Cos’è la memoria UFS 3.0

By | Maggio 14, 2019

Se hai seguito le recenti notizie sul OnePlus 7 (o della debacle del Galaxy Fold ), devi aver sentito parlare di UFS 3.0, la nuova soluzione di memoria flash. Questa nuova versione di Universal Flash Storage (UFS) offre una velocità di trasferimento dei dati estremamente veloce. Ma è tutto ciò che UFS 3.0 è in grado di fare? Di che altro è capace? Ancora più importante, in che modo differisce da UFS 2.1? Bene, questo è quello che scopriremo in questo post oggi.



Che cos’è lo spazio di archiviazione UFS 3.0

Prima di approfondire UFS 3.0, vediamo rapidamente cos’è Universal Flash Storage (UFS).

UFS è una soluzione di memoria flash svelata dal corpo degli standard JEDEC e determina in che modo il chip di archiviazione del telefono si connette e scambia informazioni con il resto del sistema. Questo sistema è responsabile dell’accelerazione del trasferimento dei dati, del tempo di caricamento delle app e anche dei tempi di installazione delle app sui telefoni.

Intendiamoci, UFS non è usato solo dai telefoni. È disponibile nelle auto, lettori multimediali, Chromebook e sistemi VR. La prima versione di UFS è stata annunciata nel lontano 2011, mentre la seconda versione, UFS 2.0, è stata annunciata nel 2013.

Un paio di anni più tardi e l’UFS 2.1 è stata montata su molte ammiraglie come OnePlus 5 e Samsung Galaxy S8.

UFS 3.0, annunciata a febbraio 2018, è l’immediato successore dello standard UFS 2.1. Dovrebbe arrivare nelle prossime ammiraglie come OnePlus 7 Pro e Samsung Galaxy Note 10.

La nuova tecnologia di archiviazione presenta memorie NAND ad alta densità che si traducono in un basso consumo energetico. Insieme a questo, porta anche una connessione più veloce tra i due componenti principali: memoria e chipset. Ancora più importante, UFS 3.0 presenta una velocità di trasferimento dei dati con un picco di 23,2 Gbps.

Che cos’è esattamente la tecnologia MicroLED di Samsung (e come influenza la tua nuova TV)

Che cos’è e come funziona la ricarica wireless inversa del Samsung Galaxy S10?

Tutti questi dati si combinano per offrire all’utente tempi di risposta più rapidi, sia che si tratti di un trasferimento di file, del lancio di app o di copiare dati da un punto all’altro. Ciò significa, in definitiva, un migliore multitasking e tempi di rotazione più rapidi senza rallentamenti. Sì, puoi dire addio alle app sospese a metà strada o ai trasferimenti a velocità ridotta. E non finisce qui.

Questa soluzione di archiviazione più veloce si rifletterà anche sulle capacità di acquisizione delle foto del tuo telefono: potrai fare clic su una raffica di foto senza interruzioni.

Anche le operazioni di backup e ripristino del telefono saranno molto più veloci. Inoltre, UFS 3.0 è anche più efficiente. Viene fornito con una nuova modalità di alimentazione a 2,5 V per un minore consumo energetico, grazie al chip di memoria flash V-NAND a 3 bit.

Inoltre, la versione 3.0 è in grado di funzionare a temperature molto elevate, rendendole così idonee per lo sviluppo di applicazioni automobilistiche basate su UFS per l’industria automobilistica.

Che cos’è Knox e come disabilitarlo?

UFS 3.0 e UFS 2.1

Una delle differenze principali tra i due è la velocità. UFS 3.0 ha il doppio della velocità del suo predecessore. Sulla carta, la larghezza di banda massima effettiva di UFS 2.1 è di 1200 MB / s, mentre UFS 3.0 ha un’ampiezza di banda enorme di 2900 MB / s, che è quasi il doppio del suo predecessore.

Un’altra differenza è nei canali di comunicazione. Naturalmente, con l’aggiornamento, la memoria UFS 3.0 sarà in grado di fornire prestazioni migliori e coerenti. E come abbiamo accennato in precedenza, la versione più recente ha un consumo di energia di 2,8 V rispetto al 3,3 V del suo vecchio sé.

Infine, UFS 3.0 ha il supporto per Replay Protected Memory Block di Samsung, più comunemente noto come RPMB. Se vi interessa, gli RPMB sono partizioni hardware speciali utilizzate per impedire la copia non autorizzata o illegale dei dati e richiedono una chiave speciale per scrivere in un Paese specifico.

UFS 3.0 supporta più RPMB (naturalmente con più chiavi RPMB) che dovrebbero facilitare nel mantenere le informazioni sul telefono al sicuro.

Safari: scoperta di una grande violazione della sicurezza su iOS

ADB Android, che cos’è, come si installa e come si usa

Quali dispositivi monteranno la memoria UFS 3.0

Se stai pensando di acquistare un telefono di punta del 2019 come il OnePlus 7, Galaxy Note 10 o il Galaxy Fold, ti assicuriamo che sarai in grado di avere un assaggio della straordinaria velocità della nuova soluzione di memoria sul tuo telefono.

Western Digital, uno dei principali produttori di memorie per smartphone, ha annunciato quest’anno l’EFD UFS 3.0 (Embedded Flash Drive), che farà sicuramente il suo debutto su altri telefoni.

Ma è abbastanza improbabile che questo standard arrivi presto sui telefoni di fascia media. Proprio come lo standard di ricarica Qualcomm Quick Charge 4+ che ha richiesto un po’ di tempo per essere disponibile pubblicamente. Oggi, i produttori di telefoni utilizzano Quick Charge 3.0 come standard di ricarica.



Che cos’è Google? Come fare una ricerca su Internet

Conclusione

Con il passare dei giorni, i nostri telefoni stanno diventando un’estensione di noi. Dal ricordarci cosa dobbiamo comprare a rispondere alle email importanti durante le ore libere dal lavoro, molti di noi lavorano con il nostro telefono. E quindi, è importante eseguire le attività nel modo più rapido possibile.

Per fortuna, la tecnologia dedicata agli smartphone ha subito enormi cambiamenti nell’ultimo decennio. Ti ricordi quando sono arrivati ​​i feature phone senza fotocamere? Oggi abbiamo almeno tre moduli per fotocamere su un singolo telefono, tutti per scopi diversi. E bene, non entriamo nel concetto di zoom.

Fortunatamente, gli stessi progressi sono stati fatti anche in aree come la memorizzazione del telefono e le tecniche di ricarica.

Android RCS: che cos’è e perché è cosi importante?

Author: Morgana Presi

Mi chiamo Morgana e non sono una fata. Scrivo di tanto in tanto per Guidesmartphone.net articoli che parlano di tecnologia. Mi piace scrivere di smartphone. Nella vita studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.