Come velocizzare il mio iPhone

Come velocizzare il mio iPhone, questo è spesso un problema di Android, ma in questi giorni si sente dire sempre più spesso: “Perché il mio iPhone va così lento”, gli utenti lo chiedono nei forum.


Le applicazioni potrebbero metterci un sacco di tempo per aprirsi, l’interfaccia di iOS inizia a balbettare per nessun motivo apparente, nel complesso il vostro iPhone è diventato pigro. Perché?

Ecco le nostre prime 10 correzioni che accelereranno il vostro iPhone e lo faranno diventare come nuovo. Non avrete più bisogno di comprare un nuovo dispositivo.

Fase 1 – Gestione della memoria


Un’iPhone pieno è un’iPhone lento, quindi si consiglia di avere sempre una buona gestione della memoria e mantenerne sempre una parte libera per il sistema. In caso contrario, il vostro iPhone eseguirà tutte le operazioni  molto lentamente.

Per liberare lo spazio:

  • Andare nelle “Impostazioni”.
  • Toccare “Generale”.
  • Poi “Storage”.
  • Ancora “Gestione della memoria”.

Verificate se è possibile sbarazzarvi di alcune delle applicazioni più pesanti, quindi eliminarle di conseguenza.

Fase 2 – Eliminazione dei messaggi


Eliminare i messaggi che contengono foto e video e perchè anch’essi possono intasare la memoria interna del dispositivo. Troppo disordine e si rischia di incorrere in problemi di prestazioni. Per cancellarli, è sufficiente aprire la vostra app “Messaggi” strisciare sul thread di messaggi di un contatto, quindi toccare su “Cancella”.

Fase 3 – Cancellare la cache di Safari

La cancellazione della cache di Safari è in grado di risolvere numerosi problemi con i siti web e le prestazioni del browser. Per svuotare la cache, vai nelle “Impostazioni”, selezionare “Safari” e selezionare “Clear History and Website Data” per procedere. Si noti che sarà necessario accedere di nuovo con il vostro account dopo aver eseguito questa procedura.

Fase 4 – Disattivare i download automatici


Le attività in background fanno perdere la potenza di elaborazione in iOS. Se si disattivano alcune funzioni, è possibile liberare risorse e quindi avere un iPhone più performante. E’ possibile disattivare i download automatici per certi tipi di contenuti o per tutti, sarete voi a decidere. Vai nelle tue “Impostazioni”, selezionare “iTunes e App Store” e deselezionare alcuni dei download automatici, o tutte le opzioni. È sempre possibile scaricare qualsiasi cosa manualmente.

Fase 5 – Disabilitare il WiFi

Mentre siete in giro, il vostro iPhone verifica la presenza di reti wireless aperte. Per bloccare questo comportamento, si può disabilitare l’interruttore che può essere trovato nel menù del “Wi-Fi” nelle “Impostazioni” dell’applicazione. Toccare il pulsante accanto a “Richiedi accesso” per disattivare questa funzione.

Fase 6 – Disattivare i servizi di sistema

Un sacco di “Servizi di sistema” basati sulla localizzazione non sono necessari per il funzionamento del vostro iPhone. Possiamo disabilitarli e preservare la durata della batteria e forse anche avere un’iPhone più veloce. Andare nelle “Impostazioni” per iniziare.

Poi passate alla sezione denominata “Privacy”, selezionare i “Servizi di localizzazione” e, infine, i “Servizi di sistema”. Sentitevi liberi di disattivare una di queste funzioni, vi consigliamo di non disattivare “Trova il mio iPhone”.

Fase 7 – Eliminare foto e video

Liberarsi di eventuali foto e video è necessario per liberare spazio sul tuo iPhone, e lasciare più spazio fa lavorare meglio il sistema operativo. Ricorda? Lo spazio libero è sempre utile, come detto all’inizio di questa guida. Toccate l’icona del cestino e selezionate ad esempio “Elimina foto” per eliminare una sola immagine.

Fase 8 – Ridurre movimento e/o la trasparenza

Ciò avrà probabilmente un effetto molto evidente sulle prestazioni del vostro iPhone: gli effetti delle animazioni introdotte nelle ultime versioni di iOS sicuramente mettono in risalto la potenza dei nuovi processori e rallentano su un hardware più vecchio.

Fortunatamente, Apple ci ha lasciato la libertà di disabilitare alcuni di questi effetti passando attraverso le opzioni di accessibilità. Per iniziare, aprire le “Impostazioni”. Vai a “Generale”, quindi “Accessibilità” e, infine, “Riduci Motion”. Accendere l’interruttore per disabilitare le animazioni. Sentirete il vostro iPhone stizzoso praticamente da subito.

Fase 9 – Ridurre la trasparenza

Un altro effetto che si trova nel menu Accessibilità, trovate l’opzione “Aumenta contrasto”. La leva più in alto disciplina gli effetti trasparenza e sfocatura, che possono anche essere disattivati ​​abilitando il “Riduci Trasparenza”. Una volta settato, anche questo darà una spinta al vostro iPhone.

Fase 10 – Riavviare il vostro iPhone

Ultimo ma non meno importante, è sempre una grande idea riavviare il vostro iPhone di volta in volta, perchè risolve un sacco di problemi intermittenti e ripulisce la cache.

Ricordate il vostro computer Windows un paio di anni fa? Più o meno si doveva riavviare per ogni installazione.

Fortunatamente, iOS è molto più avanzato rispetto ai sistemi operativi che abbiamo usato per lavorare in passato.

Tuttavia, è possibile effettuare un riavvio completo premendo e tenendo premuto il tasto Home e il tasto Standby / Riattiva per un paio di secondi, o fino a visualizzare il logo Apple, dopo rilasciare entrambi i pulsanti, e avete fatto.

Spero di esservi stato utile con questi consigli…

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*