Cosa succede quando elimini un file da Google Drive

Cosa succede quando elimini un file da Google Drive

L’eliminazione di file per errore di solito segue alcune ripercussioni e rimpianti. Questo accade quando si elimina un file e può variare in base al sistema e ai servizi. Ad esempio, Google Drive lo tratta in modo diverso. L’eliminazione di un file non condiviso ha risultati diversi dall’eliminazione di un file condiviso. Le cose si complicano quando elimini file o cartelle condivise. Sei preoccupato per l’eliminazione di file da Google Drive? Siamo qui per aiutarti. Questo post ti guiderà su cosa succede quando elimini un file o una cartella da Google Drive.

L’eliminazione dei file ti aiuterà a liberare spazio sul tuo Google Drive. Tuttavia, lo spazio di archiviazione liberato dipenderà da diversi fattori. Di seguito sono elencati più scenari a seconda del proprietario del file, della posizione del file e molto altro. Iniziamo. Ma prima, leggi i seguenti punti importanti.

Cose da sapere quando si eliminano file da Google Drive

  • Solo il proprietario del file può effettivamente eliminare il file. Altri possono rimuovere il file dalla propria vista, ma non possono eliminare effettivamente il file.
  • Il proprietario del file è colui che lo ha caricato su Google Drive. Lo spazio di archiviazione utilizzato verrà conteggiato solo per la quota Google Drive del proprietario del file.
  • Quando elimini un file da uno dei tuoi dispositivi, ad esempio l’app Google Drive per Android, il file verrà eliminato da altri dispositivi, ad esempio dall’app per iPhone / iPad e dalla versione web.
  • Se elimini un file direttamente da uno qualsiasi dei prodotti Google Drive come Documenti, Fogli, Presentazioni Google e così via, quei file verranno rimossi anche da Drive. Lo stesso vale per la situazione viceversa, ovvero l’eliminazione da Drive lo rimuoverà da altri servizi.

Ora controlliamo vari scenari.

Cosa succede quando si elimina un file o una cartella non condivisi

Le cose sono semplici quando elimini un file o una cartella di Google Drive che non è condivisa con nessuno. Fondamentalmente, se hai caricato un file nella tua cartella di Google Drive, eliminandolo lo sposterai nella cartella Cestino o Cestino di Google Drive. Allo stesso modo, quando elimini una cartella non condivisa dal tuo Drive, tutti i file al suo interno verranno eliminati e anche spostati nel Cestino.

Il cestino è un tipo speciale di cartella che conserva i file eliminati per 30 giorni, dopodiché vengono eliminati definitivamente. Puoi eliminare il file manualmente dal Cestino se non vuoi aspettare 30 giorni. Il cestino aiuta a recuperare i file entro 30 giorni dall’eliminazione se li hai eliminati accidentalmente.

Nota: I file archiviati nel Cestino di Google Drive vengono conteggiati nello spazio di archiviazione di Google Drive.

Cosa succede quando elimini un file o una cartella condivisa di tua proprietà

Quando elimini un file condiviso di tua proprietà (caricato su Google Drive), viene eliminato dalla tua visualizzazione e inviato alla cartella Cestino per 30 giorni. Puoi recuperare il file entro 30 giorni o eliminarlo definitivamente dal Cestino entro 30 giorni. Il file verrà eliminato definitivamente dopo 30 giorni dal Cestino. Lo stesso vale per le cartelle condivise. Tutti i file all’interno della cartella condivisa verranno eliminati e spostati nel Cestino.

Per gli altri che hanno accesso al tuo file o cartella condivisa, il file / cartella scomparirà dal loro account Google Drive. Tuttavia, possono comunque accedere ai singoli file del servizio Google Drive come Documenti, Presentazioni e così via, se hanno il link di condivisione del file. Troverai il link nella tua email.

