Cos’è un server DNS spiegato facile

By | Aprile 8, 2021
Cos'è un server DNS spiegato facile

Cos’è un server DNS? In che modo i server Domain Name System ti connettono a Internet? Un server DNS aiuta il tuo browser web a connettersi ai siti web. Un server DNS, abbreviazione di server Domain Name System, converte gli indirizzi web in indirizzi IP. Senza un server DNS, non sarai in grado di connetterti a nessun sito web. Se hai problemi con il tuo server DNS predefinito, puoi cambiarlo.


Server DNS cos’è?

Un server Domain Name System (DNS) è una parte fondamentale della spina dorsale di Internet: senza di esso, sarebbe impossibile utilizzare un browser web per trovare siti web. Puoi pensare al server DNS come a una rubrica telefonica. Quando chiedi al tuo computer di caricare un sito web, il server DNS fa corrispondere il nome del sito web con l’indirizzo IP. Ciò consente al tuo computer di trovarlo e caricarlo correttamente.

Come funziona un server DNS?

Quando scrivi un URL, ciò che stai realmente facendo è chiedere al tuo computer di trovare e connettersi a un altro indirizzo IP. Per fare ciò, utilizza una serie di server correlati, che formano tutti il ​​server DNS. Ecco come funziona.

Il processo DNS, passo dopo passo

  1. Chiedete al vostro browser web di caricare un sito web. Poiché i computer non parlano inglese, il tuo browser non può leggere un nome come “www.guidesmartphone.net” e necessita invece di un indirizzo IP. Per questo motivo, invia la tua richiesta a un risolutore ricorsivo DNS. L’obiettivo del risolutore ricorsivo DNS è trovare l’indirizzo IP connesso al sito web che hai inserito.
  2. Il primo passo del resolver è trovare il “Dominio di primo livello” o “TLD” del sito Web, in altre parole, che si tratti di un .com, .net, .org o di un altro tipo di sito. Lo fa chiedendo al server dei nomi root, che mantiene un elenco di tutti i siti Web in ogni TLD.
  3. Una volta che il resolver conosce il TLD, va al server dei nomi TLD corrispondente (ad esempio, il server dei nomi .com) e gli chiede di trovare l’indirizzo IP corretto.
  4. Il server dei nomi TLD trova l’indirizzo IP e lo passa al server dei nomi autorevoli, che scoprirà se quell’indirizzo è corretto.
  5. Il server dei nomi autorevoli invia un messaggio all’indirizzo e attende una risposta: se ottiene la risposta corretta, ha l’indirizzo IP corretto per il sito Web desiderato.
  6. Se l’indirizzo IP è corretto, il server dei nomi autorevole lo invia di nuovo al browser web.
  7. Una volta che il browser Web riceve l’indirizzo IP corretto, la pagina Web inizia a caricarsi.

Tutto ciò avviene in pochi secondi: se la tua connessione Internet è molto veloce o se hai visitato il sito di recente (vedi sotto per maggiori informazioni), può accadere in millisecondi.

La memorizzazione nella cache può evitare di chiamare il server DNS

Se stai visitando un nuovo sito web, il tuo browser eseguirà l’intero processo descritto sopra. Ma se lo facesse per ogni singolo sito Web, le cose potrebbero rallentare: ecco perché i siti Web visitati di recente vengono memorizzati nella cache del browser Web.

Quando provi a caricare un sito Web, il server DNS controllerà prima il tuo file cache per vedere se l’indirizzo IP è già salvato lì. In tal caso, recupererà l’indirizzo IP direttamente dalla cache, il che consente di risparmiare tempo.


A ogni voce nella cache è associato un limite di tempo, denominato TTL (time-to-live). Il TTL per qualsiasi indirizzo IP è generalmente di circa 48 ore e, una volta trascorso, l’indirizzo IP scomparirà dalla cache. Ciò significa che il server DNS dovrà eseguire nuovamente l’intero processo di ricerca ricorsiva.

Come cambiare DNS

Leggi il nostro articolo se vuoi sapere: come eseguire il cambio DNS.

Come regola generale, il browser Web utilizza un server DNS pubblico standard, solitamente configurato e gestito dal provider di servizi Internet. Tuttavia, alcuni utenti avanzati cambiano manualmente il proprio server DNS. Questo può aumentare la velocità di Internet e proteggere la tua privacy.


La modifica del DNS può essere eseguita tramite il menu “Rete” del computer, nell’app Impostazioni. Se stai cercando un nuovo DNS, puoi provare il server DNS Google o un numero qualsiasi di altri server DNS personalizzati.

Author: Presi Fulvio

Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Come hobby scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!