Cos’è la realtà virtuale?

By | Ottobre 29, 2019

Scopri di più su come la VR simula un mondo reale all’interno di uno spazio virtuale. La realtà virtuale (VR) è il nome coniato per qualsiasi sistema che mira a consentire a un utente di sentirsi come se stesse vivendo una particolare esperienza attraverso l’uso di speciali strumenti che cambiano la percezione.


In altre parole, la realtà virtuale è un’illusione della realtà, che esiste all’interno di un mondo virtuale basato su software.

Quando è collegato a un sistema VR, l’utente potrebbe essere in grado di muovere la testa in un movimento a 360 ° per vedere tutto intorno. Alcuni ambienti VR utilizzano strumenti portatili e piani speciali che possono far sentire l’utente come se potesse camminare e interagire con oggetti virtuali.

Esistono diversi tipi di sistemi VR; alcuni usano il tuo smartphone o computer esistente ma altri devono connettersi a una console di gioco per funzionare. Un utente può indossare un display montato sulla testa che si collega direttamente al dispositivo in modo da poter guardare film, giocare ai videogiochi, esplorare mondi fantastici o luoghi della vita reale, praticare sport ad alto rischio, imparare a pilotare un aereo o eseguire un intervento chirurgico, e altro ancora.

La realtà aumentata (AR) è una forma di realtà virtuale con una grande differenza: invece di virtualizzare l’intera esperienza come la realtà virtuale, gli elementi virtuali vengono sovrapposti a quelli reali in modo che l’utente possa vederli entrambi contemporaneamente, uniti in un’unica esperienza.

Come funziona la realtà virtuale

L’obiettivo della realtà virtuale è simulare un’esperienza e creare quello che viene chiamato un “senso di presenza”. Per fare ciò è necessario l’uso di strumenti in grado di imitare la vista, il suono, il tatto o uno qualsiasi degli altri sensi.

L’hardware principale utilizzato per simulare un ambiente virtuale è un display. Ciò potrebbe essere realizzato mediante l’uso di monitor strategicamente posizionati o di un normale televisore, ma in genere avviene tramite un display montato sulla testa che copre entrambi gli occhi in modo che tutta la visione sia bloccata ad eccezione di tutto ciò che viene alimentato attraverso il sistema VR.

L’utente può sentirsi immerso nel gioco, nel film, ecc. Perché tutte le altre distrazioni nella stanza fisica sono bloccate. Quando l’utente alza lo sguardo, può vedere tutto ciò che viene presentato sopra di loro nel software VR, come il cielo o il terreno quando guarda in basso.

La maggior parte degli auricolari VR sono dotati di cuffie integrate che offrono un suono surround simile a quello sperimentato nel mondo reale. Ad esempio, quando un suono proviene da sinistra nella scena della realtà virtuale, l’utente può sperimentare lo stesso suono attraverso il lato sinistro delle cuffie.

Oggetti speciali o guanti potrebbero anche essere usati per creare feedback tattili collegati al software VR in modo che quando l’utente raccoglie qualcosa nel mondo della realtà virtuale, possa provare quella stessa sensazione nel mondo reale.

Un sistema tattile simile può essere visto nei controller di gioco che vibrano quando succede qualcosa sullo schermo. Allo stesso modo, un controller o un oggetto VR potrebbe scuotere o fornire feedback fisico a uno stimolo virtuale.

Molto spesso riservato ai videogiochi, alcuni sistemi VR potrebbero includere un tapis roulant che simula camminare o correre. Quando l’utente corre più veloce nel mondo reale, il suo avatar può eguagliare la stessa velocità nel mondo virtuale. Quando l’utente smette di muoversi, anche il personaggio nel gioco smetterà di muoversi.

Un sistema VR a tutti gli effetti potrebbe includere tutti gli strumenti di cui sopra per creare lo scenario più realistico, ma alcuni ne includono solo uno o due ma forniscono quindi la compatibilità per i dispositivi realizzati da altri sviluppatori.

Gli smartphone, ad esempio, includono già un display, supporto audio e sensori di movimento, motivo per cui possono essere utilizzati per creare strumenti VR portatili e sistemi di realtà aumentata.

