Come Zippare (comprimere) un file su MAC e Windows

By | Aprile 7, 2020
Come Zippare (comprimere) un file su MAC e Windows

Come Zippare (comprimere) un file su MAC e Windows? Quindi sei appena andato in vacanza con gli amici e ti stanno chiedendo copie delle tue foto. Hai visitato così tanti luoghi che decidi di organizzarli in cartelle. Ma allora, come caricherai esattamente le cartelle come allegati in un’e-mail? Bene, il modo più semplice per farlo è trasformarli in un file ZIP. Ecco come Zippare (comprimere) un file su MAC e Windows.

Che cos’è un file ZIP? 

A differenza dei normali file digitali, un file ZIP è una raccolta di file che sono stati compressi in un singolo file. È come un mucchio di monete messe in un’unica busta e chiuse con cerniera, quindi possono essere facilmente spostate, trasferite o inviate. Oltre a poter facilmente trasportare o inviare via e-mail più file contemporaneamente, zippare un file ridurrà anche la dimensione dei file e ti offrirà una protezione con password.

I computer Mac e Windows hanno le proprie funzioni di compressione integrate che possono facilmente comprimere file o cartelle, se siete pronti possiamo andare avanti e vedere come Zippare (comprimere) un file su MAC e Windows.

Come comprimere un file su Mac

Se devi inviare più file tramite e-mail, puoi risparmiarti il ​​fastidio di allegare ogni file singolarmente alla tua e-mail. È possibile creare un file ZIP o comprimere un mucchio di file e allegarli in batch. 

Se stai utilizzando un computer Mac, puoi creare file zip seguendo questi passaggi:

  1. Metti tutti i file che vuoi comprimere nella stessa cartella. Puoi semplicemente trascinare e rilasciare file e cartelle in un’unica posizione. Non importa se è composto sia da file che da cartelle, purché si trovino nella stessa posizione. 
  2. Quindi, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella contenente i file e le cartelle che desideri comprimere. Questo aprirà un menu a comparsa. Puoi anche usare Ctrl-clic per aprire anche il menu contestuale.
  3. Fai clic su “Comprimi (nome cartella)”. Ciò attiverà automaticamente la funzione di compressione integrata per comprimere i file / le cartelle selezionati. Per impostazione predefinita, il file compresso avrà lo stesso nome della cartella, ma con un “.zip” alla fine. Troverai il tuo file zip nella stessa cartella della cartella originale. 

Come comprimere un file in Windows

Se si utilizza un PC Windows e si desidera creare un file zip per un facile trasporto o si prevede di inviare più file tramite e-mail, attenersi alla seguente procedura:

  1. Metti tutti i file che vuoi comprimere nella stessa cartella. Assicurati che siano nella stessa posizione. 
  2. Quindi, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella contenente i file e le cartelle che desideri comprimere. Se i file o le cartelle non sono uno accanto all’altro, toccare e tenere premuto il tasto Ctrl e fare clic con il tasto sinistro del mouse per evidenziare o selezionare i file / cartelle desiderati.
  3. Infine, fai clic su Invia a, quindi su Cartella compressa (zippata). Il sistema creerà quindi un file zip, che avrà lo stesso nome della cartella, ma con un “.zip” alla fine. 
Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.