.

Riavvia il dispositivo

Se la chiusura delle app non risolve il problema, un riavvio rapido dovrebbe risolvere. È un errore comune pensare che sospendere il dispositivo premendo il pulsante sul lato stia effettivamente spegnendo lo smartphone o il tablet Android. Dovrai premere questo pulsante per alcuni secondi fino a quando viene visualizzato un menu che ti offre la possibilità di spegnere o riavviare su alcuni dispositivi.

Dopo lo spegnimento di Android, attendi qualche secondo, quindi premi nuovamente il pulsante per riaccenderlo. Questo è fondamentalmente un processo di pulizia che aggiornerà la memoria e ricaricherà il sistema operativo, il che dovrebbe risolvere la maggior parte dei problemi.

Controlla la velocità di connessione

Se il tuo tablet o smartphone Android è ancora lento anche dopo il riavvio, potrebbe essere necessario aggiornarlo, soprattutto se ha diversi anni. Ma prima di percorrere questa strada, ci sono diverse opzioni che possiamo provare per risolvere il problema. E la prima opzione potrebbe provenire da una fonte improbabile: Internet.

Eseguiamo molte attività correlate a Internet sui nostri tablet e smartphone. Navighiamo sul Web, controlliamo le Email, scopriamo cosa fanno tutti su Facebook, ecc. E se la nostra connessione al web è lenta, il nostro dispositivo sembrerà lento.

Puoi scaricare l’app Ookla Speedtest dallo store di Google Play per verificare la velocità della tua connessione. La prima cosa da guardare è il tuo tempo di ping. Questo misura il tempo impiegato per inviare una parte di informazioni al server e viceversa e può essere altrettanto importante della larghezza di banda.

Qualunque cosa inferiore a 100 millisecondi (ms) dovrebbe andare bene, con preferibilmente meno di 50ms. Se hai più di 200 ms, riscontrerai notevoli ritardi.

La velocità di download (larghezza di banda) dovrebbe essere di almeno 5 megabyte al secondo (Mbps) per lo streaming video e almeno 8 Mbps è preferibile per garantire un’esperienza fluida. Molti provider offrono ora da 20 Mbps a 80 o più. Se hai meno di 5 Mbps, ti consigliamo di chiamare il tuo operatore.

Anche la distanza dal router può causare problemi. Se la tua connessione Internet è lenta, prova ad avvicinarti al modem e controlla la velocità. Se navighi ancora a bassa velocità ma ritieni che dovrebbe essere più veloce, puoi provare a riavviare il router. Proprio come il tuo tablet o smartphone, un riavvio può consentire al router di ricominciare da capo, aiutandolo a correre più veloce.

Ridurre le notifiche

Andando su Impostazioni> Notifiche> Gestisci notifiche puoi rivedere l’elenco delle applicazioni e disinstallare quelle che non ti interessano. Una delle applicazioni che consuma più risorse in background è Google Maps, quindi disabilitare le notifiche ti consentirà di avere più spazio sul tuo dispositivo mobile.

Pulisci i file spazzatura

Ci sono applicazioni come “Power Clean” che servono per pulire i file inutilizzati o vecchi sul tuo telefono e velocizzare il tuo smartphone Android, basta aprire l’applicazione e premere sul pulsante Pulisci. Quindi, premendo su questo pulsante, l’app ottimizza la memoria, libera spazio e può attivare, se lo si desidera, la funzione di risparmio della batteria.

Velocizzare il tuo smartphone Android – I metodi risolutivi

Migliorare la velocità di Android – Come cancellare la cache delle applicazioni su Android

Si consiglia di liberare lo spazio che impedisce al dispositivo di essere più veloce. Puoi cancellare la cache dal tua telefono andando nelle Impostazioni> Archiviazione, facendo clic su dati nella cache e quindi facendo clic su accetta sul messaggio che verrà visualizzato.

Per approfondire: Come cancellare la cache di un telefono Android

Velocizzare il tuo smartphone Android disabilitando gli aggiornamenti automatici e in background su Android

Apri il Google Play, poi vai nelle Impostazioni. Successivamente, fai clic su Aggiorna applicazioni automaticamente e seleziona la casella “Non aggiornare automaticamente le applicazioni”. Quindi, accedi a Impostazioni> Applicazioni> In esecuzione è possibile visualizzare le applicazioni che continuano a funzionare in background. Se ne trovi una, puoi fermarla facendo clic su di essa e premendo il tasto Stop.

