Come trasferire musica su iPhone senza iTunes

By | Aprile 18, 2018

Lo sai che è possibile trasferire musica su iPhone senza iTunes? L’iPhone può fare un sacco di cose, ma una cosa difficile da fare è aggiungere la musica. Ciò è particolarmente vero se non si desidera utilizzare il lettore multimediale iTunes di Apple. Questo è l’unico modo per sincronizzare i file multimediali con il tuo iPhone.

Come trasferire musica su iPhone senza iTunes

Safari inoltre non consente di scaricare file MP3 dai siti Web. Fortunatamente ci sono ancora alcuni modi con cui puoi ascoltare musica sul tuo dispositivo senza utilizzare iTunes utilizzando player musicali diversi. Allora se siete pronti vediamo i diversi procedimenti per trasferire musica su iPhone senza iTunes.

Come trasferire musica su iPhone tramite Media Monkey

MediaMonkey è un popolare lettore musicale e programma di gestione per Windows e puoi usarlo per sincronizzare la tua musica con il tuo iPhone se modifichi alcune impostazioni.

Dovrai comunque installare alcuni servizi iTunes per sincronizzare il tuo iPhone con MediaMonkey, ma non dovrai assolutamente utilizzare il programma iTunes.

MediaMonkey può solo sincronizzare i tuoi file musicali. Non sarà in grado di sincronizzare video e immagini. Se devi sincronizzarli, ti consigliamo di configurare MusicMonkey per gestire solo la sincronizzazione della musica e lasciare il resto su iTunes.

Se non vuoi utilizzare affatto iTunes, questo passaggio ti aiuterà a installare i servizi necessari di cui l’iPhone ha bisogno per connettersi a MediaMonkey. Se vuoi utilizzare iTunes per gestire video, immagini e backup, installa iTunes come al solito.

  • Scarica il programma di installazione di iTunes da apple.com/itunes/download/.
  • Rinominare il iTunesSetup.exe (o iTunes64Setup.exe) a iTunesSetup.zip (o iTunes64Setup.zip).
  • Fai doppio clic sul file .zip per aprirlo e trovare AppleMobileDeviceSupport.msi(o AppleMobileDeviceSupport64.msi). Trascina questo sul desktop.
  • Fare doppio clic sul file sul desktop per installare il servizio di connessione.
  • Scarica e installa QuickTime per Windows. Puoi scaricarlo da apple.com/quicktime/download/.

Se prevedi di utilizzare iTunes per gestire le tue foto, i tuoi video e i tuoi backup, ti consigliamo di disabilitare la sincronizzazione della musica in modo che nulla venga sovrascritto quando colleghi l’iPhone al computer. Se non utilizzi affatto iTunes e hai installato solo i servizi necessari, puoi saltare questo passaggio.


  • Fai clic sul menu “Modifica” e seleziona “Preferenze”. Se non vedi il menu “Modifica”, premi Alt.
  • Fai clic sulla scheda “Dispositivi” e seleziona “Impedisci la sincronizzazione automatica di iPod, iPhone e iPad”.
  • Fai clic sulla scheda “Negozio” e deseleziona “Scarica automaticamente la copertina dell’album”.
  • Collega il tuo iPhone e selezionalo dalla fila di pulsanti nella parte superiore della finestra di iTunes. Nella finestra che si apre, scorri verso il basso e deseleziona “Sincronizza automaticamente quando questo iPhone è connesso”.
  • Fai clic sulla scheda “Musica” nella cornice di sinistra e deseleziona “Sincronizza musica” se è selezionata. Ripeti per la scheda “Podcast” se vuoi che MediaMonkey gestisca i tuoi podcast.

Puoi chiudere iTunes se ce l’hai, poiché non sarà più necessario. Avrai comunque bisogno dei servizi iTunes installati, comunque. Questo aprirà la pagina di riepilogo di iPhone.

Fai clic sulla scheda “Sincronizzazione automatica”. Questo ti permetterà di scegliere se vuoi che le canzoni che non sono selezionate per la sincronizzazione vengano cancellate da iPhone o mantenute, così come se l’iPhone debba sincronizzarsi automaticamente non appena viene collegato.

Fare clic sulla scheda “Opzioni”. Puoi utilizzare queste opzioni per impostare il modo in cui la tua musica verrà importata, come saranno gestite le copertine degli album e altre opzioni di importazione.

Aggiungi la tua musica alla libreria MediaMonkey. Puoi importare e gestire tutta la tua musica utilizzando gli strumenti di MediaMonkey. Puoi dire a MediaMonkey di monitorare le cartelle per mantenere la libreria aggiornata automaticamente, e puoi anche trascinare e rilasciare file e cartelle nella finestra di MediaMonkey per aggiungerli alla tua libreria.

Sincronizza il file sul tuo iPhone. Dopo aver aggiunto la tua musica e configurato le tue impostazioni, puoi iniziare a sincronizzare la tua raccolta musicale sul tuo iPhone. Ci sono un paio di modi diversi per farlo:

  • Fai clic con il tasto destro su un brano o una selezione di brani e seleziona “Invia a” → “Il tuo iPhone”. Le canzoni selezionate verranno immediatamente sincronizzate sul tuo iPhone.
  • Seleziona il tuo dispositivo e fai clic sulla scheda “Sincronizzazione automatica”. È quindi possibile selezionare artisti, album, generi e playlist che si desidera mantenere automaticamente sincronizzati.
  • Fai clic sul pulsante “Applica” per salvare le modifiche e avviare la procedura di sincronizzazione.

