Come visualizzare le videocamere Arlo su Google Home

By | Dicembre 9, 2019
Come visualizzare le videocamere Arlo su Google Home

Se si accoppiano le videocamere Google Home e Arlo, non è più necessario alzarsi per vedere cosa sta facendo il bambino o cosa sta succedendo nel cortile. Un semplice comando di Google Assistant consente di visualizzare una vista dal vivo. Inoltre, c’è un’opzione per accedere ad Arlo toccando il nome della videocamera nell’app Google Home.

Ma prima di tenere d’occhio la tua proprietà e i tuoi cari, devi configurare Arlo e collegarlo a Google Home. Questo articolo ti guida attraverso il processo di installazione in ogni fase del percorso, con una rapida panoramica informativa delle apparecchiature compatibili.

Leggi anche: Come collegare Google Home agli altoparlanti Bluetooth

PRIMA CHE INIZI

Le seguenti sezioni presuppongono che tu abbia già creato gli account Arlo e Google Home. Le telecamere di sicurezza funzionano con dispositivi Google Home Hub e Chromecast abilitati, nonché con l’app Home / Assistant di Google. Ecco l’elenco delle fotocamere compatibili.

  1. Arlo Ultra
  2. Arlo Pro 2 e 3
  3. Arlo senza fili
  4. Arlo Baby
  5. Arlo Go
  6. Arlo Q e Q Plus

Google Home ti offre la possibilità di accoppiare più telecamere. Inoltre, puoi anche utilizzare altoparlanti intelligenti di terze parti che funzionano con Google Assistant.

CONNESSIONE DI ARLO A GOOGLE HOME

L’installazione è piuttosto semplice e l’app Google Home presenta un’interfaccia intuitiva. Ma dovresti prenderti del ​​tempo per assegnare un nome specifico a ciascuna telecamera in modo da poter accedere facilmente usando i comandi vocali. Comunque, questi sono i passi necessari.

1. Inizia avviando l’app Google Home dal tuo smartphone. Viene precaricato sulla maggior parte dei telefoni Android. Tutto quello che devi fare è toccare il tuo account Google per accedere. Gli utenti iPhone devono prima installare l’app. Una volta dentro, premi l’icona grande più al centro dello schermo per iniziare ad aggiungere dispositivi.

2. La finestra seguente porta al menu “Aggiungi e gestisci” e seleziona “Configura dispositivo” in “Aggiungi a casa”.

Il menu successivo offre due opzioni: “Configura nuovi dispositivi” e “Hai già configurato qualcosa?” Se non hai già installato e configurato le videocamere Arlo, seleziona la precedente opzione. Ai fini di questo articolo andremo con “Avere qualcosa già impostato”.

Nota: la procedura guidata e le azioni per entrambe le opzioni sono abbastanza simili. Pertanto, questa guida dettagliata può aiutarti se scegli “Configura nuovi dispositivi”.

3.  All’interno del menu “Aggiungi dispositivi”, tocca l’icona della lente di ingrandimento e digita Arlo per cercare i tuoi dispositivi. Tocca l’app Arlo che si apre nei risultati e accedi con le tue credenziali. Questa azione abbina le telecamere a Google Home e ti consente di controllare Arlo all’interno dell’ambiente Google.

4. Una volta effettuato l’accesso, viene visualizzata una finestra di sicurezza che ti chiede di autorizzare l’Assistente Google. Premi “Consenti” e procedi con l’installazione delle telecamere. Successivamente, si arriva al menu “Scegli dispositivo” e dovrebbe visualizzare tutte le videocamere Arlo installate.

5. Tocca una videocamera per visualizzare il menu di configurazione per quel dispositivo specifico. Scegli la posizione del tuo dispositivo: cortile, camera da letto, ufficio, ecc.

Le azioni devono essere ripetute per tutte le telecamere. Di conseguenza, vengono raggruppate. A questo punto, la tua videocamera Arlo dovrebbe apparire nella finestra principale dell’app Google Home. Puoi toccarne uno per visualizzare l’anteprima del feed live.

RINOMINARE LA TUA VIDEOCAMERA ARLO

Come indicato, i nomi delle videocamere dovrebbero essere molto specifici, quindi è facile per l’IA visualizzare il feed corretto. Ecco come rinominarle.

1. Tocca la fotocamera dalla finestra principale di Google Home e premi l’icona a forma di ingranaggio nell’angolo in alto a destra dello schermo.

2. Premi la sezione Nome del menu e digita il nome che desideri utilizzare. Tocca Salva una volta terminato e ripeti la procedura per ogni videocamera. Non ci sono regole per nominare le videocamere, ma il modo più semplice per farlo è aggiungere Arlo davanti a Office, per esempio.

Nota: il menu delle impostazioni della videocamera Arlo consente anche di scollegare quel dispositivo specifico dall’ecosistema di Google. Tocca “Scollega Arlo” e procedi con la procedura guidata su schermo.

COSE DA SAPERE

A meno che non modifichi i nomi delle telecamere, Google Assistant potrebbe essere confuso e caricare un video di YouTube invece del feed della videocamera. Il feed della videocamera non viene caricato all’istante; sono necessari alcuni secondi affinché l’app fornisca l’anteprima. Ma questo potrebbe dipendere dalla velocità della tua connessione ad internet.

I comandi vocali sono semplici: dì: “Google mostra il nome della videocamera Arlo +” e sarai in grado di vedere la vista dal vivo. Gli stessi comandi si applicano a tutti i dispositivi Google: Home Hub, Chromecast, ecc.

A volte il sistema si confonde quando gli cambi il nome. Questo non dovrebbe crearti problemi perché più lo usi e più impara. E alla fine, dovrebbe sempre fornire l’anteprima corretta.

CONCLUSIONE

Non è necessario sottolineare i vantaggi di disporre di un sistema di sicurezza IoT integrato. Tuttavia, potrebbe sollevare alcune domande sulla privacy e su Google che potrebbe potenzialmente curiosare in casa tua. Tuttavia, i lati positivi superano ancora i potenziali abusi.

Quante videocamere Arlo hai? Li hai accoppiate a un ecosistema diverso da Google? Facci sapere nella sezione commenti qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.