Come accelerare il tuo telefono Android disabilitando le animazioni

Come velocizzare un telefono Android disabilitando le animazioni, i telefoni e tablet Android hanno troppe animazioni, usate per lo più durante lo spostamento delle applicazioni sullo schermo. Queste animazioni “sembrano” essere fluide, ma invece rallentano – in particolare i telefoni con processori non molto potenti o dotati di poca RAM.

La disattivazione di queste animazioni accelererà la navigazione tra le diverse applicazioni, facendovi risparmiare tempo di attesa. È inoltre è anche possibile velocizzare le animazioni se invece si preferisce visualizzarle.

Accedere al menu Opzioni sviluppatori

In primo luogo, abbiamo bisogno di accedere al menu Opzioni sviluppatore . E’ nascosto per impostazione predefinita agli utenti Android.

  • Per accedere al menu Opzioni sviluppatore, aprire la schermata Impostazioni, scorrere fino ad arrivare nella parte inferiore della lista, e cliccare su “Info sul telefono”.
  • Scorrere verso il basso trovare il box “Numero build” e toccare 7 volte. Alla fine, vedrete apparire un messaggio: “Ora sei un sviluppatore!”.
  • Il sotto menù “Opzioni sviluppatore” ora vi appare come per magia nella schermata delle Impostazioni.

Consiglio: Come abilitare le opzioni per sviluppatori su Android

Come velocizzare Android disabilitando le animazioni

Aprire la schermata Opzioni sviluppatore. Ciò consente di modificare le opzioni nascoste in questa schermata. Scorrere verso il basso fino alla sezione disegno. Qui troveremo le tre opzioni che vogliamo.

  • Scala animazione finestra.
  • Scala animazione di transizione.
  • Scala durata animatore.

Toccare ogni opzione e impostarla su Off per disabilitare le animazioni associate. Vi assicuro che non noterete la mancanza, in compenso il telefono gira più veloce. La modifica qui non avrà effetto immediato, in compenso basta solo riavviare il vostro telefono Android.

Aggiornare Android all’ultima migliore versione

Le versioni più recenti del sistema operativo Android possono essere utili fornendo correzioni alle falle di sicurezza e risolvendo i problemi relativi all’ottimizzazione di risorse come memoria e spazio di archiviazione. Se hai riavviato il dispositivo e verificato la velocità di Internet senza fortuna, assicurati di utilizzare la versione più recente del sistema operativo.

  • Innanzitutto, avvia l’app Impostazioni dalla pagina dell’app.
  • Scorri fino in fondo alle Impostazioni e tocca Informazioni su smartphone o Informazioni sul tablet.
  • Tocca Aggiornamento del sistema, che dovrebbe trovarsi nella parte superiore dello schermo. Il dispositivo visualizzerà se si è o meno nell’ultima versione di Android e, se necessario, ti fornirà un pulsante di aggiornamento.

Sfortunatamente, questo può essere un processo iterativo. Una volta eseguito l’aggiornamento a una versione più recente del sistema operativo, dovrai ripetere nuovamente questi passaggi per verificare se hai eseguito l’aggiornamento alla versione più recente. Potrebbe essere necessario eseguire diversi aggiornamenti per aggiornare il sistema operativo. E mentre aspetti l’installazione di quegli aggiornamenti, puoi leggere cosa fare prima di aggiornare Android!

Ultima chiamata per velocizzare il tuo smartphone Android, Hard reset

Se dopo aver messo in pratica i nostri consigli per migliorare le prestazioni del tuo telefono Android il tuo telefono non ne vuole sapere di funzionare come una volta, un’altra alternativa che hai a disposizione è quella di ripristinare il dispositivo e iniziare da zero. Qui sotto trovi il link al tutorial per formattare il tuo dispositivo Android.

Leggi anche: Come formattare il tuo telefono [Hard reset Android]

Author: GuideSmartPhone

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.