Come trasferire musica su iPhone tramite Media Monkey

Come trasferire musica su iPhone tramite Dropbox

Puoi caricare i tuoi brani su Dropbox e riprodurli tramite l’app Dropbox sul tuo iPhone. Gli account Dropbox gratuiti hanno 2 GB di spazio. Se hai molta più musica, puoi pagare per avere più memoria aggiuntiva o provare uno degli altri metodi in questo articolo.

Questo aggiungerà una cartella Dropbox sul desktop. Qualsiasi cosa in questa cartella verrà caricata nel tuo account Dropbox.

Copia tutta la musica che vuoi aggiungere al tuo iPhone nella cartella Dropbox. È possibile aprire la cartella Dropbox facendo clic sull’icona Dropbox nella barra delle applicazioni o nella barra dei menu, quindi facendo clic sul pulsante Cartella. Dropbox supporta la musica nei formati .mp3, .aiff, .m4a e .wav.

Aspetta che la musica si carichiQuesto potrebbe richiedere un po’ di tempo se aggiungi molti file musicali e la velocità dipende dalla tua connessione Internet. Puoi monitorare i progressi nel menu Dropbox nella barra delle applicazioni o nella barra dei menu.

Scarica l’app Dropbox sul tuo iPhone. L’app è gratuita e può essere scaricata dall’App Store. Accedi con il tuo account Dropbox dopo averlo installato.

Tocca la canzone che desideri riprodurre. Dropbox riprodurrà in streaming tutti i brani che hai memorizzato sul tuo account Dropbox finché disponi di una connessione di rete. Le canzoni continueranno a essere riprodotte anche se cambi app.

Come contrassegnare i brani come preferiti per renderli disponibili offline su Dropbox?

Normalmente Dropbox riproduce i brani selezionati solo in presenza di una connessione, ma puoi contrassegnare i brani come Preferiti e renderli sempre disponibili, anche quando non disponi di una connessione Internet.

  • Scorri la canzone che vuoi tenere sul dispositivo da sinistra a destra.
  • Tocca il tasto ☆ per memorizzare la canzone sul tuo iPhone.

Come trasferire musica su iPhone tramite Google Play Music

Registrati per un account Google. Se hai un account Gmail o YouTube, hai già un account Google. Tutti gli account Google ti consentono di caricare gratuitamente fino a 50.000 brani sul tuo account Google Play Music. Puoi quindi riprodurre in streaming questi brani da qualsiasi luogo utilizzando l’app Google Play Music sul tuo iPhone.

Puoi accedere a Google Play Music all’indirizzo music.google.com.

La registrazione a un abbonamento a Google Play Music All Access ti offre le stesse capacità di archiviazione di un account gratuito e accesso illimitato all’intera libreria di streaming di Google Play Music.

Scarica e installa il programma Google Music Manager per il tuo computer. Questo è il modo più semplice per caricare una vasta raccolta di musica su Google Music. Puoi scaricare Music Manager da qui

Dopo che il gestore ha terminato l’installazione, ti verrà chiesto di accedere con il tuo account Google. Una volta effettuato l’accesso, seleziona “Carica i brani sul Google Play”.

Ti viene fornito un elenco iniziale di posizioni che il gestore di musica può cercare i tuoi file musicali. Puoi aggiungere più posizioni in seguito. Se utilizzi iTunes per riprodurre la tua musica, Google Play Music trasferirà le tue playlist e i punteggi dei brani. Se la tua musica è archiviata altrove, seleziona “Altre cartelle”, quindi fai clic su Aggiungi cartella per cercare le cartelle sul tuo computer che contengono i tuoi file musicali. I tuoi brani rimanenti verranno visualizzati nella parte inferiore della finestra.

Il gestore musicale può monitorare le cartelle musicali e caricare automaticamente eventuali nuovi brani aggiunti. Ciò garantirà che la tua raccolta mobile sia sempre aggiornata.

Puoi fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona del gestore musicale nella barra delle applicazioni o nella barra dei menu e fare clic sull’opzione “brani caricati” per monitorare l’avanzamento dei tuoi caricamenti. Potrebbe essere necessario un po’ di tempo per caricare grandi raccolte di musica.

Puoi scaricarlo dall’App Store gratuitamente. Accedi con il tuo account Google una volta installato. Potrebbero essere necessari alcuni secondi per il caricamento della libreria per la prima volta.

Una volta caricata la tua libreria, puoi navigare tra gli elenchi di artisti e album e iniziare a riprodurre musica. Puoi anche creare playlist, proprio come con l’app Music di iPhone.

Come scaricare musica sul tuo iPhone per l’ascolto offline con Google Play Music?

Google Play Music normalmente trasmette i tuoi file musicali su Internet, ma puoi archiviare le tue canzoni sul tuo iPhone da ascoltare senza una connessione Internet.

  • Tocca i tre puntini accanto al brano, all’album o alla playlist che desideri salvare sul tuo iPhone.
  • Seleziona “Scarica”. La canzone (s) inizierà il download sul tuo dispositivo.
  • Tocca il pulsante a forma di hamburger e attiva l’opzione “Solo scaricati” per vedere solo i brani attualmente memorizzati sul tuo iPhone.

Come trasferire musica su iPhone tramite Google Play Music

Abbiamo finito di parlare di come trasferire musica su iPhone senza iTunes. Tu quale metodo usi, per noi quello più semplice è stato Dropbox, per te?

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.