Cosa fare se la batteria dello smartphone si scarica velocemente

Cosa fare se la batteria dello smartphone si scarica velocemente

Il vostro telefono Android si scarica troppo velocemente? Ecco alcuni consigli e trucchi per ottimizzare il consumo della batteria. La batteria che si scarica velocemente su un telefono Android è uno dei problemi più comuni che si verificano in genere dopo l’installazione di un nuovo aggiornamento del firmware sui telefoni e tablet Android.


Può verificarsi indipendentemente dalla piattaforma su cui è in esecuzione, iOS o Android. In questo post, vi offriamo alcuni consigli su come consumare meno batteria sul vostro telefono Android. La guida è possibile applicarla a tutti i telefoni di tutte le marche, come Samsung, Xiaomi, Huawei, Honor, LG, Sony e altri.

Oltre agli aggiornamenti difettosi, cosa non molto rara, le applicazioni sono le principali indiziate se una batteria si scarica velocemente. Le app di social media come Facebook di solito consumano una notevole quantità di energia quando sono attive o in standby. L’uso di temi animati (disinstallali), il consumo dei dati, la luminosità dello schermo (abbassala), le notifiche (configura solo quelle che ti servono) e altre impostazioni attivate possono consumare molta batteria sul tuo dispositivo.

L’utilizzo prolungato del dispositivo, giocare o guardare video sul telefono per ore è allo stesso modo una causa. Problemi di segnale come l’uso del telefono in un’area con copertura di rete bassa o assente possono scaricare la batteria più velocemente. In generale, tutto ciò che fai sul tuo telefono può far sì che il processore messo sotto sforzo consumi più batteria.


Riavvia il telefono in modalità provvisoria

Come abbiamo già detto, sono proprio le app la causa di questo problema, per questo motivo dobbiamo cercare di isolare il problema riavviando il telefono in modalità provvisoria. In questo modo, si disabilitano temporaneamente tutte le app scaricate, quindi se una o alcune di esse hanno qualcosa a che fare con lo scarico veloce della batteria, il problema dovrebbe scomparire in questa modalità. Segui questi passaggi per avviare il tuo telefono in Modalità provvisoria.

  1. Spegni il dispositivo.
  2. Tieni premuto il tasto di accensione oltre lo schermo con il nome del dispositivo.
  3. Quando il logo appare sullo schermo, rilasciare il tasto di accensione.
  4. Immediatamente dopo aver rilasciato il tasto di accensione, tenere premuto il tasto di riduzione del volume.
  5. Continuare a tenere premuto il tasto Volume giù fino al termine del riavvio del dispositivo.
  6. La modalità provvisoria verrà visualizzata nell’angolo in basso a sinistra dello schermo.
  7. Rilascia il tasto Volume giù quando vedi “Modalità provvisoria”.

In questa modalità, usa il telefono per un po’ e vedi se continua a consumare batteria velocemente. Se non capisci quale app consuma la batteria velocemente sul tuo telefono Android, prova ad aggiornare le app seguendo questi passaggi:

  1. Da qualsiasi schermata Home, tocca l’icona App.
  2. Tocca Play Store.
  3. Tocca il tasto Menu, quindi tocca Le mie app. Per mantenere le tue app aggiornate automaticamente, tocca il tasto Menu, tocca Impostazioni, quindi tocca Aggiorna automaticamente app per selezionare la casella di controllo.
  4. Scegli una delle seguenti opzioni:
    • Tocca Aggiorna [xx] per aggiornare tutte le applicazioni con gli aggiornamenti disponibili.
    • Tocca una singola applicazione, quindi tocca Aggiorna per aggiornare una singola applicazione.

Se, tuttavia, hai già un’app o due che sospetti siano la causa di questo problema, prova prima a ripristinarle e se il problema si presenta ancora, prova a disinstallarle.

Installa gli aggiornamenti del firmware disponibili

Se non hai ancora installato alcun aggiornamento del firmware sul tuo dispositivo, verifica la disponibilità di aggiornamenti di sistema, quindi prova ad aggiornare il firmware. Gli aggiornamenti del firmware non offrono solo nuove funzionalità e miglioramenti del sistema, ma contengono anche patch di correzione per alcuni bug. Come aggiornare il sistema operativo Android

  1. Tocca per aprire l’app Impostazioni sul telefono.
  2. Passare alla parte inferiore dello schermo, quindi toccare Sistema.
  3. Seleziona Aggiornamenti di sistema.
  4. Se necessario, tocca Informazioni sul telefono per visualizzare lo stato dell’aggiornamento.

Se è disponibile un aggiornamento, ti verrà richiesta una notifica di aggiornamento. Prima di effettuare un aggiornamento, assicurati di creare un backup del dispositivo. Una volta protetto il backup, seguire le istruzioni visualizzate per procedere con il download dell’aggiornamento del firmware e il processo di installazione.

Cancellare la partizione della cache in modalità di ripristino

La cancellazione della partizione della cache può aiutare a risolvere il problema, soprattutto se la causa è un file nella cache corrotto all’interno della partizione di sistema. Il processo non cancellerà nessuno dei dati archiviati nella memoria interna del telefono finché sarà eseguito correttamente. Quindi ecco come cancellare la cache di un dispositivo Android.

Ripristino delle impostazioni di fabbrica tramite la modalità di ripristino

Un ripristino delle impostazioni di fabbrica tramite la modalità di ripristino risolve in genere problemi software complessi. Nota che questo ripristino cancellerà tutti i dati e le informazioni personali dal tuo dispositivo. Detto questo, assicurati di creare in anticipo un backup dei tuoi dati critici. Una volta che sei pronto, segui questi passaggi per eseguire un ripristino di fabbrica o un ripristino principale del dispositivo Android. Il telefono si riavvierà con le impostazioni predefinite di fabbrica. È quindi possibile continuare con la configurazione iniziale. Se tutti questi consigli non sono stati utili per te, non resta che rivolgerti al produttore del telefono.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*