Applicazioni di realtà virtuale

Sebbene la realtà virtuale sia spesso vista solo come un modo per costruire esperienze di gioco coinvolgenti o sedersi passivamente in un cinema virtuale, in realtà ci sono molte altre applicazioni del mondo reale.

FORMAZIONE E ISTRUZIONE

La prossima cosa migliore per l’apprendimento pratico è l’apprendimento pratico in VR. Se un’esperienza può essere simulata abbastanza bene, l’utente può applicare azioni del mondo reale a scenari del mondo reale … ma senza nessuno dei rischi del mondo reale.

Valuta di far volare un aereo. In realtà, un utente completamente inesperto non avrebbe in alcun modo l’autorità di far volare centinaia di passeggeri a 600 km/h.

Tuttavia, se è possibile abbinare i minimi dettagli necessari per tale impresa e combinare i controlli in un sistema VR, l’utente può arrestare l’aereo tutte le volte necessarie prima di diventare un esperto.

Lo stesso vale per l’apprendimento del paracadute, l’esecuzione di interventi chirurgici complessi, la guida di un veicolo, il superamento delle ansie , ecc.

Quando si tratta di istruzione in particolare, uno studente potrebbe non essere in grado di farlo in classe a causa del maltempo o semplicemente della distanza, ma con la realtà virtuale impostata in classe, chiunque può frequentare la lezione comodamente da casa.

Ciò che rende la realtà virtuale diversa dal semplice lavoro a casa è che l’utente può effettivamente sentirsi come se fosse in classe con gli altri studenti e ascoltare e guardare l’insegnante invece di imparare semplicemente concetti da un libro di testo con tutte le altre distrazioni a casa.

MARKETING

Simile a come la realtà virtuale può farti correre rischi nella vita reale senza le sue ripercussioni, può anche essere utilizzata per “acquistare” cose senza sprecare denaro. I rivenditori possono offrire ai propri clienti un modo per ottenere un modello virtuale di un oggetto reale prima di effettuare l’acquisto.

Un vantaggio a questo può essere visto quando si scopre un nuovo veicolo. Il cliente potrebbe essere in grado di sedersi nella parte anteriore o posteriore del veicolo per vedere come “si sente” prima di decidere se esaminarlo ulteriormente. Un sistema VR può anche essere utilizzato per simulare la guida della nuova auto in modo che i clienti possano prendere decisioni ancora più rapide sui loro acquisti.

La stessa idea può essere vissuta quando si acquistano mobili in una configurazione di realtà aumentata, in cui l’utente può sovrapporre l’oggetto direttamente nel proprio salotto per vedere esattamente come sarebbe quel nuovo divano se esistesse nella tua stanza in questo momento.

Il settore immobiliare è un’altra area in cui la realtà virtuale può migliorare l’esperienza del potenziale acquirente e risparmiare tempo e denaro dal punto di vista del proprietario. Se i clienti possono percorrere una rappresentazione virtuale di una casa ogni volta che lo desiderano, può rendere l’acquisto o l’affitto molto più agevole rispetto alla prenotazione di un orario per una procedura dettagliata.

INGEGNERIA E DESIGN

Una delle cose più difficili da fare quando si costruiscono modelli 3D è visualizzare come appare nel mondo reale. Analogamente ai vantaggi di marketing della VR spiegati sopra, i progettisti e gli ingegneri possono guardare molto meglio ai loro modelli quando possono vederli da ogni prospettiva possibile.

Esaminare un prototipo creato da una progettazione virtuale è il passo logico successivo prima del processo di implementazione. La realtà virtuale si inserisce nel processo di progettazione fornendo agli ingegneri un modo per esaminare un modello in uno scenario realistico prima di dover spendere soldi per produrre l’oggetto nel mondo reale.

Quando un architetto o un ingegnere progetta un ponte, un grattacielo, una casa, un veicolo, ecc., La realtà virtuale consente loro di capovolgere l’oggetto, ingrandire per vedere eventuali difetti, esaminare i dettagli di ogni minuto in una visione a 360° e forse persino applicare la vita reale fisica ai modelli per vedere come rispondono al vento, all’acqua o ad altri elementi che normalmente interagiscono con queste strutture.

Qui puoi approfondire l’argomento:

Che cos’è la realtà aumentata?

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.