Cose da fare se non riesci ad avviare il tuo Mac in modalità di ripristino

Cose da fare se non riesci ad avviare il tuo Mac in modalità di ripristino

Potrebbero essere diversi i motivi per cui il tuo Mac non si avvia, potrebbe essere stato uno sbalzo di tensione impercettibile o un file di avvio danneggiato. Per fortuna, Apple offre la modalità di ripristino per diagnosticare i problemi e persino reinstallare macOS in situazioni estreme. Non riesci ad avviare il tuo Mac in modalità di ripristino ? Scopri quattro (4) metodi per risolvere il problema in questa guida.

L’avvio del Mac in modalità di ripristino richiede di premere e tenere premuti i tasti Comando + R immediatamente dopo l’accensione del dispositivo. Se ciò non produce il risultato desiderato, leggi le soluzioni elencate di seguito. Prima di procedere, ti consigliamo di spegnere il Mac e riprovare. Questo perché il problema con il tuo Mac che non si avvia in modalità di ripristino a volte è temporaneo. Se non fai progressi dopo aver provato più volte, ecco quattro cose da provare.

1. Risoluzione dei problemi relativi alla tastiera

Innanzitutto, controlla che la tua tastiera funzioni correttamente. macOS a volte non riesce a riconoscere prontamente l’input da tastiera all’avvio.

In genere, facendo clic sul pulsante di accensione sul tuo MacBook dovrebbe illuminare lo schermo e la tastiera. La tastiera di alcuni MacBook si accende immediatamente, mentre altri impiegano uno o due secondi. Alcuni addirittura accendono una luce fugace all’avvio. Il punto è: attendi che la tastiera si accenda prima di utilizzare la scorciatoia Command + R per avviare la modalità di ripristino.

Se utilizzi una tastiera wireless, Apple consiglia di passare a una tastiera cablata, in particolare le tastiere realizzate per Mac. Inoltre, dovresti verificare se la tastiera esterna è collegata correttamente alla porta / hub USB del tuo Mac.

2. Reimpostare il controller di gestione del sistema

Se è possibile avviare il ripristino con una tastiera esterna o cablata, è necessario ripristinare il controller di gestione del sistema (SMC) del Mac per riparare la tastiera integrata. L’SMC è un chip che alimenta determinati hardware come una tastiera (e retroilluminazione della tastiera), ventola, batterie, ecc.

Il ripristino di SMC aiuta a risolvere i problemi che causano il malfunzionamento dei processi relativi all’hardware di cui sopra. Alcuni problemi relativi all’avvio su Mac possono essere risolti anche ripristinando SMC.

Se non riesci ad avviare il ripristino perché la tastiera del Mac non funziona, segui i passaggi seguenti per ripristinare il suo SMC.

Nota: puoi ripristinare SMC solo su MacBook con un chipset di sicurezza T2 utilizzando il metodo seguente. Per il contesto, solo MacBook Air e MacBook Pro lanciati nel 2018 o successivamente hanno il chip di sicurezza Apple T2.

Passaggio 1: spegni il Mac e attendi circa 10 secondi affinché si spenga completamente.

Passaggio 2: ora, tieni premuto il pulsante di accensione per 10 secondi e rilascialo.

Il tuo Mac si avvierà e si spegnerà durante il processo. Successivamente, accendi il Mac e verifica se riesci ad avviare la modalità di ripristino utilizzando la scorciatoia da tastiera Command + R.

3. Avvia in modalità di sicurezza

Potresti riscontrare problemi durante l’avvio del tuo Mac normalmente o in modalità di ripristino se l’unità di avvio è danneggiata. Per fortuna, l’avvio in modalità provvisoria può eseguire un controllo della directory sull’unità di avvio del tuo Mac e riparare qualsiasi problema diagnosticato. Scopri di più sulla modalità provvisoria su Mac e su quando utilizzarla.

Quindi, ecco la sequenza per risolvere i problemi della modalità di ripristino sul tuo Mac utilizzando questo metodo: Avvia in modalità provvisoria> Avvia normalmente> Spegni il Mac> Prova di nuovo ad avviare la modalità di ripristino.

Spegni il Mac interessato e segui i passaggi per avviare la modalità provvisoria.

Passaggio 1: premi il pulsante di accensione e tieni premuto il tasto Maiusc immediatamente senti il ​​suono di avvio o quando la tastiera e lo schermo si accendono.

Passaggio 2: rilascia il tasto Maiusc quando sullo schermo viene visualizzata la finestra di accesso. Accedi al tuo Mac e macOS eseguirà automaticamente un controllo sul disco di avvio.

Nota: ti verrà chiesto di accedere due volte se i dati sul disco del tuo Mac sono crittografati o protetti tramite FileVault. La prima autenticazione decrittografa il disco, mentre la seconda ti consente di entrare in modalità provvisoria.

Esci dalla modalità provvisoria e prova ad avviare nuovamente la modalità di ripristino.

4. Utilizzare Internet Recovery

Se il tuo Mac non si avvia normalmente o in modalità di ripristino, è possibile che tu abbia cancellato accidentalmente la partizione di ripristino sul disco rigido. Ciò può accadere quando si tenta di risolvere i problemi del disco rigido del Mac o quando si installa un altro sistema operativo sul Mac.

In tal caso, dovrai avviare Internet Recovery per reinstallare macOS sul tuo dispositivo dal server Apple. Per farlo, spegni il tuo Mac e attendi che si spenga completamente. Ora, premi il pulsante di accensione e tieni premuti immediatamente i tasti Opzione + Comando + R finché sullo schermo non viene visualizzata un’icona a forma di globo rotante con una barra di avanzamento.

Puoi anche utilizzare questa scorciatoia (Maiusc + Opzione + Comando + R) se quella sopra non avvia il tuo Mac in Internet Recovery.

Il tuo Mac deve essere connesso a una forte connessione Internet (tramite Wi-Fi o Ethernet) per installare macOS da Internet Recovery.

Cerca l’aiuto del supporto Apple

Questi erano i quattro modi migliori per risolvere i problemi quando il tuo Mac non si avvia in modalità di ripristino. Tuttavia, se esiste un MacBook con memoria danneggiata, non possiamo garantire che nessuna delle soluzioni sopra menzionate risolverà il problema. Dovresti portare il tuo MacBook in un vicino centro di assistenza Apple.