Creare un backup dell’immagine di sistema in Windows 10

By | Maggio 9, 2019

Windows 10 è probabilmente il sistema operativo più stabile e utilizzabile che Microsoft abbia rilasciato da Windows 7. Tuttavia, ciò non significa che a un certo punto non si verificheranno problemi seri. Mi assicuro sempre di creare un backup dell’immagine di sistema in Windows 10 ogni mese.



Quando si crea un’immagine di sistema, è possibile ripristinare l’intero sistema operativo sullo stesso disco rigido o uno nuovo che includerà tutti i programmi, le impostazioni e così via. Anche se Windows 10 è un buon miglioramento rispetto a Windows 7, ancora usa la stessa opzione per la creazione di immagini da Windows 7! Windows 10 ha una nuova funzione chiamata Ripristina questo PC, ma non è versatile come un backup dell’immagine di sistema in Windows 10.

Puoi scegliere di conservare i tuoi file personali o rimuovere tutto, ma in entrambi i casi, perdi tutti i tuoi programmi e app. Inoltre, si presume che l’attuale disco rigido funzioni ancora correttamente. Se l’unità si guasta completamente, non potrai accedere alla funzione Ripristina questo PC.

È sempre una buona opzione, ma dovresti avere un’immagine di sistema completa che puoi ripristinare indipendentemente dallo stato di Windows o del tuo disco rigido.

Crea immagine di sistema di Windows 10

A molte persone piace usare software di terze parti per eseguire questo procedimento ed è completamente comprensibile. Questi programmi di terze parti tendono ad avere più opzioni rispetto allo strumento integrato di Windows.

Personalmente creo più immagini di sistema utilizzando diversi strumenti perché ho scoperto che a volte possono sorgere problemi per vari motivi quando si tenta di ripristinare un backup dell’immagine di sistema in Windows 10. Ora andiamo avanti per creare l’immagine del sistema! Innanzitutto, apri il Pannello di controllo in Windows 10. A partire da ora, se vai al backup nell’app Impostazioni, si collega semplicemente all’opzione del Pannello di controllo.

Fare clic su Backup e ripristino (Windows 7). Assicurati di cambiare la vista in icone piccole o grandi per vedere l’elenco delle funzioni.

Ora ci sono due modi per creare un backup dell’immagine di sistema in Windows 10. Puoi fare clic sul collegamento Crea un’immagine di sistema sulla sinistra e fare un backup una tantum dell’intero sistema oppure puoi fare clic su Configura backup all’estrema destra (non mostrato nell’immagine), che creerà un’immagine di sistema ed eseguire un backup programmato di file importanti sul tuo computer.

Suggerisco di utilizzare l’opzione backup di tutto che ti consentirà di ripristinare singoli file in caso di cancellazione accidentale. Tuttavia, dovresti farlo solo se il percorso di backup si trova su un disco separato sul tuo computer. Non ha senso eseguire il backup dell’immagine di sistema in Windows 10 su una partizione diversa sullo stesso disco rigido. Faccio solo un’immagine di sistema perché tutti i miei file sono comunque memorizzati nel cloud, quindi dipende dalla tua situazione.

Se fai clic su Crea un’immagine di sistema, ti verrà chiesto dove vuoi salvare l’immagine di backup. Ci sono tre opzioni: su un disco rigido, su uno o più DVD o su un percorso di rete. Nel mio caso, ho scelto un altro disco che è installato sul mio sistema.

Successivamente, dovrai selezionare le unità di cui vuoi eseguire il backup. Per impostazione predefinita, Windows seleziona la partizione di sistema, la partizione di ripristino e la partizione di sistema EFI. Puoi aggiungere altre unità, se lo desideri.



Come creare una partizione del disco rigido in Windows?

In fondo ti dirà quanto spazio è richiesto per il backup e quanto spazio è disponibile sul disco di destinazione. Infine, vedrai un riepilogo e potrai avviare il backup facendo clic su Avvia backup.

Il processo di backup dell’immagine di sistema in Windows 10 richiederà del tempo, a seconda della quantità di dati da sottoporre a backup e della velocità del disco di destinazione.

Una volta completato il backup, verrà richiesto se si desidera creare un disco di ripristino del sistema. Consiglio vivamente di farlo poiché ne avrete bisogno per ripristinare il PC nel caso qualcosa vada storto.

Puoi sempre crearlo più tardi, ma stai correndo un rischio. Una volta creato il backup dell’immagine di sistema in Windows 10, non verrà visualizzata alcuna indicazione nella finestra di dialogo backup e ripristino perché si tratta solo di un’immagine di sistema. Tuttavia, se si accede al percorso di backup, verrà visualizzata una cartella denominata WindowsImageBackup.

Si noti che non è possibile accedere ai contenuti di questa cartella o persino controllare le dimensioni, ecc. È di proprietà del sistema e non può essere letto o consultato da alcun utente, nemmeno dall’amministratore. Ora che hai un backup del tuo sistema, assicurati di crearne un altro usando uno strumento diverso per sicurezza.

Come reinstallare i driver audio Windows 10

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.