Cosa fare se l’NFC non funziona sul tuo cellulare Android

Cosa fare se l'NFC non funziona sul tuo cellulare Android

Se NFC non funziona sul tuo telefono Android, ci sono diverse cose che possiamo fare per capire l’origine dell’errore e farlo funzionare di nuovo. La guida è possibile applicarla a tutti i telefoni di tutte le marche, come Samsung, Xiaomi, Huawei, Honor, LG, Sony e altri. NFC è diventata una funzionalità presente su un gran numero di telefoni Android. È quasi essenziale e siamo sorpresi quando un telefono non ce l’ha. 


Grazie a questa funzione possiamo effettuare pagamenti con il telefono in modo semplice. Sebbene come con qualsiasi funzione su Android, ci sono momenti in cui NFC non funziona. Qui ti lasciamo con una serie di soluzioni o linee guida da provare nel caso in cui l’NFC non funzioni sul nostro telefono Android. È fastidioso, soprattutto se stiamo cercando di effettuare un pagamento e non è possibile eseguirlo. Esistono diverse soluzioni che saranno molto utili.

La tua banca è compatibile con Google Pay e NFC?

Google Pay è l’applicazione per il pagamento mobile per eccellenza su Android, sebbene non sia compatibile con tutti i telefoni Android, nonostante si disponga di NFC. Quindi questa è già una prima limitazione che puoi trovare quando devi usarla. D’altra parte, è possibile che la tua banca non sia compatibile con Google Pay. Attualmente è già compatibile con oltre 30 banche in Italia, ma potrebbe essere che la tua banca sia una di quelle che non supportano Google Pay, il che è qualcosa che ti impedisce di poter usa normalmente l’NFC sul tuo telefono Android. Se usi l’applicazione della tua banca su Android, che è l’opzione più utilizzata, è importante verificare se questa applicazione è compatibile con NFC, che ti consente di effettuare pagamenti mobili da essa. Dal momento che potrebbe darsi che tale applicazione non abbia questa compatibilità, alcuni consentono solo di vedere le operazioni ed effettuare transazioni online, ma non i pagamenti con il tuo telefono.

I pagamenti mobili sono ben configurati?

Un altro problema potrebbe essere che non hai configurato correttamente i pagamenti mobili sul tuo telefono, il che ti impedisce di usarli normalmente. Ci sono momenti in cui questa opzione non è stata attivata sul telefono o l’applicazione appropriata non è stata scelta per impostazione predefinita per poter effettuare pagamenti con il telefono. Controlla quindi, almeno, per escludere che questo sia il problema nel tuo caso. I passaggi per farlo sono:


  1. Apri le impostazioni del telefono.
  2. Inserisci connessioni dispositivo.
  3. Inserisci NFC.
  4. Controlla se è attivato sul telefono.
  5. Verifica se hai scelto un’applicazione di pagamento e se tale app è compatibile.

Riavvia il telefono

Se hai utilizzato l’NFC per effettuare pagamenti mobili in più di un’occasione ed è un problema specifico, che si verifica all’improvviso, prova a riavviare il telefono. Potrebbe essersi verificato un errore nel processo di questa funzione o nell’applicazione, che ci impedisce di utilizzarla normalmente. In questi casi, il riavvio del telefono può porre fine al problema. È molto semplice, il riavvio del nostro telefono continua a dare buoni risultati quando abbiamo un problema con il nostro telefono. Prova a riavviarlo, quindi prova a utilizzare l’NFC dello stesso per effettuare un pagamento. In molti casi la funzionalità riprende a funzionare.

L’NFC non riesce dopo un aggiornamento?

Una causa molto comune dell’NFC che ha smesso di funzionare potrebbe essere l’aggiornamento. Aggiornamenti del livello di sistema o di personalizzazione e aggiornamenti dell’applicazione. Quindi prova a ricordare quando hai iniziato a riscontrare questo problema con l’NFC sul tuo telefono. Ricorda se è stato dopo un aggiornamento del sistema o della personalizzazione, perché una di queste due potrebbe essere la causa, che non fa funzionare l’NFC. Anche un aggiornamento di un’applicazione potrebbe causarlo, soprattutto se si tratta di un’app che utilizza l’NFC, come Google Pay. È improbabile che ciò accada, che l’app si aggiorni e che questa funzione non funzioni, ma è qualcosa che potrebbe accadere.

Usa la modalità sicura

Se non riesci ancora a trovare l’origine dell’errore, puoi provare a utilizzare la modalità provvisoria su Android. Questa modalità genera un ambiente sicuro, in cui è possibile testare il funzionamento dell’NFC, per vedere se l’utilizzo di questa modalità funziona o se si tratta davvero di un problema dell’NFC, che potrebbe provenire dal suo chip. È un buon modo per poter capire l’origine di questo errore.

La modalità di accesso può variare tra i marchi e anche tra i modelli dello stesso marchio, anche se, come già detto, nella maggior parte dei casi è generalmente identico. Segui questi passaggi per avviare il tuo telefono in Modalità provvisoria.


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*