Cos’è il Deep Web e come entrare?

By | 18 Dicembre, 2017

Hai mai sentito parlare di Deep Web? Stai tutto il giorno davanti al computer e accedi ad Internet tutto il tempo visitando migliaia di siti al giorno: credi di capirne molto? Pensi che tutte le risposte nel mondo possano essere ottenute dopo una rapida ricerca su Google? E se non trovi quello che stai cercando, credi che sia quasi certo che la risposta non esiste, vero?


Mi spiace deluderti, ma Internet è molto più di quello che motori di ricerca come Google, Bing e Yahoo!  possono mostrare. In effetti, i risultati che sono indicizzati da questi siti di ricerca comprendono una piccola parte di ciò che Internet rappresenta in realtà.

Sei curioso di sapere di cosa stiamo parlando? Quindi preparati ad avventurarti nelle profondità del Deep Web, la porzione della grande rete che pochi hanno mai esplorato.

Deep Web: vuoi conoscere il vero internet?

L’impressione che il 48,05% della popolazione mondiale o il 58% degli italiani che hanno accesso a Internet, non sanno che la rete che conosciamo è vasta e praticamente infinita.

Dopo tutto, cosa non possiamo trovare in meccanismi come Google in questi giorni?

Con sorpresa di tutti, la rete a cui accediamo ogni giorno, il cosiddetto “Surface Web”, è solo la punta di un gigantesco Iceberg.

Questa analogia a sua volta viene comunemente utilizzata quando l’obiettivo è quello di spiegare come è composto il Web profondo.

Un Iceberg, come ci si potrebbe aspettare, è un gigantesco blocco di ghiaccio che galleggia nelle gelide acque dell’oceano.

A causa della sua densità, il ghiaccio che possiamo vedere sulla superficie corrisponde a una media del 10% dell’intero Iceberg.

L’altro 90% quindi è sempre sommerso e quindi invisibile ai nostri occhi.

È in questo stesso modo che Internet si comporta, la parte non visibile e di accesso più limitato, per così dire, è ciò che è noto come Deep Web, che nella traduzione letterale significa “rete profonda”.

Che cos’è il root? Vantaggi e svantaggi

Cos’è il Deep Web e come entrare?

In questo strato Internet non molto popolare, che è incredibilmente più grande e più denso di Internet normale, il contenuto è completamente crittografato.

Ciò significa che le informazioni su questa rete non sono indicizzate.

E così non possono essere rintracciate.

Il Deep Web lo si può immaginare come una stanza in cui l’interruttore della luce è stato cancellato.

E così chiunque si trova all’interno è automaticamente anonimo/invisibile.

Questa rete è nata grazie allo United States Navy Laboratory, che ha creato The Onion Routing.

Questo divenne noto grazie al suo acronimo, come Progetto TOR. Tor, a sua volta, non è altro che un browser, che ti permette di entrare in una rete anonima, cioè nel Deep Web.

Cosa possiamo trovare su Deep Web?

Come probabilmente hai già immaginato, un luogo dove esiste l’anonimato, tutto può succedere.

Proprio perché è possibile usare questa rete per sempre, molte persone approfittano dell’invisibilità per commettere crimini.

L’accesso al Deep Web qui in Italia, ad esempio, non è illegale.

Ma quello che fai lì dentro è la grande domanda!

I reati più comuni che si verificano sono il traffico di armi e droga, la pedofilia e gli omicidi.

La valuta in vigore nella rete sono i Bitcoin.

Poiché i dati delle carte e i bonifici bancari non possono garantire l’anonimato delle transazioni.

Alla fine, devi stare attento quando navighi in rete, il che può essere una vera trappola per i dilettanti.

Questo perché la maggior parte dei virus viene testata lì e il contenuto è pubblicato quasi esclusivamente in inglese.

Come caricare correttamente la batteria del tuo cellulare: miti e leggende

Come accedere alla rete?

Come abbiamo accennato qui, l’accesso al Deep Web non è proibito, e anche lì si possono trovare cose positive.

Ad esempio, nei paesi dittatoriali è uno dei più grandi strumenti contro la censura.

Ciò consente agli utenti di avere voce ed esporre la realtà che stanno vivendo.

Ma poi, come accedere a questa rete, dopo tutto?

La prima cosa da fare è scaricare il browser TOR, perché è solo attraverso di esso che possiamo arrivare a questo livello più profondo del web.

In secondo luogo, dobbiamo prepararci!

Assicurati che il tuo computer abbia un buon antivirus e assicurati di utilizzare un firewall.

Anche le patch di sicurezza nel sistema operativo del tuo computer sono essenziali.

Quindi assicurati che siano davvero aggiornate.

Non utilizzare il Wi-Fi per evitare intrusioni, utilizzare idealmente un 3G o anche una rete pubblica aperta.

L’ultimo consiglio, se non vuoi incontrare contenuti inappropriati, è selezionare bene le tue ricerche.

Prestare particolare attenzione ai termini utilizzati e non fare clic su alcun collegamento.

Dove comprare telefoni cinesi?

Legale o illegale?

Contrariamente a quanto molti potrebbero immaginare, l’accesso al Deep Web non è illegale.

Spinto dalla privacy che il sito può fornire, molte persone si rivolgono al “web invisibile” per affrontare le questioni più sensibili e condividere file che non potrebbero mai vedere la luce del giorno.

Tuttavia, l’anonimato di questa gigantesca parte di Internet porta anche all’emergere di una serie di attività illegali che la maggior parte di noi non sarebbero felice di incontrare.

Ora che hai imparato qualcosa in più su Deep Web, condividi le tue opinioni con noi.

Conoscevi già questa parte gigantesca e invisibile di internet? Hai mai avuto accesso? Se sì, che tipo di contenuto hai trovato?

Ma allora, immaginavi che ci fosse una rete invisibile di Internet? Hai mai pensato di avventurarti? Iniziamo un dialogo nei commenti!

Author: GuideSmartPhone

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento