Confronto iPhone 7 e 8 quale scegliere

Confronto IPhone 7 e 8 quale scegliere

Il confronto tra melafonini è sempre un’ardua impresa data la loro eccellente portata. Non a caso, iPhone 7 e iPhone 8 sono tra i migliori device Apple proposti sul mercato sino ad oggi. Nonostante siano due modelli in commercio già da qualche anno, resistono ancora tra i papabili, detenendo il primato per qualità e prestazioni.


Le specifiche tecniche tra i due smartphone sono leggermente diverse a partire dal processore, per passare poi a RAM, memoria interna, fotocamera, batteria e prezzo.  I due sono infatti molto diversi sulla base della scheda tecnica e delle varie funzioni, ma al contempo anche molto simili. Cerchiamo di capire insieme in cosa si distinguono e in cosa si confondono.

Le variazioni minime nel design

Per quanto concerne l’aspetto, nonostante le differenze minime sul piano estetico, l’8 si presenta con un retro in vetro contornato da un profilo tono su tono in alluminio aerospaziale. Il che lo rende molto più elegante del suo predecessore.

Ecco quindi che il design varia nei piccoli dettagli, ma sommariamente peso e spessore si mantengono invariati: ambedue i modello montano un display IPS da 4,7 pollici la cui risoluzione è di 1.334 x 750 pixel e densità da 326 ppi per parte.


Bisogna infatti sottolineare che la prima modifica estetica da parte di Apple dopo 5 modelli di seguito, è giunta solo con il lancio di iPhone X.

Il processore

Per quanto concerne il processore, rappresenta la prima grande differenza tra i due smartphone, a dimostrazione degli enormi passi in avanti che Apple ha fatto tra un modello e l’altro.

Secondo la scheda tecnica infatti, l’8 ha il nuovissimo Apple A11 Bionichexa-core che ad oggi viene classificato come il più intelligente e avanzato mai montatosu uno smartphone.

Il processore Six Core CPI con tecnologia 64 Bit rende più performanti e rapide tutte le funzioni del device. Senza contare poi chesu iPhone 8 l’innovazione è stata introdotta dal processore grafico che riesce a supportare giochi 3D, per lo sviluppo in Metal 2 e ARKit per la realtà aumentata.


Ovviamente il 7 resta un passo indietro. Presenta ancora l’Apple A10 Fusion, che fino alla sua uscita era stato considerato il fiore all’occhiello di casa Apple.

Il tutto completato da chip a 64 bit custom, con due core ad alte prestazioni. La sua velocità consente infatti di avere uno smartphone più prestante dei suoi predecessori, ma che comunque non riesce a raggiungere la tecnologia già all’avanguardia del suo successore.

RAM e memoria interna a confronto

E veniamo al punto cruciale, rappresentato dalla memoria RAM e da quella interna. Per quanto concerne il modello 8 siamo su un altro pianeta: la memoria RAM interna è di 2 GB ma per lo storage interno, Apple propone sia la versione da 64 GB sia da 256 GB, non espandibili.

Dell’iPhone 7, pur essendo esso stesso potenziato da una memoria RAM di 2 GB, viene proposto con una memoria interna meno prestante dell’8 nelle due versioni da: 32 GB e iPhone 7 128GB (anche in questo caso, come per consuetudine non espandibile).


La questione della fotocamera

Oggi c’è una vera e propria mania per le foto, e questo i produttori di smartphone lo sanno. Sulla base di questaparticolare tendenza della società, la Apple ha proposto l’iPhone 8 con una fotocamera ottimizzata rispetto a quella del 7 per un’esperienza fotografica più all’avanguardia.

Il sensore non si discosta più di tanto da quello precedente, ma la vera novità sta in una maggiore rapidità nell’immortalarele immagini. Altre nuove funzionalità a riguardo concernono una maggiore nitidezza per le immagini scattate.

Al di là di questo sostanzioso divario tra i due smartphone, le due fotocamere funzionano bene o male in egual modo. Stesso discorso per le fotocamere interne che sono esattamente le stesse.

Confronto sulla durata della batteria

Abbiamo parlato di quelle che sono le sottili differenze tra i due device. Non ci resta che indicare ormai le similitudini, sempre più fitte. Come quelle che concernono la batteria. Su ambedue gli smartphone, infatti, c’è una batteria agli ioni di litio con una capacità di 1960 mah.

La durata infatti per entrambi gli smartphone è sommariamente la stessa: dura anche 14 ore su rete 3G in conversazione, cosìcome in navigazione su rete 3G. La batteria resistecirca 13 ore nel riprodurre video in wireless, 60 ore per gli audio in wireless e fino a 10 giorni di autonomia in standby.

Il sistema operativo

Infine rimane l’esame del sistema operativo. Il melafonino in versione 8 è approdato sul mercato con iOS 11 a bordo, mentre invece il 7 era stato rilasciato a suo tempo con la versione 10.3.3. Ovviamente i due smartphone sono aggiornabili in qualunque momento, per cui a parità di merito, ad oggi, funzionano con il medesimo sistema operativo.

Volendo fare un peso e contrappeso tra i due modelli, le differenze sono sottili, e sicuramente quella che pesa maggiormente è il costo di mercato. Resta comunque il fatto che trattasi sempre di smartphone Apple, mai deludenti, e sempre più prestanti. Per cui a seconda delle nostre singole esigenze, sarebbe opportuno protendere per l’uno o per l’altro modello.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*