Quando aprono un file eliminato di questo tipo, riceveranno una notifica che il file condiviso si trova nel cestino del proprietario e verrà eliminato definitivamente. Per continuare a utilizzare il file, dovranno creare la sua copia utilizzando il pulsante Crea una copia. In alternativa, il proprietario del file può trasferire la proprietà del file prima di eliminarlo.

Non è possibile accedere ad altri file, come immagini, PDF, se eliminati dal proprietario. L’accesso a un file di questo tipo mostrerà un errore che indica che il file si trova nel cestino del proprietario.

In poche parole, gli utenti che hanno accesso al file condiviso possono accedere ad alcuni di essi entro 30 giorni dall’eliminazione del file (se si trova nel Cestino del proprietario). Dopo 30 giorni, o se il file o la cartella sono stati eliminati definitivamente dal Cestino, il file / cartella non sarebbe più accessibile a nessuno a meno che non ne sia stata eseguita una copia.

Cosa succede quando si elimina un file o una cartella condivisa di proprietà di qualcun altro

Troverai tutti i file / cartelle condivisi nella sezione “Condivisi con me” in Google Drive. In questo caso si verificano tre situazioni a seconda che il file faccia parte di una cartella condivisa o non appartenga a nessuna cartella.

Caso 1: eliminare un file condiviso

Quando rimuovi un file condiviso che non appartiene a nessuna cartella, il file viene rimosso dalla visualizzazione di Google Drive. Poiché non sei il proprietario del file, in realtà non viene eliminato per tutti. Il proprietario e gli utenti che hanno accesso al file condiviso possono comunque utilizzarlo normalmente.

Fondamentalmente, la rimozione del file condiviso di proprietà di qualcun altro lo rimuove solo dal tuo account Google Drive. Il file non sarà visibile nella cartella Cestino poiché hai semplicemente rimosso il collegamento del file o della cartella e non il file effettivo di proprietà di qualcun altro. Tuttavia, se fai di nuovo clic sul link condiviso del file, puoi comunque accedere al file e apparirà di nuovo nel tuo Google Drive.

Nota: il proprietario del file non verrà informato della rimozione del file.

Caso 2: eliminare una cartella condivisa

Tutto quanto sopra vale anche per le cartelle. Cioè, l’eliminazione di una cartella condivisa rimuoverà questa e i file associati solo dalla tua visualizzazione. Non accadrà nulla per l’effettivo proprietario.

Caso 3: eliminare un file condiviso da una cartella condivisa

Esiste un’eccezione che se si elimina un file da una cartella condivisa, tale file diventerà orfano. Cioè, anche se il file scompare dalla tua visualizzazione, non viene effettivamente eliminato. Il vero proprietario del file può comunque accedervi. Il file sarà disponibile nella cartella Il mio Drive del proprietario. Possono persino cercare il file per trovarlo.

Cosa succede quando elimini il tuo file aggiunto nella cartella condivisa di qualcun altro

Gli utenti che possono accedere alla cartella condivisa possono caricare un file o creare un nuovo file nelle cartelle condivise. Se carichi un file in una cartella condivisa e il proprietario elimina la cartella, cosa succede ai tuoi file?

In tali situazioni, solo la cartella ei file di proprietà del proprietario della cartella verranno eliminati per tutti. Altri file (di proprietà di altri) diventeranno orfani poiché non hanno una cartella ora, ma non verranno eliminati.

Fondamentalmente, i file aggiunti da altri utenti rimarranno nei propri account Google Drive. Poiché la cartella non esiste più, il proprietario dei file può trovare i file nella cartella principale di Google Drive, ovvero Il mio Drive. In alternativa, digita is: unorganized nella barra di ricerca di Google Drive.

Conclusione

Ci auguriamo che tu abbia compreso gli effetti collaterali dell’eliminazione di file o cartelle da Google Drive. Per riassumere, l’eliminazione di file condivisi di proprietà di qualcun altro non libererà spazio di archiviazione sul tuo account Google Drive. Solo i file che hai caricato su Google Drive dovrebbero essere eliminati per liberare spazio di archiviazione.