Cosa fare se WhatsApp non mostra notifiche su Android

By | Marzo 2, 2020
Cosa fare se WhatsApp non mostra notifiche su Android

Cosa fare se WhatsApp non mostra notifiche su Android. Se WhatsApp ha smesso di mostrare le notifiche sul tuo telefono Android, prova alcune di queste soluzioni per farle funzionare di nuovo. Le notifiche sono una parte essenziale di un telefono Android, in quanto ci informano su ciò che sta accadendo sul nostro telefono.

Inoltre, troviamo molto utili le notifiche di applicazioni come WhatsApp, che ci consentono di vedere quando riceviamo un messaggio da uno qualsiasi dei nostri contatti. Sebbene ci siano momenti in cui queste notifiche funzionano male (arrivano in ritardo o non emettono suoni) o spesso non vengono mostrate.

Potresti aver notato che le notifiche di WhatsApp su Android stanno avendo problemi, qualche volta non arrivano e spesso arrivano in ritardo. Se stai riscontrando questo problema sul tuo telefono, ci sono una serie di soluzioni che possiamo provare.

Cosa fare se WhatsApp non mostra notifiche su Android

1. Hai bloccato le notifiche di WhatsApp?

Se WhatsApp non sta inviando notifiche su Android, una possibile causa è che abbiamo bloccato o disattivato le notifiche dell’applicazione sul telefono. Può accadere che per errore abbiamo configurato in modo errato le impostazioni del telefono, bloccando le notifiche da parte di Whatsapp. Per verificare fare come segue:

  1. Apri le impostazioni del telefono.
  2. Vai alle applicazioni.
  3. Cerca WhatsApp nell’elenco delle applicazioni.
  4. Entra nell’app.
  5. Vai alla sezione Notifiche.
  6. Verificare che l’opzione “Consenti notifiche” sia attivata.
  7. In caso contrario, attiva questa opzione e l’app mostrerà nuovamente le notifiche.

2. Stai utilizzando il risparmio batteria?

Quando utilizziamo la modalità di risparmio energetico sul telefono, questo ha conseguenze per molte delle applicazioni sul telefono. Soprattutto le applicazioni di messaggistica o di posta possono avere problemi con le notifiche o con la sincronizzazione, come nel caso di WhatsApp. È possibile che sul telefono sia ancora attivata questa modalità di risparmio della batteria, il che impedisce che tali notifiche vengano emesse sul telefono. Per verificare fare come segue:

  1. Apri le impostazioni del telefono.
  2. Vai alla scheda batteria.
  3. Cerca l’opzione Risparmio batteria.
  4. Controlla se è attiva.
  5. Se una delle modalità è attiva, procedere alla disattivazione.

3. Cosa fare se WhatsApp non mostra notifiche su Android, colpa degli aggiornamenti

L’aggiornamento a una nuova versione di un’applicazione può talvolta causare problemi, anche nel caso dell’applicazione di messaggistica. Pertanto, è importante vedere se questo problema con le notifiche di WhatsApp è iniziato dopo l’aggiornamento dell’applicazione a una nuova versione. In questo caso, puoi provare a tornare a una versione precedente dell’applicazione in modo che le notifiche funzionino di nuovo.

Potrebbe anche essere il contrario, che devi aggiornare WhatsApp a una nuova versione in modo che le notifiche dell’applicazione funzionino di nuovo normalmente. Ci sono momenti in cui una vecchia versione dell’applicazione inizia ad avere problemi con il sistema operativo, ma quando si aggiorna alla nuova versione, tutto viene risolto. Verifica nel Play Store se è disponibile un aggiornamento e, in tal caso, procedi con l’aggiornamento.

4. Riavvia il telefono

Se il problema con le notifiche di WhatsApp è temporaneo, si è verificato all’improvviso, potrebbe semplicemente essere un errore del telefono o di un procedimento. Quando si verifica uno di questi errori, puoi provare a riavviare il telefono e vedere se dopo il riavvio le notifiche funzionano di nuovo, e controllare se Whatsapp ti mostra le notifiche.

5. La modalità Non disturbare è abilitata?

La modalità Non disturbare blocca le notifiche di tutte o la maggior parte delle applicazioni su Android (a seconda della configurazione scelta) e di solito anche WhatsApp viene bloccato. Potresti aver attivato questa modalità sul tuo telefono, perché non volevi ricevere notifiche per un po’, ma non hai programmato l’orario in cui doveva disattivarsi, dovevi farlo manualmente ma te ne sei dimenticato. Controlla se questa modalità Non disturbare è ancora attiva sul tuo telefono in questo modo:

  1. Apri le impostazioni del telefono.
  2. Vai a suoni (altri telefoni potrebbero avere una sezione diversa).
  3. Cerca l’opzione Non disturbare.
  4. Entra.
  5. Controlla se è attivato o meno.
  6. Se è attivata, disattivala.

6. Il salvataggio dei dati è abilitato?

Come per la modalità Risparmio batteria, la modalità di Risparmio dati potrebbe limitare il funzionamento di alcune applicazioni. Questa modalità si concentra sulla riduzione del consumo di dati. Una delle conseguenze dell’uso è che alcune applicazioni smettono di funzionare in background, per ridurre il consumo dei dati mobili. Ciò significa che un’applicazione come WhatsApp non può inviare normalmente le sue notifiche. Verifica se casomai è questa opzione a non mostrare le notifiche di Whatsapp sul tuo telefono Android:

  1. Apri le impostazioni del telefono.
  2. Vai su reti e connessioni.
  3. Vai ai dati utilizzati.
  4. Cerca l’opzione Risparmio dati.
  5. Entra.
  6. Controlla se è attivato.
  7. Se si desidera utilizzare tale opzione, è possibile aggiungere un’eccezione per WhatsApp o è possibile disabilitare completamente.

7. WhatsApp non mostra notifiche su Android, controlla le operazioni in background

Un altro aspetto da considerare, relativo ai dati o al risparmio della batteria, è verificare se questa applicazione può funzionare in background. Ci sono momenti in cui limitiamo il funzionamento delle applicazioni in background su Android, per evitare il consumo della batteria o dei dati, sebbene ciò influenzi il suo funzionamento.

Questo è il caso delle notifiche di WhatsApp, che potrebbero smettere di funzionare attivando questa opzione sul telefono. Controlla se hai limitato le operazioni in background dell’applicazione, cosa che va fatta in questo modo:

  1. Apri le impostazioni del telefono.
  2. Vai alle applicazioni
  3. Cerca la sezione Ottimizzazione della batteria (il nome può variare).
  4. Clicca su Visualizza tutte le applicazioni.
  5. Trova l’app desiderata (WhatsApp in questo caso).
  6. Entra nell’app.
  7. Fai clic su Non consentire.
Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.